DJI Mavic Air

Il DJI Mavic Air è un drone dal design con delle linee pulite e ben studiate. La parte migliore del design è la sua nuova fotocamera e la sospensione cardanica(1). È molto più compatto e robusto. In questa recensione vedremo tutte le caratteristiche tecniche e le funzionalità di questo bellissimo drone.

DJI Mavic Air recensione

Pilotare un DJI Mavic Air è semplice e divertente, sarà difficile che riuscirete a farlo precipitare. Se però disgraziatamente dovesse succedere, questo drone è molto robusto e regge abbastanza bene. Si tratta di un drone pieghevole anche se le eliche non si piegano. All’inizio questo potrebbe sembrare un inconveniente, ma a differenza di altri droni pieghevoli, i puntelli non sporgono dal corpo e il design è più pulito. Una scelta che probabilmente aiuta a ottenere più tempo di volo. Il DJI Mavic Air ha puntelli non pieghevoli da 133mm con un design molto sottile.

DJI Mavic Air
DJI Mavic Air

DJI Mavic Air in volo

In volo, il Mavic Air fa un suono che sembra uno sciame di api arrabbiate, ma non è un rumore fastidioso. Può volare fino a circa 65 kilometri orari, ma ha varie modalità di velocità di volo più basse. Nel controllare questo drone con il solo smartphone, il Mavic Air farà circa i 25 kilometri orari con APAS(2) attivato. La scelta migliore se si desidera utilizzare semplicemente il telefono per volare. Il Mavic Air ha una gamma molto limitata di movimento. Puoi solo andare a circa 32 kilometri orari in qualsiasi direzione prima che il giunto cardanico(3) raggiunga il suo limite. Il tempo di volo non è una cosa molto facile da misurare a causa dei fattori ambientali, ma diciamo che sostanzialmente siamo sui 18 minuti di volo.

Fotocamera DJI Mavic Air

La fotocamera del drone Mavic Air è davvero di altissima qualità, ottime immagini nitide. Utilizza l’HDR(4) per scatti molto più dettagli anche in caso di scarsa illuminazione. C’è un’altra modalità chiamata AEB, e se vuoi davvero ottenere immagini HDR fantastiche, questa è la modalità migliore. In questa modalità, il drone scatterà più immagini con diverse esposizioni a tua scelta. Una volta estratte le foto dalla scheda SD, è possibile trasferirle su computer per modificarle. Un drone con molte modalità panoramiche che può scattare immagini a 360 ° per poi visualizzarle direttamente su telefono grazie alla sua app.

Fotocamera drone DJI Mavic Air
Fotocamera drone DJI Mavic Air

Tutte le elaborazioni delle immagini vengono eseguite utilizzando il processore del drone. Le immagini possono avere una risoluzione massima di 4096 x 8192 pixel (Sono più di 33 megapixel). Una risoluzione di 8K davvero ad altissima definizione. Il Mavic Air ha due fotocamere frontali e due fotocamere posteriori. Con queste fotocamere puoi volare all’indietro senza temere che il drone possa andare a sbattere. È davvero incredibile che siano stati in grado di montare un totale di ben sette telecamere su questo drone e renderlo ancora più piccolo. Un drone che è in grado di volare all’indietro evitando gli ostacoli è qualcosa di davvero eccezionale.

Altre funzionalità

L’APAS (Advanced Pilot Assistance System) è una nuova funzionalità che puoi attivare su schermo. Mentre vola in avanti, invece di fermarsi quando trova un ostacolo, volerà a sinistra, a destra o in alto per evitarlo. Una funzionalità davvero ottima che funziona davvero bene. Il Mavic Air è un drone che si può controllare anche con i gesti. Con Smart Capture, puoi mettere a terra il drone e premere due volte la luce LED rivolta verso il retro. A questo punto, sentirai un tono che indica che il Mavic è in modalità Smart Capture. Per decollare, allontanati in modo che la telecamera possa vederti, quindi tieni il palmo della mano davanti al drone. Una volta che può vedere la tua mano, inizierà a librarsi. Per atterrare, basta mettere la mano fuori e abbassarla fino a quando il drone inizia l’atterraggio. Il controllo di Mavic Air in modalità Smart Capture è semplicissimo. Tira fuori la mano e inizierà a seguirti. Se metti giù la tua mano e inizi a muoverti, ti seguirà.

Funzionalità drone DJI

Fare video in modalità Smart Capture è molto facile. Metti insieme i pollici e gli indici a forma di cornice. I LED anteriori si spengono durante la registrazione. Per interrompere la registrazione, basta fare un’altra cornice con le mani e le luci a LED si riaccenderanno. La parte migliore di Smart Capture è la velocità con cui il drone risponde ai tuoi comandi. Mentre si utilizza il controllo con le mani, il drone si muove rapidamente e con precisione. Il drone DJI Mavic Air ha moltissime altre modalità e funzionalità, ma sarebbe veramente molto lungo e macchinoso elencarle e spiegarle tutte, preferisco che siate voi a conoscerle, sarà veramente molto divertente.

Controller di volo

Il controller del Mavic Air non ha uno schermo che ti mostra le informazioni di volo in tempo reale. Ciò significa che non puoi avere una visione chiara mantenendo tutti i dati di volo sul controller. Non c’è nemmeno un quadrante di esposizione sul retro del controller, meno gomma e metallo, e nessun joystick a 5 assi. È triste vedere tutte queste funzionalità mancanti sul controller del DJI Mavic Air. Il feed video però, è sempre chiaro, i controlli non si bloccano mai, il feed video è a 1080p con bassa latenza e il segnale è quasi sempre affidabile. Se invece desiderate utilizzare il telefono, il controllo da smartphone del Mavic Air sarà sorprendente. La potenza del segnale è migliore. Si può farlo volare anche oltre i 300 metri di distanza in un’area densamente popolata senza perdere il segnale.

DJI Mavic Air drone, disponibilità e prezzo

Ultimo aggiornamento mercoledì, Ago 08 2018 7:01PM 19:01
DJI Mavic Air
10 (100%) 1 vote

Autore e amministratore del sito Tech Universe, appassionato di tecnologia e internet. Recensioni hardware PC, software e guide d’informatica e internet in genere.

Note   [ + ]

1.Sospensione cardanica E ‘una montatura formata da due anelli mobili imperniati ortogonalmente.
2.APAS: (Advanced Pilot Assistance System) modalità di volo assistita che permette al drone non solo di arrestarsi, ma anche di evitare un ostacolo.
3.Giunto cardanico: In ingegneria meccanica il giunto cardanico, giunto di Cardano o semplicemente cardano (AFI: /karˈdano/) è un quadrilatero articolato spaziale. Esso permette di trasmettere il moto tra due assi in rotazione i cui prolungamenti sono incidenti in un punto ed è dunque classificabile come un organo di trasmissione.
4.HDR: High dynamic range, tecnica utilizzata in fotografia per ottenere un’immagine in cui l’intervallo dinamico, ovvero l’intervallo tra le aree visibili più chiare e quelle più scure, sia più ampio dei metodi usuali.