News tecnologia 2016

Raccolta delle principali e più interessanti notizie e altre news tecnologia 2016. Le principali notizie che riguardano la tecnologia e le nuove uscite di hardware per PC tra le più interessanti a partire da Gennaio fino a fine Agosto 2016.


News tecnologia 2016: PCI Express 4.0 a doppia larghezza di banda

28 Ago, 2016

Notizia che trapela in rete sull’imminente uscita della PCI Express 4.0 a doppia larghezza di banda. Doppio trasferimento ma con sempre 75 Watt.

PCI Express 4.0

Notizia sulla PCI Express 4.0

Questa notizia sull’uscita della nuova PCI Express 4.0 sta facendo il giro sul web su blog, siti e soprattutto sui forum dedicati all’hardware per PC. La larghezza di banda sarà doppia, a 16 GT al secondo per corsia PCI-Express. E ‘esattamente il doppio di 8 GT al secondo della PCI-Express 3.0. Se si moltiplica poi 16 GT al secondo per corsia di larghezza di banda abbiamo 1.97 GB al secondo per i dispositivi x1, 7.87 GB al secondo e per x4, 15.75 GB al secondo per il x8, e 31.5 GB al secondo per i x16. L’interessante sarà vedere se usciranno le unità SSD NVMe che utilizzano il PCI Express 4.0.

Versione PCI Express Codice linea Tasso di trasferimento x1 Larghezza di banda x4 x8 x16
1.0 8b/10b 2.5 GT / s 250 MB / s 1 GB / s 2 GB / s 4 Gb / s
2.0 8b/10b 5 GT / s 500 MB / s 2 GB / s 4 Gb / s 8 Gb / s
3.0 128b/130b 8 GT / s 984,6 MB / s 3.938 GB / s 7.877 GB / s 15,754 GB / s
4.0 128b/130b 16 GT / s 1.969 GB / s 7.877 GB / s 15,754 GB / s 31,508 GB / s

PCI Express

PCI Express deriva dall’inglese Peripheral Component Interconnect Express ed è stata ufficialmente abbreviata come PCIe o PCIe. Sicuramente, sono “sigle” che avete già sentito dire se seguito anche un minimo di notizie di hardware per PC. Il PCI Express è stato progettato per sostituire il “vecchio” PCI, il PCI-X e l’AGP standard. Questo slot ha ricevuto numerosissimi miglioramenti in confronto agli standard precedenti, compreso un superiore throughput del bus di sistema. Inoltre, con il PCI Express abbiamo anche un minore ingombro fisico e una migliore scalabilità delle prestazioni sempre in confronto ai precedenti. Questa soluzione offre anche una rilevazione più dettagliata dell’errore e del meccanismo di segnalazione nativa. L’interfaccia elettrica PCI Express è utilizzata anche in altre soluzioni per l’archiviazione come per le interfacce SATA e M.2. Il PCI Express 3.0 è il più recente standard per le schede di espansione che sono in produzione e disponibili sul mercato per personal computer. Il PCI Express 4.0, sarà tutto da vedere appena ci saranno nuove informazioni.

Secondo la mia personale opinione, il PCI Express 4.0 difficilmente si vedrà già disponibile sulle nuove schede madri di ultima generazione fino ad almeno fine 2017. Sarà difficile che possano essere utilizzati anche nel 2018, ma staremo a vedere l’evolversi di questa notizia.


EK-XLC Predator: Nuova serie raffreddamento a liquido CPU

26 Ago, 2016

EK-XLC Predator: Nuova serie di raffreddamento a liquido per CPU. La EK ha rivelato che rilascerà tre nuovi modelli della gamma EK-XLC Predator.

EK-XLC Predator

Nuovi sistemi di raffreddamento a liquido per CPU EK-XLC Predator

EK sta per rilasciare le versioni da 140mm delle loro soluzioni di raffreddamento a liquido All-In-One per CPU. Esisteranno le versioni da 240 e da 360 ​​che saranno accompagnati dai prossimi modelli da 140 e 280. Il nuovo modello di punta della famiglia Predator da 140 millimetri è il EK-XLC Predator 280 con due ventole da 140mm EK-Vardar e radiatore EK-CoolStream CE. Progettato per lavorare silenziosamente. Le EK-Vardar sono ventole ad alta pressione statica sviluppatr appositamente per radiatori EK-CoolStream. Hanno un nucleo in rame pieno, superiore alle altre alternative sul mercato in termini di dissipazione del calore. In concomitanza con le ventole EK-Vardar il risultato è un aumento delle prestazioni di raffreddamento garantendo così risultati ottimali ad alto flusso d’aria.

EK-XLC Predator e la tecnologia Hovercore

Il corpo dell’unità dispone di Hovercore, una tecnologia di progettazione per il disaccoppiamento del radiatore. Ha debuttato con il modello da 120 millimetri della Predator line-up. Questo modello previene efficacemente il trasferimento di vibrazioni indotte alla pompa dal gruppo al case del computer stesso. Il risultato è l’assenza da vibrazioni e un funzionamento silenzioso. Con l’inclusione di Hovercore, il corpo principale è stato ulteriormente riprogettato per nascondere tutti i cavi e per rendere l’unità ancor più bello esteticamente. Tutti i cavi sono collegati al mozzo della ventola con un solo cavo PWM, mentre un singolo cavo SATA Molex alimenta l’intera unità.

I prossimi modelli

I prossimi nuovi modelli dispongono inoltre di una nuova pompa di raffreddamento a liquido EK-SPC, che è disponibile come una pompa autonoma. Questo dimostra veramente che gli utenti ottengono componenti di qualità personalizzati con questo AIO. PWM controllato, la pompa EK-SPC permette agli utenti di impostare la regolazione automatica della velocità della pompa in funzione alla temperatura della CPU. Con il rilascio del EK-XLC Predator 280, EK rilascerà due versioni più piccole. L’EK-XLC Predator 140 sarà disponibile con e senza il QDC. L’EK-XLC Predator 140 sarà il più potente raffreddamento a liquido della sua classe. Tutti e tre i modelli saranno disponibili in pre-ordine direttamente attraverso l’EK webshop il 9 settembre 2016. La disponibilità sarà in tutto il mondo il 30 settembre 2016. I prezzi e le altre informazioni sul prodotto saranno rilasciati nelle prossime settimane.


MSI 970A Gaming Pro Carbon AM3+

22 Ago, 2016

Ha debuttato al Gamescom, la nuova scheda madre MSI 970A Gaming Pro chipset AM3 AMD +.

 MSI 970A Gaming Pro Carbon

La nuova scheda madre MSI 970A Gaming Pro Carbon

La MSI 970A Gaming Pro Carbon è una scheda madre è stata costruita da zero con un nuovo design all’interno e all’esterno. Offre un illuminazione RGB a LED, M.2, Audio Boost 3, LAN da gaming e altre caratteristiche da gioco migliorate. Questa scheda madre ha dissipatori di calore integrati con riflessi sul PCB. La scheda madre MSI 970A Pro Carbon supporta i miglior SSD attualmente in commercio, anche di tipo M.2 ad alte prestazioni con supporto per NVMe. Offre anche una interfaccia di tipo C 3.1 Gen 2 USB tipo A per le soluzioni più veloci di archiviazione mobile più conveniente. Una delle grandi caratteristiche della scheda madre MSI 970A Gaming Pro Carbon è la sua caratteristica Mystic LED RGB, fino a 16,8 milioni di colori e 16 effetti per personalizzare lo stile del vostro PC. È ora possibile farlo anche semplicemente tramite WiFi utilizzando uno smartphone.

I componenti della MSI 970A Gaming Pro Carbon

Oltre ad una nuova progettazione del PCB costruito con componenti Military Class 5, questa X99A SLI ha a bordo un Turbo U.2 M.2 per sostenere gli SSD NVMe disponibili oggi sul mercato. Permette velocità di trasferimento fino a 2400 MB / s utilizzando una singola unità. L’opzione USB Type-C permette tutti i benefici delle prestazioni da USB 3.1 Gen2 combinate con la comodità del connettore USB di tipo C.

Caratteristiche tecniche

  • Supporta CPU: AMD FX / Phenom II / Athlon II / Sempron per AM3 +
  • Supporta DDR: DDR3-2133 (OC)
  • USB: USB 3.1 Gen2 2X più veloce: USB 3.1 Gen2 offre prestazioni due volte più veloci di un normale collegamento USB 3.0
  • M.2 20Gb / s + USB 3.1 Gen2 Type-C + Type-A combinata
  • Mystic Light: Personalizza e imposta il proprio schema di colori con GAMING APP
  • GAMING LAN con LAN Protect di Intel: La migliore esperienza di gioco online con più bassa latenza
  • Boost Audio 3: Alta qualità del suono
  • Nahimic Enhancer Audio: la qualità del suono coinvolgente
  • Military Class 4: Stabilità grazie alla qualità dei componenti
  • Guard-Pro: Protezione migliorata ed efficienza energetica
  • Multi-GPU: Supporta NVIDIA SLI e AMD Crossfire
  • Software OBS Streaming: Per condividere i tuoi risultati di gioco con il mondo
  • Game Boost: Genera più FPS nei giochi con una pressione di un pulsante
  • EZ Debug LED: Il modo più semplice per risolvere i problemi
  • Protezione da sovratensione: Prevenzione danni
  • GAMING Hotkey: Giochi preferiti con un solo tasto
  • Click BIOS 5

Non ci sono attualmente informazioni sull’effettiva data di uscita di questa scheda madre e del suo prezzo di vendita.


Samsung rilascia nuovi SSD da 15 Terabyte

3 Mar, 2016
Samsung sta per mettere in vendita la più grande unità di archiviazione del settore allo stato solido SSD: Il PM1633a, un 15.36 terabyte TB.

Samsung SSD 15 tb
Samsung SSD 15 tb

Questo SSD della Samsung ha un fattore di forma da 2,5 pollici per soddisfare l’esigenza del mercato crescente per un ultra alta capacità di archiviazione di dati SSD dai principali produttori di sistemi storage enterprise. Samsung continuerà a guidare il settore degli SSD di nuova generazione, utilizzando la tecnologia di memoria NAND V-3D avanzata, al fine di accelerare la crescita del mercato di archiviazione di memoria offrendo allo stesso tempo maggiori prestazioni ed efficienza ai propri clienti. Il 15.36 TB è un SSD senza precedenti di memorizzazione dei dati su un singolo SSD ed è abilitato combinando 512 chip di memoria da 256 GB V-NAND di Samsung.

Gli stampi da 256 GB sono impilati in 16 strati per formare un unico pacchetto da 512 GB, con un totale di 32 pacchetti flash NAND nell’unità da 15.36 TB. Samsung offre significativi miglioramenti in termini di efficienza attraverso la sua elevata capacità di archiviazione e di prestazioni eccezionali. Questi guadagni di prestazioni derivano da l’ultima tecnologia flash NAND verticale (V-NAND) di Samsung, così come la tecnologia del controller e del firmware proprietario della società.

Il Samsung PM1633a SSD ha una lettura casuale e una scrittura casuale, rispettivamente di velocità fino a 200.000 e 32.000 IOPS, e fornisce una lettura sequenziale e una velocità di scrittura fino a 1,200 MB /s. Il caso delle prestazioni IOPS in lettura è circa 1.000 volte superiore a quello dei dischi rigidi di tipo SAS, mentre la velocità di lettura sequenziale è oltre il doppio di quelli di un tipico SSD SATA.

All’interno del nuovo SSD troviamo avanzate unità di controllo di Samsung che supportano l’interfaccia a 12 Gb /s SAS, insieme a un totale di 16 GB di DRAM. Samsung utilizza anche il firmware appositamente progettato che può accedere a una grande quantità di memoria flash NAND ad alta densità contemporaneamente.

L’unità ha i dati che possono essere scritti ogni giorno su questo singolo disco senza fallimento, un livello di affidabilità in grado di migliorare i costi di gestione per i sistemi di storage aziendali. Questa unità può scrivere da due a dieci volte più dati di un tipico SATA SSD basato su planari tecnologie flash MLC e TLC NAND.

Inoltre, l’unità vanta un meccanismo di protezione dei dati altamente affidabile in aggiunta a uno strumento software di ripristino e di protezione dei dati. Per ora, non c’è nessuna informazione disponibile sul prezzo di questo Samsung SSD da 15 Terabyte.

Articoli e guide SSD


Casio Smartwatch WSD-F10 con Android Wear: Arrivano nel 2016

8 Gen, 2016

Nel luglio dello scorso anno, è stato riferito che la Casio avrebbe ha avuto un occhio di riguardo nel mercato degli smartwatch nel 2016. L’azienda si è attaccato a questa promessa e ha rivelato l’orologio Casio intelligente WSD-F10 al CES.

Gli smartwatch Casio

Casio Smartwatch Android

Come suggerisce il nome, questo dispositivo Android è saldamente rivolto allo sport e all’aria aperta. La sua campagna pubblicitaria si rivolge agli escursionisti, corridori, alpinisti e ciclisti. Il WSD-F10 è impermeabile e antiurto per gli standard militari americani MIL-STD-810G, il che significa che funzionano in acqua fino a 50 m di profondità e possono sopravvivere a una caduta da una montagna con la persona che lo indossa. L’orologio ha un sensore di pressione di atmosferica incorporato, nonché un altimetro, accelerometro, girometro e una bussola.

Viene fornito con alcune applicazioni specifiche e strumenti pre-installati in particolare per le attività all’aria aperta come una applicazione per la pesca che ti dice la pressione atmosferica e le alte e basse maree, nonché per segnalare i periodi migliori per pescare in base alla posizione corrente. Lo smartwatch WSD-F10 dispone di un schermo 1,32 pollici a doppio strato da 320 X 300 pixel. La sua modalità monocromatica dice solo l’ora. L’orologio dura un mese intero senza bisogno di una ricarica se usato costantemente in questa modalità. La modalità a colori regolare consente di ricevere una completa esperienza Android Wear, anche se con una durata della batteria piuttosto limitata. La Casio dice che in pieno uso durerà circa 7 ore.

Con le misure di 61,7 millimetri × 56,4 millimetri × 15,7 millimetri, il WSD-F10 è piuttosto grande. Proprio come la maggior parte dei simili Casio G-shock. Il dispositivo supporta applicazioni di monitoraggio di terze parti come Runkeeper e ViewRanger GPS. Non possiede un sistema GPS; dovrete usare uno smartphone per i servizi di localizzazione. Il Casio WSD-F10 arriverà negli Stati Uniti nel mese di aprile (e in Giappone alla fine di marzo) a un prezzo di circa 500 $. Sarà disponibile nei colori nero, arancio, rosso e verde militare.


Hacker Anonymous: Massiccia campagna di attacchi contro la Turchia

5 Gen, 2016

Hacker Anonymous
Hacker Anonymous

La Turchia sta soffrendo uno dei peggiori attacchi informatici mai visti. Un certo numero di siti finanziari e governativi sono stati colpiti da attacchi DDoS nel corso delle ultime due settimane, in una campagna in corso che si è intensificata durante il fine settimana. Molte banche leader turche, tra cui Isbank, hanno riferito l’interruzione intermittente per alcune transazioni con carta di credito. Non è del tutto chiaro chi è responsabile degli attacchi, ma un ente non governativa ha affermato che provenivano da “fonti organizzate” fuori della Turchia. Molte delle agenzie di stampa del paese stanno suggerendo che la Russia potrebbe essere dietro la campagna di attacchi. Rappresaglia per l’abbattimento di un bombardiere russo da un jet da combattimento turco nel mese di novembre.

Gli Hacker Anonymous

Questa non sarebbe la prima volta che la Russia ha lanciato attacchi informatici nei confronti di un paese; sia l’Estonia e la Georgia hanno sopportato campagne simili che avevano origini russe. Anche se i media turchi stanno puntando il dito di accusa verso la Russia, il gruppo “hacktivistiAnonymous sta prendendo credito per gli attacchi.

Una voce sul video Anonimo ha detto

“Caro governo della Turchia, se non la smetti di dare supporto all’Isis, continueremo ad attaccare il vostro Internet, i DNS , le vostre banche e prenderemo i vostri siti governativi mandandoli in down. Dopo i DNS, inizieremo a colpire i vostri aeroporti, mezzi militari, e le connessioni statali private, distruggeremo l’infrastruttura bancaria, fermeremo questa follia. Il tuo destino è nelle tue mani. ”

L’unità di sicurezza del governo Cyber ​​speciali all’interno della Information and Communication Technologies Authority (ICTA) e la Direzione delle telecomunicazioni (TIB) sono stati dispiegati per fermare gli attacchi. Il governo turco non ha dato la colpa a nessuno e ha solo detto che ha tutto sotto controllo. All’inizio di quest’anno, l’esercito siriano elettronico, un gruppo di hacker fedeli al governo siriano, ha detto di aver hackerato con successo un account di posta elettronica del governo turco.

Traduzione da una news di Rob Thubron su28 DICEMBRE 2015, 07:30


News tecnologia 2016
10 (100%) 1 vote

Autore e amministratore del sito Tech Universe, appassionato di tecnologia e internet. Recensioni hardware PC, software e guide di informatica e internet in genere.