Firewall Windows 10

Tutti i computer con sistema operativo Windows includono una funzionalità che protegge da attacchi hacker, virus e da vari tipi di malware. Il Firewall Windows 10 fa parte dei sistemi operativi di casa Microsoft partendo dalla versione XP fino al più recente Windows 10. È abilitato per impostazione predefinita e il suo compito è di proteggere il computer, i dati e l’identità personale del proprietario e funziona sempre in background.

Firewall Windows 10

Firewall Windows 10

In questa guida, con la collaborazione del sito simonemaestri.com, vedremo perché è importante essere protetti da un Firewall e le sue impostazioni. Alcuni consigli utili per impostare il Firewall di Windows scegliendo le applicazioni che vogliamo acconsentire.

Firewall Windows 10: Perché è importante

In informatica, un firewall è praticamente un “muro” progettato specificamente per il controllo dei dati con il compito di decidere se questi dati provenienti da siti Web o da email sono pericolosi oppure no. Se il Firewall ritiene che questi dati sono accettabili, li lascia passare, ma se invece non sono sicuri, potrebbero costituire una minaccia per la stabilità del computer. È una difesa, spiegazione molto semplicistica di un argomento molto tecnico.

Windows Defender: Opzioni Firewall

Windows Defender è un Firewall che offre diverse impostazioni che possiamo configurare. Blocca manualmente un programma consentito per impostazione predefinita. Quando si blocca un programma, in pratica lo si disabilita. Si può scegliere di consentire alle Applicazioni di far passare attraverso il computer dei dati non consentiti per impostazione predefinita.

Questa personalizzazione si verifica spesso con app non native installate come ad esempio iTunes perché Windows richiede l’autorizzazione per consentire sia l’installazione che il passaggio dei dati. Tuttavia, le funzionalità possono anche essere correlate a Windows.

Di seguito, alcune principali impostazioni del Firewall Windows 10 (Windows Defender) e alcuni consigli utili:

Disattivare completamente il firewall

Si può disattivare completamente il Firewall solo se si decide di utilizzare una suite di sicurezza di un altro fornitore, come ad esempio un programma antivirus. Questo spesso viene fornito come prova gratuita su nuovi PC o lo si può scegliere fra moltissimi altri antivirus per Windows.

Una volta installato un ottimo antivirus con Firewall, si può scegliere di disabilitare quello originale di Windows, altrimenti, non è consigliabile disabilitarlo. Non è inoltre consigliabile tenere abilitati due Firewall, come ad esempio quello originale di Windows ed un altro di terze parti.

Modificare le impostazioni di Windows Defender

Se si vogliono modificare le impostazioni del Firewall di Windows, basta digitare “Windows Defender” nell’area “Cerca” della barra delle applicazioni. Selezioniamo “Impostazioni di Windows Defender” dall’elenco. L’opzione per attivare o disattivare Windows Firewall è nel riquadro di sinistra. È consigliabile controllare ogni tanto lo stato del Firewall per vedere se è effettivamente abilitato.

Alcuni malware, se vengono rilevati dal firewall, possono disattivarlo. Basta fare click per verificare e quindi utilizzare la freccia “Indietro” per tornare alla schermata principale del firewall. Si possono anche ripristinare i valori predefiniti se li abbiamo modificati. L’opzione “Ripristina predefiniti” si trova sempre nel riquadro di sinistra.

Le impostazioni contrassegnate con uno scudo blu e oro richiedono una password a livello di amministratore per accedere. Si può consentire il funzionamento di un’app tramite Windows Defender Firewall, consentendo il passaggio dei dati attraverso il computer quando siamo connessi a una rete privata o pubblica o entrambe.

Se si seleziona “Solo privata” per l’opzione “Consenti”, è possibile utilizzare l’app o la funzione quando si è connessi a una rete privata, ad esempio una a casa o in ufficio. Se si sceglie “Pubblica”, si può accedere all’app mentre sei connesso a una rete pubblica, ad esempio una rete in un bar o in un hotel.

Consentire App tramite Windows Firewall

Per consentire l’utilizzo di una app tramite il Firewall di Windows basta fare click su “Consenti” a un’app o una funzione tramite Windows Firewall Defender. Facciamo click su “Modifica impostazioni” e digitiamo una password amministratore se richiesta. Individuiamo l’app da consentire e facciamo click sulle caselle di controllo per consentirne l’inserimento. Esistono due opzioni; Private e Pubblica. Iniziamo con “Solo privato” e selezioniamo “Pubblica” in seguito se non otteniamo i risultati desiderati.

Come bloccare un programma con il Firewall di Windows Defender

Il Firewall Windows 10 consente ad alcune app e funzionalità di passare e di far entrare i dati da un computer senza input o configurazione dell’utente. Tuttavia, altre app di Microsoft come Cortana potrebbero richiedere l’autorizzazione esplicita al primo utilizzo. Questa approvazione apre, tra le altre cose, le porte richieste nel firewall. Puoi revocare il tuo consenso a bypassare il firewall.

Per bloccare un programma bisogna andare nell’applet di Windows Defender, fare click su “Consenti”. Facciamo click su “Modifica impostazioni” e digitiamo una password amministratore se ci viene richiesta. Una volta individuata l’app da bloccare, vedremo accanto un segno di spunta.

Facciamo click sulle caselle di controllo per non consentire l’immissione. Esistono due opzioni: privata e pubblica. Selezioniamole entrambe e clicchiamo su “OK”. Dopo aver completato questo processo, le app selezionate vengono bloccate in base ai tipi di rete che abbiamo selezionato.

Altri articoli e altre guide che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto