AOC AGON AG241QX Monitor 24 pollici 144Hz FreeSync

AOC AGON AG241QX da 24 pollici 144Hz FreeSync recensione e prezzo di questo ottimo monitor da gaming con risoluzione da 2560 x 1440, 1ms, pannello TN.

AOC AGON AG241QX recensione

Il monitor AOC AGON AG241QX è un modello con velocità di 144Hz di refresh che è la scelta ideale per tutti coloro che desiderano una combinazione di velocità e qualità dell’immagine. Offre caratteristiche interessanti come la risoluzione a 2560 x 1440 e l’inclusione della tecnologia di frequenza di aggiornamento variabile FreeSync. Il monitor utilizza un pannello da 23.8 pollici TN con il supporto per una frequenza di aggiornamento di 144Hz. Un ottimo pannello senza problemi di dithering e vanta un ms di tempo di risposta. L’AOC AGON AG241QX è un ottimo monitor da gaming. La maggior parte dei monitor con una risoluzione da 2560 x 1440 (WQHD) sono da 27 pollici con una densità di pixel di 108.79 PPI (pixel per pollice). Con un 23.8 pollici di schermo, la densità di pixel è aumentata a 123,41 PPI, cioè il 13,4% in più rispetto ai 27 pollici.

AOC AGON AG241QX
AOC AGON AG241QX
  • Luminosità massima tipica: 350 cd / m²
  • Colori: 16,7 milioni (8-bit per subpixel senza dithering)
  • Tempo di risposta (G2G): 1ms
  • Frequenza di aggiornamento: 144Hz (variabile, con Adaptive-Sync)
  • Peso: 7.7kg
  • Rapporto di contrasto: 1000: 1 (50m: 1 contrasto dinamico)
  • Angolo di visione: 170º orizzontale, verticale 160º
  • Consumi energetici: 37 Watt
  • Retroilluminazione: WLED (Luce bianca a bassa emissione)

Si potrebbe decidere di utilizzare questo monitor ad una risoluzione inferiore, come ad esempio 1920 x 1080 (Full HD), sia per utilizzare un gioco con prestazioni meno impegnative grafiche o perché si sta utilizzando un dispositivo come una console che non supporta la risoluzione nativa a 2560 x 1440. Quando si utilizza il monitor ad una risoluzione non nativa, come 1920 x 1080, un processo di interpolazione viene utilizzato per scalare l’immagine in Full HD attraverso i 2560 x 1440 pixel del monitor. Per chi ha una scheda grafica AMD, l’interpolazione viene configurata automaticamente in modo che il monitor gestisca questa situazione.

Design e caratteristiche

Le cornici hanno un design a singolo stadio con il bordo del pannello coperto da una opaca mascherina in plastica nera. Queste cornici sono abbastanza sottili nella parte superiore e sui lati e più spessi nella parte inferiore. Questo monitor è notevolmente pesante e solidamente costruito in metallo verniciato a polvere con un design che offre buona stabilità senza un ingombro eccessivo. La superficie dello schermo è anti-riflesso e la lunetta sul fondo dispone di un logo rosso scuro centrale della AGON. I pulsanti del pannello di controllo sono rivolti verso il basso e ci sono le etichette dei pulsanti stampati sulla parte anteriore. Abbiamo a disposizione anche un telecomando che si collega via mini-USB che ci offre un modo alternativo per controllare le impostazioni del monitor.E ‘un cavo piuttosto lungo, ed è possibile posizionare il controller a circa un metro di fronte allo schermo.

Retro monitor

Sul lato destro dello schermo abbiamo alcune porte come il Jack da 3,5 mm per le cuffie, un ingresso audio da 3,5 mm e due porte USB 3.0. La porta USB superiore di colore giallo ha la funzione di ricarica veloce per i dispositivi collegabili. Il monitor si può inclinare in avanti, all’indietro ed è orientabile di venti gradi sia a sinistra che a destra. La regolazione in altezza è al massimo di 130 mm. Gli altoparlanti inclusi si trovano sulla parte posteriore del monitor ed offrono un suono di media qualità. A sinistra della base del supporto, ci sono altre due porte USB 3.0 per un totale di 4 in tutto con un ingresso di alimentazione CC. Le porte restanti sono una Dual-Link DVI, una porta HDMI 1.4, una HDMI 2.0, un DP 1.2a che supporta Adaptive-Sync, una VGA, un uscita audio da 3.5 mm, un jack da 3,5 mm e una porta mini-USB per il telecomando OSD.

Pannello laterale monitor

La porta HDMI 2.0 è in grado di supportare una risoluzione da 2560 x 1440 a 144Hz, ma non con AMD FreeSync. Con il monitor, troveremo un cavo VGA, un cavo HDMI, un cavo DVI, un cavo DP e un cavo per l’audio a 3,5 mm. Anche il cavo USB 3.0 è incluso insieme al cavo di alimentazione. Abbiamo una serie di impostazioni come l’Eco Mode che si limita a regolare la luminosità. Altre impostazioni predefinite permettono di impostare il pannello per il testo, per navigare su Internet e per il gioco. Ci sono anche una serie di impostazioni per la modalità gaming che hanno varie regolazioni. La tecnologia Low Light Blue su questo monitor ha varie modalità e serve ad attenuare il colore blu per non stancare la vista dopo varie ore di sessione di lavoro. Il monitor include un ambiente di contrasto dinamico chiamato DCR (Dynamic Contrast Ratio).

USB Monitor 24 pollici

Il DCR consente la retroilluminazione secondo i livelli complessivi di colore chiaro o scuro sullo schermo. Il monitor utilizza DC (corrente continua) per oscurare la retroilluminazione e non fa uso di PWM (Pulse Width Modulation) in qualsiasi impostazione della luminosità. La retroilluminazione è quindi classificata come flicker-free, che farà piacere agli utenti che non sopportano sfarfallii o altri di questi effetti in gioco. Si rimane sostanzialmente soddisfatti dei tempi di risposta di questo monitor quando è collegato ad una GPU compatibile con FreeSync. Quando si utilizza questo monitor in modalità FreeSync, il ritardo del segnale sembra essere molto basso. Il monitor offre varie frequenze di aggiornamento come 60Hz, 100Hz e 144Hz con diverse impostazioni. Il frame rate in gioco con la frequenza di aggiornamento a 144Hz, fornisce un’eccellente esperienza di gioco.

AMD FreeSync

AMD FreeSync

AMD FreeSync è una tecnologia di frequenza di aggiornamento variabile che fornisce un’alternativa a Nvidia G-Sync. Il monitor regola dinamicamente la sua frequenza di aggiornamento in modo che, ove possibile, esso corrisponde il frame rate in fase di uscita della GPU. In sostanza, una mancata corrispondenza tra la frequenza di aggiornamento può causare balbuzie. FreeSync promette latenze ridotte nei giochi con VSync abilitato. FreeSync richiede una GPU AMD. Si richiede inoltre un monitor che supporta Adaptive-Sync per uno o più dei suoi connettori per display, in quanto questo è il protocollo che utilizza FreeSync. La scheda grafica necessita inoltre dei più recenti driver AMD Radeon che includono il software Crimson, rendendo l’attivazione della tecnologia molto semplice. VSync viene configurato nella sezione “Gioco” delle impostazioni Radeon. Con l’attivazione di FreeSync, la frequenza di aggiornamento del monitor si regola dinamicamente con il frame rate del gioco, prevenendo interruzioni visive. La fluidità complessiva visiva durante il gioco è molto buona. Monitor ideale per schede grafiche AMD.

AOC AGON AG241QX prezzo e conclusioni

L’AOC AGON AG241QX è indubbiamente un ottimo monitor da gaming. La tecnologia AMD FreeSync sarà sicuramente ben accolta da tutti gli utilizzatori di schede video AMD ma nessuno vi vieta di poter utilizzare questo monitor anche con una scheda grafica NVIDIA. La sua classe di efficienza energetica “B” lo rende l’ideale per svariate ore di utilizzo con un consumo energetico medio di soli 37 Watt senza affaticamento della vista grazie alla sua tecnologia di attenuazione del colore blu. Buon angolo di visualizzazione, precisione del colore buona e velocità di aggiornamento che lo rendono il monitor ideale per il gaming veloce come per gli FPS. Un monitor veramente molto consigliato per il gaming.

PRO CONTRO
Ottima configurazione del colore di default, discreta copertura sRGB
Una certa perdita di saturazione in basso allo schermo tipico della tecnologia del pannello TN
Contrasto decente statico, buona gamma di regolazione della luminosità e impostazioni efficaci “Low Blue Light” che non diminuisce il contrasto statico Alcuni punti deboli nella capacità di risposta dei pixel
Input lag basso e capacità di risposta dei pixel in genere rapido senza apparente superamento. Ottima esperienza di gioco grazie al supporto Adaptive-Sync (AMD FreeSync)
Una buona densità di pixel in termini di praticità e di dettaglio e un design piacevole con buona flessibilità, una buona gamma di porte. Interpolazione dignitosa a 1920 x 1080
Risultati recensione
AOC AGON AG241QX
Condividi

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui