Website Editore!
Vai al contenuto

Monitor Gaming MSI Artymis 343CQR: recensione

Monitor Gaming MSI Artymis 343CQR
Iscriviti alla nostra Newsletter
Ricevi in anteprima le novità!
0
(0)

Monitor Gaming MSI Artymis 343CQR: recensione

MSI propone un monitor da 34 pollici in 21:9, caratterizzato da un refresh rate di 165 Hz e da un’ampia curvatura, capace di aumentare il senso d’immersione. Il modello 343CQR si inserisce in un mercato affollato di competitor, quindi in questa recensione ne prenderemo in esame le caratteristiche principali.

 

Caratteristiche principali

La gamma di monitor Artymis di MSI si sta ampliando con il tempo, e inserisce il 343CQR. Tutti i prodotti introdotti fino a questo momento sul mercato sono caratterizzati da una particolare attenzione verso il settore del gaming, senza mai dimenticare l’aspetto del prezzo.  Artymis 343CQR infatti, segue proprio questa direzione, proponendosi con un  prezzo al pubblico piuttosto concorrenziale (inferiore ai 600 euro). 

Ovviamente si possono trovare anche prodotti più economici, ma questo rimane sostanzialmente un top di gamma. Artymis 343CQR è in grado di offrire un buon rapporto qualità/prezzo, centrando perfettamente il  bersaglio, e facendo quindi felici tutti i giocatori in cerca di un display dalla curvatura accentuata e dall’ampio campo visivo. Artymis 343CQR si presenta in una confezione piuttosto voluminosa, grazie ai suoi 34 pollici (882 mm. di larghezza). 

Sul piano della qualità costruttiva MSI ha svolto oggettivamente un buon lavoro, con un piedistallo realizzato in larga parte in metallo, e una scocca in plastica di ottima qualità. La parte posteriore del monitor viene resa più aggressiva grazie a una texture che richiama il design della fibra di carbonio. Il controllo dell’OSD si affida a un piccolo stick analogico situato sul retro, che consente di navigare tra i diversi menù e di scegliere le varie opzioni. 

Sempre sul retro sono posizionate anche delle luci RGB, la cui configurazione è possibile direttamente dall’OSD. Tali luci rimangono comunque disattivabili. Le cornici del monitor sono ridotte e non danno nessun fastidio, e lo stand consente di regolarlo in maniera ottimale, alzandolo o abbassandolo a seconda delle proprie esigenze, compresa la regolazione della rotazione. In questo modo è possibile posizionare al meglio un display di queste dimensioni.

 

Le prestazioni

Il 343CQR non è un monitor per tutti. Le dimensioni infatti, sono oggettivamente importanti, e lo stesso discorso è valido anche per aspect ratio e risoluzione, che potrebbero causare qualche problema. Ricordiamo che le caratteristiche del pannello sono: 34 pollici in 21:9, con risoluzione di 3440×1440 e refresh rate di 165 Hz. La tecnologia adottata da MSI inoltre, è quella VA: neri decisamente più profondi rispetto agli IPS ma anche angoli di visione meno ampi.

La curvatura è a 1000R. Si tratta di una delle più accentuate ad oggi disponibili sul mercato, ma ricordiamo come obblighi a osservare il monitor in posizione frontale. Solamente in coppia con un PC è possibile tirare fuori il meglio dal 343CQR, anche se dobbiamo ricordare come manchi il supporto al G-Sync di NVIDIA, che lascia il posto al FreeSync di AMD. Parliamo di un compromesso necessario per contenere il prezzo, sempre con un livello qualitativo molto alto. Difficilmente il 343CQR non accontenterà le esigenze anche dei gamer più incalliti, anche e soprattutto per un costo che sta diminuendo in maniera progressiva e che rende il monitor sempre più appetibile. 

 

 

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Iscriviti alla nostra Newsletter
Ricevi in anteprima le novità!
Hosting Wordpress