Evoluzione dei siti web e del web design

In questo articolo ripercorreremo l’evoluzione dei siti web e del web design da quando è nato il World Wide Web (WWW). Un invenzione di quasi 30 anni fa di Tim Berners Lee, un informatico britannico che da allora, ha aiutato e aiuta ancora oggi le persone di tutto il mondo a condividere le informazioni su Internet.

Evoluzione dei siti web e del web design

Evoluzione dei siti web e del web design

Internet, dai suoi primi albori è cambiato moltissimo, non solo nel design e nelle tecnologie ma anche nelle funzionalità. Un sostanziale cambiamento che con il passare degli anni ha assunto un ruolo molto più profondo nella nostra società moderna. Oggi, il Web Design si è evoluto ma mantenendo le credenze e le tecnologie di base di quando era nato.

L’evoluzione dei siti web

I primi siti web della storia non erano come quelli che vediamo oggi sul Web. Il web design è cambiato notevolmente. Molti dei primi siti web che potevamo vedere qualche decennio fa, conteneva solo testo con collegamenti ipertestuali che molto spesso spiegavano semplicemente cosa fosse e come funzionava il Web. Navigare sui siti web a quei tempi e come utilizzarli, era una novità per tutti.

Sempre nei primi tempi che iniziarono a vedersi i primi siti web su Internet, non era nemmeno facile realizzarli. Solo all’inizio degli anni novanta si è visto arrivare il primo linguaggio di programmazione del Web; l’HTML. Un linguaggio che ancora oggi viene usato per realizzare pagine web da servire ad un browser mentre a quei tempi invece, le possibilità erano molto limitante.

Molti dei primi siti Web erano semplici, di base, e usavano pagine strutturate verticalmente e piene di testo con poche immagini grafiche. Tra la metà e la fine degli anni novanta, nuove tecnologie hanno permesso ai webmaster di incorporare immagini e icone grafiche nei loro siti. Solo da quel periodo il Web ha iniziato a guadagnare di popolarità.

Dai primi anni del nuovo millennio, si è cominciato a capire perché avere un sito web professionale è importante come mezzo per comunicare informazioni, progetti, servizi e molto altro ancora. Le aziende hanno visto un opportunità per farsi conoscere e per presentare i loro prodotti su internet che anno dopo anno, continua ad aumentare di popolarità.

L’evoluzione del web design

Il web design è la progettazione e lo sviluppo di un sito web. Nei primi siti web della storia di Internet, non esisteva questa definizione. Non esistevano nemmeno delle strutture di una pagina Web e c’erano pochissimi componenti di progettazione a disposizione. Non esistevano nemmeno delle tabelle che consentivano ai webmaster di organizzare facilmente il testo e la grafica. Il codice di programmazione delle pagine web era anche più complesso.

Soltanto intorno agli anni novanta venne introdotta una nuova tecnologia chiamata Flash. Una piattaforma software che consentiva ai progettisti di incorporare musica, video e animazioni in siti Web, offrendo un’esperienza audiovisiva più dinamica. I webmaster, con questa tecnologia avevano una maggiore libertà di rendere più interattivi i loro siti Web.

Con l’avvento della tecnologia Flash si era aperta un era di svolta creativa per il web design. Con il flash si erano potuti realizzare menu interattivi, animazioni, pulsanti ed effetti grafici per rendere più belli i siti web di allora e per stupire i visitatori. Iniziò quindi il concetto di Web Design che era ancora nuovo per molte persone.

Si potevano realizzare nuovi progetti graficamente molto più ricchi e potevano attirano l’attenzione. Però, Flash non era stato all’altezza delle aspettative anche se aveva cambiato il modo in cui i siti Web sono stati progettati e utilizzati. Con il passare degli anni, la navigazione sul Web è diventata più sofisticata ed erano nati i social media che hanno richiesto una flessibilità maggiore.

Ciò ha portato alla nascita del CSS (Cascading Style Sheets) usati per definire degli stili particolari come le dimensioni dei caratteri, colori dei testi e altre personalizzazioni. Ancora oggi, il CSS viene utilizzato su tutte le pagine di un sito Web senza dover codificare singolarmente gli elementi.

Con l’avvento del CSS insieme all’HTML, il web design ha iniziato ad emergere consentendo non solo ai webmaster professionisti ma anche ai meno esperti di creare e pubblicare pagine web sui propri siti.

Siti web e web design ai giorni nostri

Il web design si è evoluto fino ai giorni nostri fino a diventare “Responsive design“. Un nuovo modo di utilizzare l’HTML e il CSS per adattare le pagine di un sito web sui dispositivi mobile. Ogni singolo sito Web poteva rispondere e adattarsi a diversi ambienti di visualizzazione, facilitandone l’uso su diversi dispositivi mobile. In questo modo, le persone avrebbero avuto la stessa esperienza di navigazione non solo su desktop ma anche sul proprio telefono cellulare.

Questo ha portato ad un’altra nuova tendenza del web design con uno stile minimalista ma efficiente e visivamente molto piacevole. Oggi, il web design su dispositivi mobile è molto “piatto” ma sta comunque andando molto bene. Il web design si è molto evoluto fin dal suo primo inizio sul Web, dando la priorità al contenuto e alla comunicazione delle informazioni.

La storia di internet e del Web è relativamente breve, ma ha subito una serie di evoluzioni in pochissimo tempo. In precedenza, la tecnologia ha guidato i progressi nel web design. Ma in futuro arriveremo sicuramente al punto in cui il web design non sarà più limitato dalla tecnologia.

Avremo sicuramente la libertà di fare tutto ciò che vogliamo su un sito Web, magari incorporando una nuova tecnologia 3D. Il futuro del web design sicuramente non riguarderà più ciò che potremo fare ma piuttosto ciò che vogliamo fare. Significherà progettare siti Web che possono migliorare l’esperienza positiva di navigazione degli utenti.

Altri articoli e guide che riguardano il mondo di Internet che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto