Overclock monitor: Come aumentare la frequenza di aggiornamento (Hz)

Overclock monitor, come poter aumentare la frequenza di aggiornamento (Hz) del nostro monitor sia con schede grafiche AMD che NVIDIA.

Se siete appassionati di hardware per PC o comunque se avete provato ad overcloccare un processore, della RAM, una scheda video o perfino un telefono cellulare, forse non sapete che si può anche overcloccare un monitor o almeno, probabilmente lo avete solo sentito dire. Overcloccare il proprio monitor è possibile e serve per aumentarne la frequenza di aggiornamento (Hz) come ad esempio portare un monitor con i suoi originali 60Hz a 75Hz o anche oltre. Naturalmente non ci prendiamo la responsabilità in caso il vostro monitor cessi di vivere facendo questi “esperimenti” e sopratutto, sarebbe meglio chiedersi prima di iniziare ad overcloccare il proprio monitor, se questa operazione sia davvero necessaria.

Overclock monitor

Contrariamente a quanto si potrebbe avere sentito, i cavi non fanno la differenza, soprattutto quando si tratta di alte frequenze di aggiornamento e di risoluzioni. Utilizzare una DisplayPort o connettori DVI dual-link, sarebbe meglio, dal momento che questi cavi offrono una maggiore larghezza di banda rispetto agli attuali HDMI. La lunghezza del cavo dovrebbe essere la più corta possibile dato che cavi più lunghi possono offrire un overclock più basso a causa della degradazione del segnale. Prova cavi o connettori evitando di usare adattatori.

Overclock monitor schede grafiche AMD

Tutti i possessori di scheda grafica AMD che vogliono overcloccare il proprio monitor possono semplicemente scaricare ed utilizzare il software CRU (Custom Utility). E ‘una popolare utility creata da esperti di monitor che fornisce una serie di opzioni per creare modalità di visualizzazione personalizzate. Le istruzioni sono semplici, ma i controlli avanzati si complicano, quindi, è meglio attenersi ad aumentare solo gli Hz. Anche chi possiede una scheda video NVIDIA GeForce può utilizzare questa utility, ma non ce ne assolutamente bisogno perché i driver video delle GeForce supportano frequenze di aggiornamento personalizzate. Ma per queste schede video overcloccare il monitor è una pratica molto più semplice e lo vedremo più avanti.

CRU
Overclock monitor con schede video AMD e l’utility CRU (Custom Utility)

Questa utility va a modificare il file INF delle informazioni del monitor. E ‘consigliabile farne un backup o stare semplicemente attenti alle modifiche che gli apporteremo scegliendo le impostazioni da questa utility.




Overclock monitor schede grafiche NVIDIA

Overcloccare il vostro monitor con una scheda video NVIDIA GeForce è davvero molto semplice. Basta aprire il vostro pannello di controllo NVIDIA e andare su “Schermo” e poi su “Modifica delle impostazioni”.

Overclock monitor pannello di controllo NVIDIA

A questo punto, cliccate su “Personalizza”. Vi apparirà una finestra nuova, sotto, cliccate su “Crea risoluzione personalizzata”. Potrete creare la vostra risoluzione con la possibilità di impostare gli Hz come vi pare. Ovviamente, è consigliabile non esagerare al “primo colpo” e di collaudare le varie impostazioni che andrete a creare.

Overclock del monitor: Note e conclusioni

Overcloccate con cautela il vostro monitor perché qualsiasi overclock annulla la garanzia in caso di malfunzionamenti o guasti. Bisogna essere pronti ad assumersi le proprie responsabilità dalle conseguenze di un overclock se qualcosa va storto. Fino ad ora, non ho mai sentito nessuno bruciare un monitor facendo questo overclock, ma speriamo che non ci sia sempre “una prima volta”. Come sempre, l’overclock è a proprio rischio e pericolo.

Risultati recensione
Overclock monitor

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

due + 2 =