Marvel vs Capcom: Infinite recensione PC

Recensione Marvel vs Capcom: Infinite, videogioco genere picchiaduro realizzato dalla Capcom. Il sesto della saga Marvel vs Capcom.

Marvel vs Capcom: Infinite recensione PC

In Marvel vs Capcom: Infinite, come nei precedenti, possiamo utilizzare personaggi sia della Marvel che della Capcom per partecipare a combattimenti a squadre due contro due. Il gioco ha un sistema che permette ai giocatori di passare istantaneamente un personaggio e l’altro formando combo continue. Abbiamo inoltre una nuova meccanica di gioco che ci conferisce temporaneamente una abilità unica o uno stato che aumenta a seconda del tipo di potenziamento che sceglieremo. Marvel vs Capcom: Infinite è stato realizzato per essere più facile da giocare rispetto alle precedenti versioni di Marvel vs Capcom. Infatti, sono state apportate diverse modifiche sulla meccanica di gioco diverse dalla serie. Il gioco offre anche una grande enfasi sulla narrazione, con la prima modalità storia cinematografica della serie. La trama segue le eroi degli universi Marvel e Capcom che devono lavorare insieme per salvare i loro mondi contro una nuova minaccia, Ultron Sigma.

Roster completo:

Di seguito, il roster completo dei personaggi che potremo scegliere di utilizzare tra tutti quelli della Marvel e della Capcom. Con l’andare del tempo, ne verranno aggiunti altri nei prossimi DLC.

Capcom

  • Arthur
  • Chris
  • ChunLi
  • Dante
  • Firebrand
  • Jedah
  • Monster Hunter
  • Morrigan
  • Nemesis
  • Ryu
  • Spencer
  • Strider Hiryu
  • X
  • Frank

Marvel

  • AntMan
  • Captain America
  • Captain Marvel
  • Doctor Strange
  • Gamora
  • Hawkeye
  • Hulk
  • Iron Man
  • Nova
  • Rocket / Groot
  • Spider-Man
  • Thanos
  • Thor
  • Ultron

Marvel vs Capcom: infinite, il Gameplay

Il gioco ha ricevuto recensioni generalmente positive da parte della critica che ha elogiato i suoi nuovi elementi di gameplay, ma ha criticato tutto il resto. Come per i suoi predecessori, Marvel vs Capcom: Infinite è un gioco di combattimento in 2D in cui i giocatori competono uno contro l’altro in un combattimento a squadre usando a piacimento due personaggi che possono far parte della Marvel e della Capcom. I giocatori devono mettere fuori combattimento la squadra avversaria attaccandoli ripetutamente finché la loro barra della salute non va a zero (KO). Marvel vs Capcom: infinite è molto simile a Marvel vs Capcom: Clash of Super Heroes del 23 Gennaio 1998. Durante i combattimenti, i personaggi si possono immediatamente scambiare tra loro in qualsiasi momento, anche mentre sono a mezz’aria o durante le animazioni di attacco. In questo modo, si ha la capacità di creare i propri assist offensivi o difensivi attraverso questo sistema di scambio dei personaggi formando combinazioni continue di colpi tra i due personaggi.

Marvel vs Capcom Infinite
Marvel vs Capcom: Infinite

Inoltre, i giocatori possono sacrificare la loro barra Gauge Hyper Combo per eseguire la “Counter Switch”, un meccanico di recente introduzione che, mentre l’avversario ci sta attaccando, offre l’opportunità di contrattaccare e di liberarci mentre siamo intrappolati in una combo del nemico. In Marvel vs Capcom: Infinite utilizziamo un sistema di controllo più semplice che comprende quattro pulsanti di attacco, costituito da pugno leggero, pugno pesante, calcio leggero e calcio pesante. Abbiamo anche due pulsanti aggiuntivi che uno viene utilizzato per scambiare i personaggi e l’altro per l’attivazione della Infinity Storm.

Marvel vs Capcom: Infinite Infinity Storm
Infinity Storm

Per migliorare la giocabilità, il gioco include un sistema di combo automatico, questo sistema permette ai giocatori di eseguire una combo semplicemente premendo ripetutamente il pulsante pugno leggero. Questa semplice e veloce combo che è possibile eseguire con qualsiasi personaggio sceglieremo, si può fare sia a terra che in aria. Alcuni Hyper Combo possono essere attivati semplicemente premendo i due pulsanti di attacco pesanti, a differenza delle specifiche combinazioni di pulsanti necessari nei titoli precedenti. Prima che la partita abbia inizio, ogni giocatore sceglie uno dei sei Infinity Stones tra cui Potenza, Spazio, Tempo, Reality, mente e anima che conferiscono una capacità che può essere attivata in qualsiasi momento, nota come Infinity Surge.

Single-player e multiplayer

Il gioco offre diverse modalità single-player e multi-player sia offline che online. Abbiamo lo Story Mode che è una campagna di storia cinematografica di due ore, una modalità Arcade che è un classico gioco arcade contro diversi avversari controllati dal computer prima di affrontare il boss finale. La Mission Mode è una modalità dove i giocatori possono completare missioni di tutorial e sfide specifiche del personaggio. La modalità Training Mode è dove i giocatori possono fare allenamento. Il multiplayer online include gli incontri classificati e gli incontri casuali di allenamento contro persone e non contro il computer. Abbiamo le classifiche globali, i replay, le lobby a otto giocatori con possibilità di poter fare da spettatori. La modalità online ha nache la Lega principianti, una lega speciale designata per i giocatori principianti per poter competere per allenarsi a diventare più forti.

Opinioni personali su Marvel vs Capcom: Infinite

Marvel vs Capcom: Infinite è un gioco picchiaduro che secondo il mio modesto parere non si può paragonare a Street Fighter V o a Tekken 7. Si tratta di un gioco picchiaduro con una dinamica di gioco diversa, più semplificata e immediata. Le mosse e il sistema di combattimento si imparano subito, non c’è bisogno di spendere intere ore di tempo imparando complesse combo grazie al sistema di combo automatico. L’allenamento sostanzialmente si concentra nel riuscire ad “agganciare” una combo ad un altra. Alcuni personaggi hanno colpi che a distanza riescono ad essere piuttosto devastanti ma il sistema di danni è piuttosto bilanciato bene. Graficamente, secondo molti non è il massimo, io lo trovo più che sufficiente per giocare bene. Questa grafica ci consente di giocare senza problemi anche con schede video e sistemi non necessariamente potenti. Con una 6 Mega di linea Internet, non ho notato nessun LAG durante il gioco online, cosa che su SFV e Tekken 7 molte volte rendeva lo scontro piuttosto penoso. Sostanzialmente Marvel vs Capcom: Infinite è davvero un bel gioco, personalmente questo sistema di combattimento più veloce e immediato non mi piace molto, preferisco titoli come Tekken 7 ed SFV ma è solo una questione di gusti. Il roster è formato ma personaggi davvero belli e interessanti da utilizzare come l’uomo ragno, Iron-man ed altri piuttosto divertenti da usare. ma permettetemi un’osservazione, perché aggiungere nel roster Capcom proprio Arthur?

Arthur Capcom
Arthur

Sarà stato anche bello vedere, anzi, ri-vedere una celebrità del passato come Arthur che proviene dalla mitica serie Ghosts’n Goblins ma in questo gioco non ce lo vedo molto “azzeccato”. Avrei piuttosto preferito trovare un qualsiasi altro personaggio al suo posto della Capcom, magari sempre proveniente dal roster di Street Figher come magari Bison, Sagat, Ken o un Vega. Comunque è ammirevole questa implementazione che non sarà stata di certo facile. Non credo proprio che però Arthur verrà utilizzato da molti. Concludo questa recensione consigliando questo gioco a tutti gli appassionati della serie Marvel vs Capcom. Un gioco che sicuramente non potrete farvi sfuggire.

Marvel vs Capcom: Infinite recensione PC
Vota