Sedia da gaming con massaggio SHMIO: la recensione

Sedia da gaming con massaggio SHMIO – Perché acquistare una sedia da gaming per le attività quotidiane al computer, che siano di diletto o di lavoro? La risposta al quesito include diversi ambiti, e non solo sotto il profilo estetico. In questa recensione prenderemo in esame la sedia SHMIO, che si contraddistingue per un ottimo rapporto qualità prezzo. 

Indice

Caratteristiche

Una buona sedia gaming deve poter soddisfare alcuni precisi requisiti. Il primo di questi riguarda l’ergonomia, essenziale per garantire alla schiena il giusto sostegno e all’utente una postura corretta. Lo schienale della sedia SHMIO, decisamente più spesso del normale, e il cuscino del sedile, permettono una seduta oggettivamente confortevole.  Poggiatesta regolabile, cuscino lombare, poggiapiedi e massaggiatore con cavo di alimentazione USB completano il quadro di un modello oggettivamente di buona fattura.

La sedia è idonea sia per le applicazioni di svago, e per questo motivo sarà capace di accontentare le esigenze dei giocatori più incalliti, che per quelle professionali. Un design piuttosto ricercato infatti, ne permette il posizionamento anche in ambiti da ufficio senza alcun problema, anche grazie a una struttura particolarmente robusta che predilige i metalli alle plastiche. La sedia è capace di sopportare un carico massimo di 350 libbre, quindi circa 160 chili. 

Sedia da gaming SHMIO: la prova

SHMIO è un brand molto noto capace di integrare design, ricerca e sviluppo, produzione e vendita, con una lunga esperienza alle spalle. Negli ultimi anni l’azienda è stata in grado di ottenere una serie di certificati di brevetto di prodotto, inclusi brevetti di design, brevetti di modelli di utilità e molti altri ancora. La prova della sedia soddisfa le aspettative, sia dal punto di vista del design (interessante il tappetino in dotazione per isolare dal pavimento, utile soprattutto per proteggere il parquet), che da quello funzionale. 

Lo schienale della sedia ad esempio, ricorre una struttura a telaio in acciaio, robusto e durevole, capace di proteggere al massimo la sicurezza dell’utente. Una particolare attenzione è ovviamente dedicata alla comodità. Rimanendo nell’ambito dello schienale, l’elemento è reclinabile a 90 ° -180 ° per lavorare, giocare, leggere o semplicemente per riposarsi, grazie a un dondolo a 20° controllabile, ma anche a un poggiapiedi retrattile.  

Anche il bracciolo regolabile contribuisce a rendere la sedia particolarmente comoda, perché può assicurare la migliore posizione per il gomito, sulla base della postura, per limitare l’affaticamento del braccio.  Sotto il profilo dei materiali utilizzati la sedia si dimostra all’altezza delle aspettative, grazie al materiale migliorato è più resistente della normale pelle PU. Tutto questo senza minimamente rinunciare pur mantenendo la sensazione flessibile e liscia.

 

In conclusione 

Quando si passano molte ore davanti al computer, una buona sedia ergonomica è di fondamentale importanza. Le conseguenze di una postura scorretta a lungo termine per la schiena possono risultare davvero deleterie. Questa sedia SHMIO è capace di rispondere pienamente a tali esigenze, con un’attenzione particolare verso il design. Persino le rotelle XL PU si dimostrano altamente resistenti. Tutto questo mantenendosi in una fascia prezzo, che seppur superiore rispetto ad altri modelli di sedie gaming, rimane comunque proporzionato all’alto livello qualitativo. 

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto