Intel i7-7740X

Recensione processore Intel i7-7740X a 4 core che ha una frequenza in modalità turbo di 4,50 GHz e con 8 MB di memoria cache.

Processore Intel i7-7740X
Intel i7-7740X

Il 2017 è un anno interessante per i processori Intel e AMD. In questa recensione, vedremo tutti gli aspetti più interessanti del nuovo processore Intel i7-7740K.

Intel i7-7740X recensione

Intel i7-7740X, Kaby Lake X, è il processore più economico che possiamo trovare per scheda madre con chipset X299. Sebbene sia limitato alla memoria a doppio canale, il processore fa un buon lavoro e può essere facilmente overcloccato. I nuovi processori della serie “Core X” sono basati su Kaby lake e sull’architettura Skylake. Questa nuoca serie di CPU è realizzata con un processo di fabbricazione a 14nm. La cache L2, rispetto alla precedente generazione, è stata aumentata da 256 kB a 1 MB per core, che è veramente un risultato molto significativo. Però, la cache L3 che era di 2,5 MB ora è di 1,375 MB per core. Intel ha quindi modificato e bilanciato le cache L2 e L3. Questi processori sono disponibili solo per Socket 2066 per piattaforme con chipset X299. Di seguito, qualche esempio di scheda madre con chipset X299:

Questo nuovo chipset offre la memoria a doppio canale per i processori Kaby-Lake X e per i processori Skylake X ed è possibile supportare anche la modalità quad-channel fino a 2667MHz. Questi nuovi processori utilizzano due architetture; Kaby-Lake-X e Skylake-X. Il processore Intel i7-7740X è molto simile nelle prestazioni all’i7-7700K, anche ne prezzo. La “X” di Kaby Lake-X promette un’overclock estremo ed infatti si riesce a superare di 200MHz la frequenza dell’i7-7700K. Questo risultato si traduce in grandi vantaggi nei giochi anche se il Core i7-7700K di Intel rimane uno dei processori di più veloci. La differenza di prestazioni tra i due processori è sostanzialmente poca.

Intel i7-7740X CPU Z
Intel i7-7740X CPU Z

i7-7740X vs i7-7700K

Sostanzialmente, la Intel ha aumentato la frequenza di base del processore i7-7740X di soli 100 MHz. La frequenza base è stata quindi portata a 4,3 GHz, ma la Intel ha pensato di lasciare la frequenza Turbo Boost a 4,5 GHz con gli stessi identici 8MB di cache. Il TDP invece, è di 112 watt contro i 91 del processore i7-7700K. Questo aumento del TDP però non è un male perché è dovuto all’aumento delle risorse del calcolo. La grafica interna al processore i7-7740X in realtà non è assente, esiste ma è completamente inutilizzabile. Una decisione che sarà sicuramente mancanza per tutto il mercato mainstream ma non per gli appassionati. Aver disabilitato la grafica interna del processore vuol dire perdere il Quick Sync che consente di accelerare lo streaming.

i7-7740X vs i7-7700K
i7-7740X vs i7-7700K

Inoltre, viene meno la codifica e la decodifica HEVC insieme al supporto alla protezione PlayReady 3.0. Aver disabilitato completamente la grafica interna favorisce però l’overclock anche grazie alle nuove schede madri X299. Il controller PCIe 3.0 x16 è anche lui lo stesso utilizzato sia nel processore i7-7740X che nel processore i7-7700K. Una differenza sostanziale però, è il supporto per le memorie RAM DDR4 che è stato aumentato a ben 2666 MT/s. Questo miglioramento, anche seppur lieve rispetto ai 2400 MT/s, è un progresso che non è in alcun modo legato all’architettura.

Specifiche tecniche processore

  • Litografia: 14 nm
  • Numero di core: 4
  • Numero di thread: 8
  • Frequenza base del processore: 4.30 GHz
  • Frequenza turbo massima: 4.50 GHz
  • Cache: 8 MB
  • Velocità del bus: 8 GT/s DMI3
  • TDP: 112 Watt
  • Dimensione memoria massima (in base al tipo di memoria): 64 GB
  • Tipi di memoria: DDR4-2666 MHz
  • Numero massimo di canali di memoria: 2
  • Memoria ECC: Non supportata
  • Socket: FCLGA 2066

Tecnologie

  • Memoria Intel Optane
  • Tecnologia Intel Turbo Boost
  • Tecnologia Intel Hyper-Threading
  • Intel Virtualization Technology
  • Intel Virtualization Technology for Directed I/O
  • Intel 64
  • Set di istruzioni a 64-bit
  • Estensioni set di istruzioni SSE4.1/4.2, AVX 2.0

Consumi energetici processore Intel i7-7740X

In IDLE, consuma circa 46 Watt ma questo valore può variare a seconda della scheda madre e dalla efficienza del vostro alimentatore. Il TDP medio dichiarato di questo processore è di 112 Watt ma può certamente salire in caso di overclock. Il picco massimo però, è di circa 130 Watt. Il consumo energetico piuttosto basso quando il processore è inattivo è probabilmente il risultato della mancanza del motore grafico interno.

Prestazioni processore Intel i7-7740X vs i7-7700K

Per quanto riguarda le prestazioni, il processore i7-7740X si comporta molto meglio in condizioni di alto carico di lavoro. Un processore che offre prestazioni di gioco veloci e anche il sistema operativo Windows 10 risulterà più veloce. L’Intel i7-7740X è fondamentalmente un i7-7700K con alcuni problemi risolti. Non è una cosa negativa, ma avendo praticamente le stesse prestazioni del “vecchio” processore, non accenderà l’entusiasmo di molti utenti. Però, con questo nuovo processore abbiamo un miglioramento enorme in termini di utilizzo di energia. Se avete un processore i7-7700K e volete passare ad un i7-7740X, non aspettatevi un miglioramento significativo delle prestazioni.

Intel i7-7740X prestazioni singolo core
Prestazioni processore a singolo core
Intel i7-7740X prestazioni multi-core
Prestazioni processore multi-core

Di seguito, un interessante video di benchmark di questo processore confrontandolo con un i7-7700K. Noteremo anche in questo video, come le differenze di prestazioni siano veramente poche:

Intel i7-7740X prezzo e conclusioni

i7-7740X

Come già ribadito, questo processore non offre mota differenza in termini di prestazioni in confronto ad un i7-7700K però si può overcloccare un po ‘di più ed è stato migliorato in termini di temperatura massima e in efficienza energetica. Nei processori i7-7700K e i5-7600K, molti utenti hanno notato degli sbalzi di temperature anche in caso di inattività del processore. Sembrerebbe proprio che questo nuovo processore “X” sia praticamente una versione rivista e corretta. Teniamo presente che si tratta del processore “meno potente” di questa serie, il più economico. Non dimentichiamo inoltre che la GPU integrata HD 630 del processore i7-7700K in questa CPU è stata completamente disabilitata. Però, non con una riduzione del prezzo al dettaglio. Non solo il processore i7-7740X è simile nelle prestazioni e nel prezzo all’i7-7700K, ma ha alcuni adattamenti per renderlo compatibile con il nuovo LGA 2066. Questa CPU si overclocca un po ‘meglio rispetto al precedente i7-7700K. Se volete assemblare un nuovo PC questo processore è davvero consigliato per le sue prestazioni nei giochi e nelle applicazioni. Se avete un computer con processore i7-7700K un upgrade non avrebbe senso in termini di aumento delle prestazioni ma comunque farete un aggiornamento significativo perché dovrete necessariamente cambiare la scheda madre con una nuova X299. Processore consigliato per chi vuole assemblare un nuovo PC per il gaming e per il lavoro ad altissime prestazioni.

PRO:

  • Prestazioni competitive in single-core e in quad-core
  • Ottimo per il gioco
  • Più veloce di Ryzen in compiti che utilizzano solo 4 core
  • Facile da overcloccare
  • Significativamente più “fresco” della precedente generazione
  • Consuma significativamente meno energia rispetto alla precedente generazione
  • Prezzo competitivo in termini di prestazioni

CONTRO:

  • Nessun significativo miglioramento di prestazioni rispetto all’i7-7700K
Tech Universe

Tech Universe

Autore e realizzatore del sito Tech Universe, appassionato di tecnologia ed internet. Realizzo recensioni per hardware PC, software e guide di informatica e per internet in genere.
Tech Universe

Latest posts by Tech Universe (see all)

2 Commenti

    • Ciao Samuel, grazie per il commento. Un dissipatore per processore socket 2011 è compatibile con socket 2066. Non so che dissipatore tu abbia, ma se non hai anche un kit di montaggio per socket 2011 allora non puoi installare il tuo dissipatore.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui