Droni economici: qual’è il miglior quadricottero economico nel 2018

Fra gli oggetti tecnologici più in voga in questi ultimi anni vi sono sicuramente i droni, quadricotteri volanti che hanno trovato l’apprezzamento sia dei più giovani che dei professionisti, come i fotografi, che ogni giorno li usano per lavoro.

Droni economici

Droni economici

Fra le tante tipologie esistenti una delle più ricercate è quella dei droni economici, solitamente ricercati da chi è agli inizi e cerca un modello dal quale iniziare. Qual è, però, il migliore drone economico in commercio in questo 2018?

Di droni nel 2016 e 2017 se ne sono susseguiti un numero di modelli indescrivibile, quindi riuscire a individuare quello migliore per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo non è semplice. Qui cercheremo proprio di andare ad individuare quali sono i migliori quadricotteri economici in base alle proprie caratteristiche.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi dare un’occhiata al sito Contea Geek, che nella categoria dedicata ai droni tratta l’argomento in modo molto preciso e dettagliato.

Come scegliere il miglior drone economico

Prima di vedere quali sono i migliori modelli è opportuno vedere quali sono le specifiche e le caratteristiche da tenere sotto controllo per comprendere quali siano i migliori droni economici fra i quali scegliere.

In breve le cose da controllare sono:

  • Qualità: come è stato realizzato il drone? E’ di plastica scadente, più solida o addirittura di metallo? In base a chi acquista il quadricottero i materiali e la sua resistenza sono elementi
  • Tempo di volo: questo è uno dei fattori più rilevanti e, spesso, i modelli economici permettono di vantare prezzi bassi a discapito di un tempo di volo molto ridotto. Ti consiglio quindi ti acquistare un quadricottero che abbia almeno 7 minuti di volo.
  • Videocamera: la maggior parte delle persone che acquistano un quadricottero lo fa per effettuare riprese dall’alto o scattare fotografie. La presenza o meno di una videocamera o di un supporto per sorreggere cam come le GOPro è piuttosto importante.
  • Funzionalità aggiuntive: i droni hanno una quantità di funzioni veramente lunga. Ci sono le funzionalità per farlo tornare al punto di partenza, per fargli seguire il pilota, per entrare nella modalità acrobazia e molto altro ancora. Cerca quindi di scegliere un modello che abbia tutte le funzionalità che ti servono.

Come si fa, però, a scegliere un unico drone economico? E’ impossibile.

Per questo qui sotto troverai i tre migliori droni economici divisi per tre categorie, le più ricercate. Buon acquisto!

Il miglior drone FPV economico

Potensic U36W

Senza ombra di dubbio il miglior drone economico per FPV, first person view, ovvero il volo in prima persona effettuato tramite i visori per la realtà aumentata, è uno dei modelli di punta della Potensic, ovvero l’U36W.

Su Amazon è spesso facilmente acquistabile ben sotto ai 100 €, trovandosi frequentemente a circa 80 €, ed è uno dei modelli migliori per chi vuole cominciare a lanciarsi nel mondo degli FPV.

Questo Potensic ha una telecamera HD da 720P con lente grandangolare a 120° e una connessione WiFi a 2,4 Ghz. Anche le funzionalità accessorie di questo drone non sono niente male: ha la modalità headless, sospensione di altitudine, allarme di lontananza e modalità Hold Holding.

Il miglior drone con GPS

Trovare un drone economico che monti un GPS è molto complesso perché questa è, solitamente, una prerogativa dei modelli professionali e più costosi. Nonostante questo sono riuscito a individuare un ottimo modello economico con un ottimo GPS integrato.

Potensic T18

Il Potensic T18 è davvero una bomba di drone, uno dei quadricotteri più sorprendenti. Se è infatti vero che è il miglior drone economico con GPS, è altrettanto vero che questo drone offre un’incredibile varietà di funzioni che lo rendono un best buy.

Oltre al GPS, fondamentale per molte funzioni che vedremo in seguito, il quadricottero è dotato di videocamera 1080P con obiettivo grandangolare da 120 °, funzione FPV e funzione di ritorno a casa quando è scarico o troppo distante.

Punto di forza del Potensic T18 è la modalità Follow Me, o seguimi, attraverso la quale il drone aggancerà il soggetto e lo seguirà, così da poter effettuare la propria attività sportiva con le mani libere. Grazie al GPS vi è inoltre la modalità Draw the Dot, che permette di tracciare il percorso che il drone seguirà senza bisogno di comandarlo manualmente.

Il drone economico per eccellenza

Syma X8HG

Fra i tanti modelli economici esistenti ho scelto di eleggere, come miglior drone economico del 2018, il famoso e super acquistato Syma X8HG, versione migliorata dell’X8G, per le sue ottime funzionalità e prestazioni e il suo prezzo sorprendentemente basso. La Syma è infatti una marca di droni molto in voga sopratutto fra i principianti e fra chi sta cercando modelli economici, che ha prodotto i modelli di punta per questa categoria.

Syma X8HG

Syma X8HG

Alcuni dei droni più famosi della Syma sono l’X5SW e, per l’appunto, il Syma X8HG, il top per quanto riguarda i migliori quadricotteri economici.

Abbiamo scelto questo come quadricottero perché unisce funzionalità ottime e prestazioni ottimali ad un prezzo veramente competitivo, intorno ai 150 € su Amazon. Partiamo dalla videocamera.

Questo Syma monta una fotocamera HD da 8.0 MP, spanne sopra i soliti modelli economici, che permette di effettuare video con una risoluzione di 1080p. L’esperienza di volo è veramente stupefacente e grazie al sistema di controllo a 6 assi risulta straordinariamente stabile, benché venti di una certa intensità siano in grado di destabilizzarlo.

L’X8HG è dotato della funzione headless, già preimpostata, modalità di cambio velocità e funzioni che permettono di effettuare acrobazie.

Droni economici: qual’è il miglior quadricottero economico nel 2018
6 (60%) 2 votes
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •