Pannelli solari: Come funzionano quando non c’è il sole?

Da quando furono prodotte le prime celle fotovoltaiche che offrivano un esiguo tasso di conversione dell’energia dell’1,1%, venti anni dopo si era già raggiunto un tasso di conversione dell’11% utilizzando un processo fotoelettrochimico. Dopo altri venti anni, il tasso di conversione medio dei pannelli solari è salito dal 20 al 23%, ma per la loro massima resa, devono essere installati direttamente alla luce del sole? Come funzionano quando non c’è il sole?

Pannelli solari

I pannelli solari fotovoltaici sono migliorati moltissimo nel tempo nel convertire l’energia solare in elettricità e i loro costi stanno diminuendo. Stanno diventando un investimento per il privato e per le aziende. Non solo è energia pulita, ma riduce anche il costo della bolletta energetica. Tuttavia, possono esserci dei dubbi sull’efficienza di questi sistemi quando le condizioni climatiche non sono ottimali. Ma soprattutto, cosa succede se i pannelli solari non possono essere installati alla luce diretta del sole?

Pannelli solari - Devono essere installati alla luce del sole?
Pannelli solari: Devono essere installati alla luce del sole?

I pannelli solari producono elettricità dai fotoni presenti nella luce del giorno piuttosto che dalla luce solare stessa quindi, i pannelli non devono effettivamente essere installati alla luce solare diretta per funzionare. Il calore non è un fattore nella quantità di elettricità che i pannelli solari fotovoltaici possono generare.

Una giornata primaverile può essere produttiva come quella di una calda giornata estiva. La luce solare diretta fornisce le condizioni ottimali per i sistemi con pannelli solari, ma si possono comunque ottenere significativi vantaggi sulla produttività dall’energia solare anche se non installati in un ambiente perfetto.

Ombra e buio: influiscono sui pannelli solari fotovoltaici?

I pannelli solari fotovoltaici utilizzano la luce del giorno per produrre elettricità ma possono effettivamente essere influenzati dall’ombra o dal buio, ma sono comunque efficienti e continueranno a produrre energia. Un pannello solare diminuisce nelle prestazioni se al buio ma alcune tecnologie forniscono una compensazione per contrastare l’effetto ombra. Un’altra opzione consiste nell’utilizzare ottimizzatori e inverter che aiuteranno laddove l’ombra potrebbe essere un problema.

Quindi, i pannelli solari possano far fronte al problema dell’ombra, ma è meglio cercare di installarli nella zona appropriata magari chiedendo consulenza a degli esperti. I pannelli solari di ultima generazione includono vari concentratori che utilizzano lenti e specchi per massimizzare la luce che raggiungono le celle fotovoltaiche.

Significa che nelle giornate nuvolose, un impianto solare sarà comunque in grado di produrre elettricità. Si è dimostrato che la produzione di elettricità da parte di grandi pannelli solari nei giorni nuvolosi è comunque produttiva. Sebbene i pannelli solari siano diventati più efficienti nell’affrontare varie condizioni, sono comunque influenzati da tutto ciò che riduce la ricezione della luce diurna.

Quindi, se un tetto o un giardino ha un ambiente tutt’altro che ideale per la produzione di energia solare, si può comunque beneficiare di un sistema a energia solare.

Esempi di pannelli solari

Esistono in commercio molte soluzioni per poter installare a casa propria un sistema di pannelli ad energia solare. L’installazione è piuttosto semplice ma è comunque consigliabile chiedere informazioni a degli esperti di sistemi fotovoltaici. Di seguito, alcuni esempi di pannelli solari disponibili in commercio:

Articoli e recensioni che riguardano il mondo della casa Hi-Tech che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto