Sacred 3 recensione

Questa volta Sacred 3 è un gioco più di azione a differenza dei suoi predecessori. Sacred 3 non è proprio un GDR o un gioco di ruolo, ma è un “hack’n slash”, cioè un colpisci e raccogli oggetti. E ‘soprattutto un gioco molto divertente che raggiunge il massimo nell’esperienza in cooperativo. Questa volta il gioco si presenta frenetico e intenso ma molto coinvolgente.

Sacred 3

Ai tempi del primo Sacred, forse qualcuno avrà un po ‘di nostalgia per via del sistema di gioco un po ‘meno frenetico ma incentivato sul gioco di ruolo ma non è detto che questo nuovo capitolo non possa piacere anche ai nostalgici.

Il nuovo Sacred 3

In Sacred 3 ci ritroveremo ancora una volta ad Ancaria però ambientato almeno 1000 anni dopo l’ultimo capitolo di Sacred a fronteggiare orde di nemici questa volta comandati dall’imperatore Zane in vastissimi scenari da esplorare in singolo o meglio ancora in compagnia di altri tre giocatori in cooperativo multiplayer.

Sacred 3 MultiplayerAll’inizio del gioco potremo scegliere tra nuove classi di personaggi per iniziare la nostra nuova avventura ognuno con abilità particolari e uniche che influenzeranno in base alla nostra scelta del personaggio le tattiche di combattimento. Ancaria in Sacred 3 avrà ben quindici missioni principali e tantissime missioni secondarie. I nemici che popolano Ancaria hanno un aggressività tale che ci porteranno a combattimenti continui e frenetici con la probabilità di toglierci del tempo per esplorare liberamente.

Leggi anche:
Unreal Tournament

Esplorando Ancaria, ci accorgeremo che non mancheranno trappole e altri pericoli che dipendono dal luogo che stiamo visitando. Questa volta Ancaria non sarà una immensa zona da esplorare liberamente, ma sarà suddivisa a zone con tanto di boss finale, una scelta che sconvolge l’abitudine che avevamo per i precedenti capitoli.

Sacred 3 gameplay

Il personaggio che sceglieremo in Sacred 3 avrà a disposizione colpi di base che possono causare danni a catena, bloccare e schivare mosse ed effettuare attacchi potenti per rompere le difese nemiche. Avremo a disposizione due abilità speciali. I combattimenti non saranno particolarmente complessi nella giocabilità.

I colpi speciali e le magie, avranno effetti spettacolari in termini visivi e in termini di devastazione per i nostri nemici. Le abilità speciali di cui disponiamo consumeranno energia e quindi, dovremo usarle saggiamente. Meglio se solo in particolari situazioni di combattimento. I potenziamenti delle nostre abilità sono molto meno di prima.

Multiplayer e note personali su Sacred 3

Ovviamente il massimo del divertimento in Sacred 3 lo avremo dal multiplayer con altri tre giocatori dove le missioni nella modalità “storia” saranno più difficili, ma assisteremo a combinazioni di attacchi e di magie davvero entusiasmanti. Ottima la possibilità di scegliere dal menù il livello di difficoltà con cui vogliamo giocare in multiplayer.

Non riesco proprio a capire per quale motivo masochistico hanno avuto la pensata di cambiare radicalmente tutto il gioco (Sacred 2) che a mio avviso era perfetto ed avvincente per trasformarlo semplicemente in un clicca e basta. Praticamente, e forse non esagero affatto, l’80% del gioco è soltanto cliccare come un forsennato con il mouse fino a sfondarlo per uccidere i nemici.

A mio avviso, e ribadisco che è un mio punto di vista personale; Sacred 3 ha perso moltissimo, preferisco in assoluto il precedente, senza orma di dubbio. Naturalmente, Sacred 3 potrebbe particolarmente piacervi, dipende dai gusti personali.

Altre recensioni di giochi per PC:

Vota questo articolo
Sacred 3 recensione
GRAFICA82%
SONORO72%
GIOCABILITÀ92%
LONGEVITÀ70%
CARISMA44%
72%Sacred 3
Voti lettori: (1 Vota)
62%

A proposito dell'autore

Autore e amministratore del sito Tech Universe, appassionato di tecnologia e internet. Recensioni hardware PC, software e guide d'informatica e internet in genere.