Vai al contenuto
Banner 728x90

Telecamere spia per casa: tipologie e come utilizzarle

telecamere spia per casa

Telecamere spia per casa: tipologie e come utilizzarle

Il crescente numero di crimini compiuti direttamente all’interno delle abitazioni ci ha messo di fronte ad una dura realtà: le nostre case non sono più un luogo totalmente sicuro. Per fortuna, abbiamo a disposizione diversi strumenti tecnologici che possono aiutarci a proteggere le nostre proprietà, fra cui le telecamere spia per casa.

Anche chi non ha mai pensato alla possibilità di installare una telecamera che permetta di controllare la propria casa a distanza, si trova quindi a valutare tale ipotesi: in questo modo, infatti, è possibile tenere sempre sotto controllo la nostra abitazione, anche quando siamo lontani. Basterà collegare la nostra telecamera spia al cellulare per verificare eventuali intrusioni.

Telecamere spia per casa: a cosa servono

L’installazione di telecamere spia per casa all’interno di un’abitazione è utile per la protezione totale contro eventuali intrusioni: questi dispositivi, infatti, sfruttando differenti tecnologie, permettendo di visualizzare in tempo reale ciò che sta accadendo all’interno dei locali dove sono installate. La maggior parte delle telecamere di sorveglianza di ultima generazione, poi, consente anche la trasmissione dei suoni oltre che delle immagini.

Trattandosi, nella maggioranza dei casi, di microcamere a dimensioni estremamente ridotte, è possibile posizionarle in luoghi strategici. In questo modo, gli intrusi non si rendono conto di essere osservati: occorre solo nascondere la microcamera in un oggetto qualsiasi della casa da tenere sotto controllo per poter ricevere, in ogni momento e ovunque vi troviate, video e audio di altissima qualità.

L’uso combinato di questo tipo di strumenti con altri dispositivi come un antifurto wireless, ad esempio, è consigliatissimo per chi vuole una casa sempre più smart e sicura.

telecamere spia per casa

Tipologie e differenze fra telecamere spia

Sul mercato sono disponibili numerosi modelli di telecamere spia per casa, tutti diversi fra loro: in base alle proprie necessità e al budget a disposizione, è opportuno valutare alcune caratteristiche basilari per poter scegliere il miglior prodotto possibile per la sicurezza di casa. 

Nello specifico, sono 3 le tipologie più comuni disponibili sul mercato:

  • microcamere che utilizzano il Wi-Fi;
  • quelle che sfruttano la tecnologia UMTS;
  • microcamere spia per casa a tecnologia mista.

Analizziamo le tre tipologie singolarmente.

Telecamere con Wi-Fi

Quando si opta per una o più telecamere di sicurezza con Wi-Fi, si può contare su un dispositivo che può essere gestito interamente da remoto: la tecnologia Wi-Fi permette, infatti, di gestire le varie impostazioni a distanza illimitata, dovunque ci si trovi e indipendentemente dai chilometri che separano da casa.

Le microcamere con Wi-Fi, così come tutti i dispositivi spia di ridotte dimensioni, possono essere facilmente occultate all’interno di oggetti della casa.

Dispositivi UMTS

Se si sceglie di acquistare una telecamera nascosta di sorveglianza senza Wi-Fi, è possibile optare per un dispositivo che sfrutta la tecnologia UMTS. Anche in questo caso, è possibile accedere ad audio e video da qualsiasi distanza, controllando in tempo reale la situazione.

Proprio come avviene coi dispositivi Wi-Fi, anche con le telecamere UMTS possono essere gestite da remoto. In questo caso si utilizzano dei semplici comandi da impartire via SMS.

Microcamere a sistema misto

Esistono, infine, dei dispositivi di sorveglianza che condividono le caratteristiche delle telecamere fino ad ora analizzate, avendo un sistema di connessione misto. In altre parole, oltre a funzionare mediante Wi-Fi, possiedono un modem integrato: in questo modo, in caso di mancato funzionamento del Wi-Fi, la tecnologia alternativa implementata consente comunque di accedere alla sorveglianza a distanza in tempo reale.

Quando utilizzarle e perché

Le telecamere spia per casa possono essere utili in varie occasioni. Non soltanto quando si ha la necessità di sorvegliare casa quando si è lontani; è possibile sfruttarle anche nel caso in cui si deve controllare un locale non domestico.

 

Per esempio, una persona vorrebbe poter sorvegliare il proprio esercizio commerciale da casa o dal luogo in cui si trova in vacanza: bene, l’utente può semplicemente installare la microcamera nel locale da sorvegliare e utilizzare lo smartphone per controllare che tutto sia a posto.

Le telecamere spia per la casa possono essere utilizzate anche fuori dall’ambiente domestico, in particolare per quei locali o quelle dimore in cui non ci si reca spesso: si pensi, ad esempio, a una casa al mare o in campagna: bene, in questi casi strumenti di sicurezza privata come le telecamere spia sono gli strumenti ideali per sorvegliare un locale in cui non ci rechiamo spesso ma che vogliamo comunque tenere al sicuro dai malintenzionati.

Non solo gli edifici possono essere controllati: esistono, infatti, telecamere spia per che possono essere utilizzate per sorvegliare un’automobile a distanza, per esempio quando parcheggiamo in un quartiere poco sicuro o in un parcheggio non custodito.

Insomma, la particolarità di questi tipi di telecamere è che si adattano a qualsiasi luogo ed esigenza, soddisfacendo il bisogno primario della sicurezza dei nostri beni, sorvegliandoli anche da lontano.

728x90