GPU Turing e memoria grafica GDDR6

La GPU Turing è l’ultima architettura per le schede video NVIDIA GeForce uscita ben due anni dopo Pascal. Le schede video NVIDIA GeForce RTX 2080 Ti e RTX 2080 sono pronte per affermarsi come le migliori schede grafiche dedicate ai giochi di ultima generazione e soprattutto per i giochi che usciranno nei prossimi anni.

GPU Turing: Il nuovo processore grafico delle schede video Nvidia GeForce

GPU Turing

Diamo una rapida “sbirciata” alla nuova GPU Turing e facciamo un confronto con la precedente GPU Pascal. Le nuove caratteristiche di questo potentissimi processore grafico per schede video Nvidia GeForce.

Nvidia GPU Turing

Il componente base per tutte le GPU Turing sarà TU102, ovvero una GPU di punta che verrà utilizzata sulle schede video Nvidia GeForce RTX 2080 Ti. Il TU102 è un processore grafico (GPU) usato su schede video GeForce RTX 2080 e RTX 2018 Ti. Esiste anche la TU104 ma è una revisione più semplificata del TU102 che comunque condividono la stessa architettura. La GPU TU102 ha 18,6 miliardi di transistor che, in confronto a Pascal, con i suoi quasi 12 miliardi di transistor, è già un bel passo avanti. Turing è una nuova architettura completamente rinnovata ma con “qualcosa” in più in confronto alla precedente architettura. In realtà l’architettura Turing è radicalmente diversa da Pascal e supporta l’esecuzione parallela di operazioni FP32 e INT32.

PC da gaming con scheda video GPU Turing

PC da gaming con scheda video GPU Turing

Turing è una nuova architettura unificata per la memoria condivisa, L1 e il caching delle texture. Questo design unificato consente alla cache L1 di sfruttare le risorse aumentando la larghezza di banda di ben due volte per TPC rispetto a Pascal. Consente inoltre di riconfigurare le dimensioni della memoria per aumentare quando le allocazioni condivise non utilizzano tutta la capacità di memoria condivisa. Il Turing L1 può avere dimensioni pari a 64 KB, combinato con un’allocazione di memoria condivisa di 32 KB per SM, oppure può ridursi a 32 KB consentendo l’utilizzo di 64 KB di allocazione per la memoria condivisa. Anche la capacità della cache L2 di Turing è stata aumentata.

La combinazione della cache di dati L1 con la memoria condivisa riduce la latenza e offre una maggiore larghezza di banda rispetto all’implementazione della cache L1 utilizzata in precedenza nelle GPU Pascal. Le GPU di Turing hanno cache L2 più grandi e più veloci oltre al nuovo sottosistema di memoria GDDR6. La GPU TU102 viene fornita con 6 MB di cache L2, il doppio dei 3 MB di cache L2 offerti nella GPU GP102 di precedente generazione utilizzata nelle Titan Xp. Fornisce anche una larghezza di banda della cache L2 significativamente più alta rispetto alla GP102 (Pascal).




Ray tracing

Il Ray tracing è una tecnologia che permette di ottenere un’altissimo realismo nelle illuminazioni, nei riflessi e nelle ombre naturali. Una tecnologia che offre realismo ad altissimi livelli grazie al rendering avanzato. La GPU Turing è la prima serie di processori grafici in grado di poter eseguire questa tecnologia in tempo reale. Questa tecnologia di tecnica di rendering genera immagini tracciando il percorso della luce come pixel in un piano dell’immagine e simulando gli effetti dei suoi incontri con oggetti virtuali. Questa tecnica è in grado di produrre un livello molto alto di realismo visivo, solitamente superiore a quello dei metodi di rendering scanline tipici ma a un costo computazionale maggiore.

Real-Time Ray-Tracing

Il Ray tracing è adatto per tutte le applicazioni in cui un immagine può essere resa lentamente in anticipo, ad esempio nelle immagini fisse e negli effetti visivi cinematografici. Fino a prima dell’uscita della GPU Turing, questa tecnica in tempo reale non era l’ideale per i videogiochi in cui la velocità era fondamentale. Ora però, la GPU Turing rende possibile l’utilizzo del Ray tracing.

Memoria grafica GDDR6

La memoria grafica GDDR6 è favorita dall’industria grafica del momento. È più facile ed economica da aggiungere e aggiungere ed è sensibilmente più veloce della precedente GDDR5X nelle prestazioni. Le precedenti Nvidia GeForce GTX 1080 con l’ultima memoria GDDR5X potevano eseguire 11 Gbps, spesso modificabili verso i 12 Gbps. La memoria grafica GDDR6 è più veloce e più efficiente dal punto di vista energetico. La memoria grafica GDDR5X ha una larghezza di banda di memoria di 14 Gbit / s ed è quasi il doppio della GDDR5. Però, la GDDR6 può trasferire dati fino ai 16 Gbps che è due volte più veloce della normale GDDR5.

Esempi di schede video con GPU Turing

Alcuni esempi di queste potentissime schede video che montano la GPU Turing:

858,46€
1.045,49
disponibile
52 nuovo da 857,00€
1 usato da 762,13€
Amazon.it
946,26€
disponibile
30 nuovo da 937,33€
1 usato da 879,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
864,80€
919,99
disponibile
27 nuovo da 864,80€
Amazon.it
903,20€
1.106,10
disponibile
37 nuovo da 890,00€
1 usato da 851,65€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 8 Dicembre 2018 4:35
GPU Turing e memoria grafica GDDR6
6 (60%) 1 vote
Condividi
  • 1
  •  
  • 2
  •  
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!