Le macchine elettriche in futuro

Le macchine elettriche in futuro andranno completamente a sostituire quelle a benzina e a gasolio. Questo è certo, ma vediamo quali sono tutti i pregi che ne derivano dal passaggio delle automobili a benzina a quelle elettriche. Inoltre, in questo articolo vedremo alcune informazioni molto utili e interessanti sul futuro delle macchine elettriche.

I vantaggi delle macchine elettriche

Le macchine elettriche saranno la naturale evoluzione delle macchine a benzina e a gasolio. Non inquineranno e non emetteranno rumore, ma non sono solo queste le differenze. Un motore a benzina fin dai primi modelli di automobili nella storia dell’uomo, hanno sempre avuto la medesima funzione; uno o più motori a scoppio. Per decenni, le automobili sono migliorate di tecnologia, di qualità della scelta e dell’utilizzo dei materiali, ma all’interno del cofano, anche di un modello di automobile moderno, c’è sempre un motore.

Macchine elettriche Tesla
Macchine elettriche Tesla

Questo motore a scoppio ha un cilindro, un pistone, un carburatore o un iniettore e un filtro dell’aria. In un motore elettrico invece, vengono a mancare tutte queste parti elettriche, quindi, una nuova tecnologia che richiederà molte meno manutenzioni. Le differenze fra un motore a scoppio ed uno elettrico sono molte, completamente differenti. La benzina e il gasolio inquinano, un motore elettrico assolutamente no.

L’inquinamento è un motivo che ci impone di passare ad una nuova concezione di automobili per poter difendere l’ambiente ma non solo. Non si tratta solo di inquinamento ambientale, ma anche acustico. Vi sarà forse capitato di camminare per strada e di accorgervi all’ultimo momento dell’arrivo di una macchina elettrica alle vostre spalle. Anche l’inquinamento acustico è molto importante.

Provate ad immaginare di trovarvi in una grande città dove continuano a passare automobili a benzina. Il rumore può essere veramente molto alto, anche assordante in alcuni casi ma ormai, tutti ci siamo abituati. Provate ora ad immaginare di trovarvi in centro ad una grande città ma nel futuro, dove ormai esistono soltanto macchine elettriche in circolazione. Non vi resta altro che immaginare un gran traffico di automobili, ma senza nessun rumore.

Il vantaggio del passaggio da una macchina con motore a scoppio ad una elettrica non è solo sul rispetto dell’ambiente ma anche sui consumi. Il costo di un pieno di benzina paragonato ad una ricarica elettrica è altissimo. Con una ricarica elettrica che in futuro troveremo dappertutto grazie a delle colonnine ci consentirà di poter viaggiare senza spendere soldi. Queste colonnine le troveremo anche e soprattutto nei parcheggi.

Colonnine per ricaricare le auto elettriche
Colonnine per ricaricare le auto elettriche

Se la nostra macchina elettrica è scarica, dopo averla parcheggiata possiamo metterla subito sotto carica. In teoria, queste colonnine di ricarica per le automobili forniranno energia gratuita ma non ci sarà da sorprendersi se qualche comune oppure tutti, metteranno la ricarica a pagamento, magari a moneta. Questa soluzione sarebbe l’unico svantaggio nel dover ricaricare la nostra auto elettrica quando non siamo a casa.

A proposito di essere fuori casa; un altro vantaggio delle auto elettriche è che le potremo ricaricare direttamente da casa nostra, senza dover trovare un benzinaio aperto.

Manutenzione macchine elettriche

Come anticipato prima, la manutenzione di una macchina elettrica in confronto ad una a benzina sarà molto più facile ed economica. Le riparazioni da effettuare durante il passare degli anni nell’utilizzo di una macchina elettrica saranno davvero poche. Probabilmente, le officine meccaniche che si occupano della riparazione di automobili in futuro non andranno a sparire, ma semplicemente si convertiranno alla riparazione dei motori elettrici.

Queste riparazioni, saranno molto più veloci perché si tratterà soltanto di sostituire uno o più pezzi, senza doverli necessariamente riparare. I costi di riparazione saranno sicuramente più bassi perché nelle riparazioni non ci sarà più bisogno di aggiungere costi di smaltimento di olio o di metalli sostituiti. In teoria, quando porteremo a riparare la nostra macchina elettrica, i pezzi verranno subito sostituiti con altri nuovi e quelli da riparare verranno rigenerati o smaltiti.

In una macchina elettrica non c’è bisogno di dover controllare di continuo lo stato di filtri, i livelli dell’olio o lo stato di migliaia di parti meccaniche che si potrebbero rompere o deteriorare. Quasi tutti i componenti di una macchina elettrica sono sigillati a vita, vuol dire che difficilmente avranno problemi e nel caso, la sostituzione in caso di guasti risulterà essere più facile e veloce con un calo del costo della manodopera.

Per quanto riguarda la carrozzeria, non sarà improbabile che in futuro le macchine si ripareranno da sole.

Tecnologia macchine elettriche

Le macchine elettriche saranno sicuramente delle automobili che ci cambieranno la vita, esattamente come ha fatto il telefono cellulare. Le tecnologie che si possono utilizzare su un auto elettrica sono tantissime, molte di queste, non si potrebbero utilizzare o sarebbero inutili su una macchina a benzina. Ad esempio, molte hanno la possibilità di poter guidare da sole, di parcheggiare da sole e di fare molte altre manovre in modo automatico. Sulle macchine elettriche, come su alcune automobili di ultima generazione, vengono sempre montati dei sensori che fanno capire al software della macchina quanto manca per andare a sbattere in un parcheggio o mentre sta guidando.

Questi sensori possono servire per moltissime altre funzioni. Con un algoritmo e grazie ad un sensore, la macchina elettrica può capire dov’è un ostacolo e può calcolare la velocità e la distanza esatta da mantenere per non andare a sbattere. Per la guida automatica, basterà impostare la destinazione che vogliamo raggiungere semplicemente utilizzando un dito su un display che ci mostra la mappa di dove ci troviamo al momento.

In futuro, l’auto elettrica guiderà da sola, sarà molto più economica per quanto riguarda le sue manutenzioni e le riparazioni, sarà rispettosa dell’ambiente e sarà estremamente silenziosa. Le tecnologie che si potranno utilizzare su una macchina che utilizza un software sono molteplici e non mancheranno di certo gli aggiornamenti, un po ‘come facciamo per il nostro telefono cellulare che è diventato praticamente un computer portatile.

Anche la macchina elettrica seguirà lo stesso destino e diventerà un computer su quattro ruote. Immaginate di poter salire su un auto elettrica che guida sola. Di sicuro, in futuro non ci sarà più bisogno di avere una patente di guida per andare in auto.

Non solo auto elettriche

Non solo le auto elettriche in futuro sostituiranno le automobili a benzina ma anche le moto e i motorini seguiranno l’esempio. Moto e motorini verranno sostituiti dalla loro controparte elettrica, ma inoltre, vedremo un aumento dell’utilizzo anche dei monopattini elettrici. In futuro, anche i monopattini elettrici saranno più veloci, potenti e con un’autonomia migliore. Non ci sarà da meravigliarsi se si dovranno utilizzare anche per loro un casco e l’assicurazione obbligatoria per poterli guidare.

Altri articoli dal mondo della tecnologia che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto