Proiettore per gaming

I giochi moderni si sono molto evoluti nella storia dei videogiochi fino a diventare un’esperienza di gioco molto immersiva. Le console sono un sistema ideato per l’intera famiglia che si riunisce per godersi delle belle partite tutti assieme. Dall’utilizzare la TV ad un proiettore per gaming, l’esperienza di gioco cambia molto. Un proiettore per gaming sostanzialmente può essere lo stesso che si usa per guardare uno dei tantissimi film che possiamo vedere su grande schermo

Proiettore per gaming

Proiettore per gaming

Se volete utilizzare un proiettore da gaming per la vostra console o per il vostro PC, è importante sapere quale acquistare ma soprattutto come regolarlo al meglio. I proiettori per gaming hanno funzionalità che consentono di lavorare bene anche con la luce ambientale e di elaborare rapidamente i video. Iniziamo questa nostra guida dandovi qualche consiglio sulle impostazioni ottimali e qualche esempio di proiettore per gaming consigliato.

Impostazioni ottimali proiettore per gaming

Una delle più importanti caratteristiche richieste dai videogiocatori per il loro proiettore è il basso ritardo di input. Si tratta di una caratteristica veramente molto importante perché dobbiamo essere in grado di premere un pulsante sul controller e vedere una risposta immediata su schermo. Parte dello stesso hardware che rende un proiettore adatto ai giochi lo rende potenzialmente buono per altre attività.

Regolazioni proiettore per videogiochi

Regolazioni proiettore per videogiochi

Ad esempio, alcuni proiettori sono l’ideale per la riproduzione di video in risoluzione 4K. Quando si regola la luminosità, l’oscurità e il contrasto del proiettore, è necessario ricordare un principio di base; sul tuo proiettore il nero è semplicemente l’assenza di luce e la luminosità è piena luce. Alcuni giocatori hanno la fortuna di avere a disposizione una stanza completamente buia in cui giocare.

Molti però, potrebbero non avere a disposizione un’intera camera scura per giocare. Quindi, dobbiamo modificare le impostazioni dell’immagine in base alla luce ambientale che ci circonda. Se si possono chiudere le tende della stanza o comunque creare più buio possibile, si miglioreranno i livelli di nero e la luminosità.

La maggior parte dei proiettori per gaming hanno una modalità di gioco. Inoltre, è meglio trovare una impostazione nel gioco che abbia molto nero. L’impostazione dell’immagine dovrebbe essere regolata fino a quando non è abbastanza luminosa ma allo stesso tempo consente alle aree nere di essere convincenti.

Una soluzione che serve per vedere il colore nero molto “nero”, ma anche essere in grado di vedere i dettagli all’interno di un immagine scusa. Ad esempio, se stai giocando a una scena spaziale, l’oscurità dello spazio deve essere nera e allo stesso tempo deve permettere di far vedere anche le singole stelle.

Con il contrasto, si deve effettuare lo stesso tipo di regolazione per le aree bianche dell’immagine. Le aree bianche dell’immagine devono essere luminose, ma bisogna essere in grado di vedere quanti più dettagli possibile. Evitiamo di saturare eccessivamente l’immagine di colore che inizialmente, potrebbe sembrarci che diano un bell’aspetto alle immagini.

Schermo per videoproiettore

Quando si regola il colore, bisogna utilizzare un po ‘di intuizione e di esperienza. Può essere allettante proiettare l’immagine su un muro bianco per evitare di acquistare un schermo per videoproiettore. Tuttavia, è l’idea più giusta per migliorare l’immagine durante il gioco.

Schermo per videoproiettore

Schermo per videoproiettore

Questi sfondi del proiettore sono dotati di un bordo nero che è il contrasto migliore che si possa desiderare per un proiettore. L’immagine proiettata su uno schermo come questo ha un impatto maggiore piuttosto che su un muro bianco. Tra l’altro, non hanno un costo esagerato:

17,99€
18,99
disponibile
1 nuovo da 17,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 Ottobre 2020 0:42

Molte delle stesse calibrazioni e tecniche che userete per preparare il proiettore per i giochi sono le stesse calibrazioni che usereste per preparare un proiettore per vedere un film. Lo stesso proiettore infatti, può essere utilizzato sia per i giochi che per guardare un film. Fatte queste premesse sulla regolazione ottimale di un proiettore per il gaming, passiamo a qualche modello consigliato:

Migliore proiettore per gaming

La scelta per il migliore proiettore per gaming non è difficile. Sostanzialmente tutti i proiettori di ultima generazione sono ottimi per il gaming e per vedere film, ma ne esistono alcuni appositamente dedicati al gaming. Iniziamo con qualche modello di proiettore che consiglio per il gaming e per vedere film partendo dai più economici fino a quelli un po ‘più costosi ma con più funzioni e lumen. Caratteristiche da considerare per la scelta del nostro proiettore per il gaming:

  • Risoluzione: Le console sono in divise per risoluzione abbastanza chiare. Le console recenti come la PS4 Pro e la Xbox One X sono abilitate per la risoluzione 4K, mentre le console più vecchie come una PS2 vanno bene su un proiettore da 720p o meno. Idealmente per coloro a cui piacciono in media film e videogiochi, stiamo sui 1080p.
  • Durata della lampadina: I proiettori hanno periodi diversi dichiarati prima che sia necessario sostituire la lampada o altre parti. La durata di vita dichiarata è misurata in ore. I proiettori consigliati devono avere almeno una durata di vita della lampada di 6000 ore.
  • Frequenza di aggiornamento: La frequenza di aggiornamento è misurata in Hz e corrisponde semplicemente ai frame al secondo che si sarà in grado di vedere su schermo. I migliori giochi per PC funzionano regolarmente anche a 144Hz. I proiettori di solito non promuovono una frequenza di aggiornamento, ma alcuni raggiungono una frequenza di aggiornamento di 144hz.
  • Tasso di risposta: Il tasso di risposta è la velocità con cui i pixel possono cambiare da un colore all’altro. Se è troppo alto, vedrai la sfocatura e il ghosting delle immagini più vecchie. Il ritardo di input è il tempo di risposta tra input e output (spesso questo è in riferimento al mouse o a un controller). Un elevato ritardo di input ti farà sembrare che i tuoi giochi vengono visualizzati in differita.
  • Sistema audio: Alcuni proiettori hanno doppi altoparlanti che generalmente non hanno molta potenza. È una funzione utile per la musica ambientale o per le configurazioni in cui gli altoparlanti sono scomodi. La maggior parte degli altoparlanti sono di bassa qualità ma utili per una varietà di scopi. Si possono comunque utilizzare altoparlanti esterni.
  • Compatibilità: I proiettori sono dotati di una varietà di opzioni di input e output come HDMI, VGA, DisplayPort o DVI. Possono inizialmente sembrare non molto importanti ma la frequenza di aggiornamento è spesso bloccata nel formato di input e output. In secondo luogo, alcuni cavi possono trasportare segnali audio (HDMI) mentre altri no (DVI).
  • Luminosità Uno dei fattori più importanti da considerare in un proiettore è la luminosità. Se il proiettore non ha una luminosità sufficientemente elevata, diventa difficile rendere la stanza abbastanza buia per gli effetti visivi di alta qualità. La luminosità è misurata in lumen. La qualità visiva dipende fortemente dalle dimensioni dello schermo, dalla distanza dallo schermo al proiettore e dai lumen. I migliori proiettori tendono ad avere molti lumen ma alcuni hanno conteggi di lumen più bassi ma proiettano le immagini lo stesso molto bene.
  • Distanza di visualizzazione:
    I proiettori hanno una distanza minima richiesta per proiettare correttamente le immagini. Troppo vicino può sembrare che le immagini siamo schiacciate o sfocate. Troppo lontano il proiettore oscura e allunga l’immagine. Quelli che proiettano in spazi molto vicini vengono definiti proiettori a focale corta. I proiettori a focale corta possono anche creare un’immagine piuttosto grande in un spazio ristretto.

Fatte queste precisazioni, iniziamo con i nostri modelli di proiettori per il gaming che vi consigliamo:


BOMAKER Mini proiettore portatile 4000 Lumen

Questo mini proiettore non costa tantissimo ed è un 4,000 lumen con rapporto di contrasto 2000: 1. La visualizzazione delle immagini con questo proiettore sono nitide e i colori sono vivaci. Le dimensioni dello schermo proiettato su parete sono dai 30 ai 245 pollici. La risoluzione massima è di 1920 x 1080 pixel, una buona risoluzione.

Mini Proiettore Portatile 4000 Lumen

Mini Proiettore Portatile 4000 Lumen

Un propiettore ideale per la casa date le sue ridotte dimensioni e del peso di soli 1,400 grammi. La durata della lampada a LED è dichiarata fino ad oltre le 50,000 ore dalla casa produttrice.


Measy W2H Mini 2 Wireless per gaming e Home Cinema

Questo modello è appositamente ideato per il gaming. Ve lo consiglio di più in confronto al precedente modello consigliato anche se il prezzo è un po ‘più alto e ha meno Lumen (3100). Molto comodo per le sue ridotte dimensioni e per la facilità e comodità di utilizzo. Basta infatti collegare il ricevitore USB al PC e via Wireless possiamo proiettare i nostri videogiochi e i nostri film su parete.

Measy W2H Mini 2 Wireless per gaming e Home Cinema

Measy W2H Mini 2 Wireless per gaming e Home Cinema

La distanza di trasmissione è fino a trenta metri, senza perdita di segnale o altri problemi, Plug and Play e non è necessario installare alcun software. Un ottimo proiettore per gaming molto consigliato.

Ultimo aggiornamento il 21 Ottobre 2020 0:42

Proiettore portatile 1080P senza fili

Questo proiettore ha un prezzo di qualche euro in più del precedente modello che vi abbiamo consigliato. Le dimensioni sono però ancor più compatte e la compatibilità con i dispositivi senza fili è ancor più vasta. Si può facilmente portare in giro per mostrare foto e film agli amici proiettando su un muro uno schermo fino ai 100 pollici.

Proiettore portatile 1080P senza fili

Proiettore portatile 1080P senza fili

Oltre alle dimensioni ridotte, è anche molto piatto ed è ideato anche per il gaming. Le funzioni e l’illuminazione a LED ne fanno un dispositivo molto bello per quanto riguarda l’estetica. La lampada ha una durata di vita dichiarata di almeno 30,000 ore di funzionamento continuato.


Esistono altri modelli di proiettori per gaming, al momento, vi consigliamo questi. Altri modelli potrebbero essere aggiunti in questa lista di proiettori per il gaming consigliati in qualsiasi momento. Altre recensioni di proiettori che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto