AMD Ryzen Threadripper 1920X recensione

Recensione processore AMD Ryzen Threadripper 1920X, CPU con ben dodici core che vedremo più nel dettaglio in questo articolo. Processore con una velocità base di 3,5GHz e con 32MB di cache di tipo L3. Il principale vantaggio di questo processore è che si può montare su una scheda madre X399 con 64 corsie PCI Express Gen 3.0. Inoltre, ha la piena compatibilità con le DDR4 in modalità Quad-channel. Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche tecniche, le prestazioni e altri aspetti di questo processore di casa AMD in questa recensione.

AMD Ryzen Threadripper 1920X recensione

Se vi piace fare overclock, sappiate che questi processori sono completamente sbloccati e si possono montare sul nuovo Socket TR4. Le schede madri compatibili sono X399. L’AMD Ryzen Threadripper 1920X ha una velocità di base di 3,5GHz ma in modalità Turbo arriva fino a 4,0GHz. L’overclock di questo processore garantisce elevate frequenze di clock con questi processori Threadripper. Si overcloccano facilmente e l’overclock può essere gestito in maniera relativamente semplice dal BIOS. Se non siete pratici di impostazioni all’interno del BIOS o comunque preferite una soluzione più facile e veloce, esiste un software di AMD,. Con una configurazione quad-channel delle memorie RAM DDR4 raccomandate sono almeno da 3200MHz. Ma vediamo i consumi energetici e le temperature di questo processore.

AMD Ryzen Threadripper 1920X recensione

In IDLE, questo processore consuma circa 90 Watt. Naturalmente, il consumo energetico può dipendere dall’hardware che avete installato nel vostro PC. Con tutti i core della CPU al 100%, può raggiungere una temperatura massima di 68 gradi. I consumi energetici mentre il processore lavora al 100% sono dichiarati per un TDP di 180W. Se volete overcloccare questo processore, un sistema di raffreddamento a liquido è vivamente consigliato. Naturalmente, in questo caso anche i consumi energetici saliranno. Questo processore AMD viene venduto in un Box piuttosto grande:

Per “Box” non si intende che questo processore ha già il suo dissipatore stock ma si tratta della sua confezione che è un vero e proprio box. Nel video sopra potete vedere l’unboxing e il montaggio del processore. Passiamo alle specifiche tecniche di questo processore:

Specifiche tecniche processore Threadripper 1920X

Specifiche tecniche di questo processore dichiarate da AMD:

  • Numero di Core: 12
  • Numero di Threads: 24
  • Clock Base: 3.5GHz
  • Max Boost Clock: 4GHz
  • Cache L1: 1.125MB
  • Cache L2: 6MB
  • Cache L3: 32MB
  • Processo di fabbricazione: 14nm
  • PCI Express Versione: PCIe 3.0
  • TDP: 180W
  • Temperatura massima: 68°C

Benchmark processore AMD con CPU-Z

Utilizzando CPU-Z per un benchmark, possiamo vedere due grafici in single-core e in multi-core confrontando così con altri processori Intel (Alcuni di sesta generazione fino alla settima).

Benchmark CPU-Z single core

Benchmark CPU-Z multi core

Il processore Ryzen Threadripper 1920X di AMD risulta essere il più potente tra quelli testati nei grafici in alto. Il Ryzen Threadripper 1950X però, è ancor più potente ma questo lo vedremo in un’altra recensione che dedicheremo a questo processore. Per altri test su questo processore, preferisco mostrarvi un video molto interessante:

Il video mostra svariati test tra il processore i7-8700K e il processore Ryzen Threadripper 1920X. Come potete notare, nella compressione 7-Zip, nel transcoding X264 e in altri test, il processore AMD 1930X risulta essere più potente dell’Intel i7-8700K. Però, nei giochi la situazione si ribalta anche se non di molto.

AMD Ryzen Threadripper 1920X opinioni, prezzo e conclusioni

Il processore AMD Ryzen Threadripper 1920X è indubbiamente potentissimo. Un processore con ben 12 Core per la nuova piattaforma X399. Infatti, i processori Ryzen Threadripper sono una nuova soluzione per workstation e per il gaming naturalmente di fascia alta. Però, richiedono di essere necessariamente montati su una scheda madre con socket LGA TR4. Questo nuovo socket ha 4094 pin e sulla scheda madre possiamo trovare il nuovo chipset X399. Una CPU veramente molto potente, ideale sia per i programmi più impegnativi che per il gioco ad alta risoluzione. L’unica pecca di questo processore è però il prezzo, molti potrebbero “accontentarsi” di un processore i7-8700K che attualmente costa meno della metà. La scelta finale però, spetta solo a voi.

PRO:

  • Elevate prestazioni per sistemi workstation e per la produttività
  • Prezzo per singolo core
  • Costa meno del Threadripper 1950X (Differenze di prestazioni non molte)
  • Processore che non scalda molto
  • Prestazioni multi-thread
  • 60 linee PCI Express

CONTRO:

  • Cambiare modalità può richiedere un riavvio del sistema
  • Prestazioni non entusiasmanti in parecchi giochi
AMD Ryzen Threadripper 1920X recensione
Vota questo articolo