MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Recensione MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE, bellissima e potentissima scheda video di ultima generazione per videogiocatori molto esigenti.

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Una delle attuali più potenti schede video disponibili in commercio che monta la nuova GPU Turing di Nvidia.

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE recensione

Abbiamo già visto le nuove tecnologie e l’architettura della GPU Turing, un cambiamento fondamentale nelle schede grafiche di ultima generazione di Nvidia. In queste nuove schede video sono state aggiunte nuove tecnologie come il Ray tracing e la Tensor (Intelligenza artificiale). Probabilmente, anzi, sicuramente, la GPU Turing è l’inizio di un nuovo sistema per la grafica nei videogiochi che è destinata a durare negli anni a venire. Infatti, gli sviluppatori di giochi si orienteranno maggiormente sulle tecnologie che la Nvidia GeForce RTX ha da offrire. In questo momento, circa una dozzina di videogiochi sono già stati annunciati che faranno uso del Deep learning DLSS(1).

Scheda video MSI RTX 2080 Ti DUKE

Scheda video MSI RTX 2080 Ti DUKE

La MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE è stata dotata della GPU TU102 che ha 4352 processor shader attivi, un numero sostanziale più alto rispetto alle GeForce GTX 1080 Ti. La memoria grafica è la nuovissima GDDR6 con una quantità di ben 11 GB ottenendo un bus di memoria a 352 bit. Per le frequenze di clock, di base siamo sui 1350 MHz, in modalità Turbo siamo verso i 1635 MHz mentre in modalità Boost siamo sui 1665 MHz. MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE è una scheda video silenziosa con livelli di raffreddamento molto soddisfacenti grazie alla sua soluzione a tripla ventola. Un sistema di raffreddamento passivo fino ai 60 gradi C circa.

Piastra posteriore scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Piastra posteriore scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Oltre questa temperatura della GPU, le ventole partiranno raffreddando il processore grafico e la memoria video. Anche sotto carico pesante, difficilmente le temperature supereranno i 73 gradi C. Un nuovo dispositivo di raffreddamento più spesso e più pesante ben realizzato. Per quanto riguarda l’alimentazione supplementare, la MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE ha due connettori di alimentazione, uno da 8 pin ed un altro da 6 pin. Le porte sono una porta HDMI e tre uscite DisplayPort ma è stato aggiunto anche un nuovo connettore, il Virtual link (USB).

Porte scheda video MSI Nvidia GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Porte scheda video MSI Nvidia GeForce RTX 2080 Ti DUKE

La scheda grafica MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE è stata dotata di una GPU di Turing basata su architettura FinFet 12nm e con 18,6 miliardi di transistor e 11 GB di memoria video GDDR6. Questa scheda video ha un TDP dai 260 ai 275 Watt, di questi, circa 75 Watt vengono consegnati attraverso lo slot PCIe, i restanti, attraverso i connettori di alimentazione supplementari.

Illuminazione a LED RGB scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Il logo è illuminato con una bella illuminazione a LED RGB totalmente configurabile. L’impostazione predefinita di illuminazione a LED è la dissolvenza arcobaleno, ed è possibile attivarla, disattivarla o modificarla con qualsiasi colore preferiamo. I punti di illuminazione non sono tantissimi, ma l’illuminazione sulla parte frontale della scheda video e sul logo sono più che sufficienti per un PC da gaming con sportello laterale trasparente. Esteticamente è una scheda video davvero molto bella dove il colore nero domina anche sulla piastra posteriore dove possiamo trovare il tipico logo del drago di MSI.

Temperature

Le temperature in IDLE della scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE sono mediamente sotto i 50 gradi C che è un buon risultato. Sotto pesante stress mentre stiamo giocando, le temperature si stabilizzano intorno ai 75 gradi C massimi. Di seguito, un grafico con il confronto delle temperature medie in IDLE della MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE confrontate con altre schede video sempre della Nvidia GeForce:

Temperature IDLE scheda video MSI RTX 2080 Ti DUKE

Temperature IDLE scheda video MSI RTX 2080 Ti DUKE

Come possiamo vedere dal grafico precedente, le temperature medie in IDLE di questa scheda video sono praticamente le stesse di una GeForce GTX 1080. Un ottimo risultato per quanto riguardano le temperature in IDLE. Per le temperature in Full-Load:

Temperature Full-Load scheda video MSI RTX 2080 Ti

Temperature Full-Load scheda video MSI RTX 2080 Ti

Indubbiamente, per quanto le riguarda le temperature in Full-Load siamo veramente a livelli strepitosi. Le temperature massime in media sono perfino più basse di una GeForce GTX 1070. Le GPU di Turing sembrano proprio essere migliorate di molto in efficienza.

Livelli di rumore

Sotto pieno stress, la scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE arriva ad emettere una rumorosità massima di funzionamento al massimo di 39 dBA. Sotto i 40 dBA, una scheda video è considerata molto silenziosa nel suo funzionamento. Di seguito, il grafico dei livelli sonori in IDLE:

Livelli sonori IDLE scheda video MSI RTX 2080 Ti

In IDLE, la scheda grafica MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE è tra le più silenziose che esistano sul mercato. Di seguito, i livelli sonori di questa scheda grafica in Full-Load:

Livelli sonori Full-Load scheda video MSI RTX 2080 Ti DUKE

Anche per quanto riguarda i livelli sonori in Full-Load siamo a livelli clamorosi, una scheda video potentissima che ha gli stessi livelli di rumorosità di una GeForce GTX 1060 è davvero strabiliante.

Prestazioni in gioco della MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE

Per le prestazioni in gioco, la MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE è indubbiamente una delle schede video più potenti che possiamo trovare sul mercato. In confronto alle precedenti edizioni, è stato fatto un buon passo avanti nell’aumento delle prestazioni. Ci sono aumenti delle prestazioni dal 25% al 40%. In futuro sarà veramente difficile trovare un gioco di ultima generazione che non funzionerà veramente bene con questa scheda video combinato alle migliori impostazioni di qualità dell’immagine. Non ci sono ancora giochi disponibili che supportino la tecnologia Raytracing e non ho ancora fatto i dovuti test con i giochi che attualmente ci sono in commercio. Comunque, appena avrò dei test non mancherò di aggiornare questa recensione. Nel frattempo, vi lascio alla visione di questo ottimo video con i test di confronto di varie schede video ma soprattutto tra le RTX 2080 Ti e le GTX 1080 Ti:

Overclock scheda video

Come molti di voi sanno, è possibile overcloccare la maggior parte delle schede video per migliorare un po ‘le prestazioni generali. In genere è possibile modificare le frequenze e le tensioni del clock principale. Si può aumentare la frequenza della memoria video e della GPU. Per chi non se ne intende, può risultare difficile, ma con le RTX, possiamo overcloccare la scheda video in maniera estremamente semplice e in meno di pochi minuti. NVIDIA ha introdotto un nuovo metodo per fare overclock con le sue nuove RTX. Fondamentalmente, ora si può overcloccare automaticamente la GPU. Con il software di overclock di queste schede video si può fare un test grazie al suo algoritmo che controlla gli intervalli e le curve di frequenza della tensione.

MSI Nvidia GeForce RTX 2080 Ti

Questo software cercherà di determinare un overclock stabile. Questo test mostrerà i risultati dopo circa dieci o venti minuti di elaborazione. Una volta terminato, questo software che si chiama Afterburner, potrà applicare le impostazioni di overclock alla scheda video in maniera semplice e veloce. Si tratta di un overclock automatico veloce quanto quello manuale dato che non avremo bisogno di fare continui test per trovare le impostazioni giuste per un overclock stabile.

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE specifiche

In sintesi, di seguito tutte le specifiche tecniche della scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE:

  • Interfaccia: PCI Express x16 3.0
  • GPU: TU102-300A
  • CUDA: 4352 unità
  • Core Clock: Base: 1350 MHz – Booster: 1665 MHz
  • Memoria video: 11 GB GDDR6
  • BUS della memoria: 352-bit
  • Porte: DisplayPort x 3 (v1.4) / HDMI 2.0 bx 1 / USB Type-C x1
  • Supporto HDCP: 2.2
  • Consumi energetici dichiarati: 260 W
  • Alimentatore (PSU) consigliato: 650 Watt
  • Dimensioni scheda video: 314 x 120 x 50 mm
  • Peso: 1233 Grammi
  • Tecnologia multi-GPU: NVIDIA NVLink (SLI-Ready) 2 vie
  • Display massimi: 4
  • Contenuto della confezione: Scheda video, cavo di alimentazione uno da 6 pin e 8 pin x 1, supporto per scheda grafica

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE opinioni e conclusioni

Senza orma di dubbio la MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE è tra le più potenti schede video di ultima generazione che possiamo trovare in commercio. Però, sorge spontanea una domanda; le prestazioni in più dal 25 al 40% rispetto alla precedente GTX 1080 Ti valgano l’attuale prezzo di lancio di ben 1.300 Euro? Questa è una domanda che solo voi in base al vostro budget a disposizione potete rispondere. Di sicuro, se decidete di acquistare questa scheda video, avrete montato nel vostro PC una scheda video che per almeno due anni a venire non avrà problemi di sorta con nessun gioco che uscirà in futuro. Nessun problema con un monitor 2K ma otterrete il massimo utilizzando un monitor 4K. I giochi che supporteranno Raytracing saranno sconvolgenti. Siamo di fronte ad una nuova era grafica e sarà probabilmente un percorso che definirà il prossimo decennio nei giochi. Non è nemmeno improbabile che nei prossimi mesi i prezzi di queste schede video possano scendere. Per ora, se cercate una delle più potenti schede video attualmente disponibili in commercio, potete tranquillamente pensare all’acquisto di una MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE. Veramente molto consigliata se il prezzo non vi spaventa.

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE prezzo

In fine, un esempio di disponibilità e di prezzo della scheda video MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE:

MSI GeForce RTX 2080 Ti DUKE
10 (100%) 1 vote
Condividi
  • 4
  •  
  • 2
  •  
  •  
    6
    Shares

Note   [ + ]

1.Deep learning DLSS: Tecnica che usa deep learning e l’intelligenza artificiale per renderizzare le immagini di gioco rendendole più dettagliate e realistiche senza scalettature. Garantisce inoltre prestazioni fino a due volte migliori in confronto alle GPU Pascal di precedente generazione che utilizzavano le tecniche tradizionali di anti-aliasing.