I 5 migliori tool per fare SEO
I 5 migliori tool per fare SEO

I 5 migliori tool per fare SEO

Se avete intenzione di diventare dei professionisti della SEO, ci sono alcuni Tool che proprio non potete trascurare. Gli strumenti SEO possono farvi risparmiare tempo preziosi e fornirvi informazioni utili sul traffico verso il vostro sito, o quello dei clienti.

I 5 migliori tool per fare SEO
I 5 migliori tool per fare SEO

In attesa che vi iscriviate a DeepSEO, vogliamo darvi qualche suggerimento. Ecco quali sono i migliori, per questo 2020. Continuate a leggere per saperne di più.

Google Analytics

Naturalmente non può mancare, nel 2020 così come in tutti gli anni precedenti. Impossibile pensare di occuparsi di SEO senza usare Google Analytics. Da qui infatti potrete trarre i dati più preziosi e importanti, per capire come i visitatori interagiscono con il vostro sito. Potrete utilizzarlo per monitorare il traffico organico e per confrontarlo con quello passato, ma non solo.

Screaming Frog

Se non lo conoscete, o non l’avete mai usato, si tratta di un crawler che vi permetterà di ottenere dati critici su ogni URL. Potrete infatti eseguire la scansione di 500 pagine con la versione gratuita e sapere quali pagine hanno tag title duplicati, o dove mancano dati SEO importanti. Questo tool non potrà mancare, se avete intenzione di raccogliere informazioni, dal punto di vista tecnico, sul vostro sito.

GTMetrix

Se vi occupate di SEO già sapete quanto sia importate e influente la velocità di caricamento di una pagina. Con GTMetrix potrete esaminare questo aspetto e diagnosticare tutte le opportunità di migliorare questo parametro, in modo da rendere il vostro sito web ancora più efficiente. Una delle funzioni più interessanti di questo tool è la possibilità di mettere a confronto la velocità del vostro sito con quella dei concorrenti. Tra tutti gli strumenti che vi permetteranno di misurare la velocità del vostro sito questo è forse il più facile e intuitivo da usare.

SEMrush

Altro tool che proprio non può mancare dalla vostra “cassetta degli attrezzi SEO” è SEMrush. Vi permetterà di conoscere gli audit dei siti web, monitorare i social media, eseguire il tracciamento delle posizioni e compiere un’accurata analisi della concorrenza, ma anche creare link e fare una ricerca, sia a pagamento e organica.

Tra tutti quelli presenti, è sicuramente uno degli strumenti più completi, in grado di fornirvi anche analisi dettagliate dei concorrenti dal punto di vista della SEO. Ancora oggi è una delle suite migliori sul mercato.

Ahrefs

Questo è l’ultimo tool che vogliamo consigliarvi, per il momento. Si tratta di una delle suite più interessanti e utili per social media e SEO. Negli ultimi tempi infatti sta guadagnando sempre più popolarità, tra gli addetti ai lavori e neanche tra chi, in questo lavoro, sta muovendo i primi passi.

Con questo tool potrete analizzare i backlink, fare classifiche di URL, analisi competitive dei concorrenti e delle parole chiave. L’aspetto più interessante è che Ahrefs utilizza diverse metriche per analizzare e fornire risultati quantitativi per ogni analisi eseguita sul sito. Infatti, grazie al “Content Explorer” potrete cercare sul web i contenuti più popolari per qualsiasi argomento o parola chiave.

Altri articoli e guide dal mondo di internet che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto