CRM: l’alleato di aziende, clienti e collaboratori

CRM: l’alleato di aziende, clienti e collaboratori 

Al giorno d’oggi il maggior potenziale di crescita di un’azienda risiede nel modo in cui si prende cura dei clienti e di come si organizza per acquisirne di nuovi. Infatti, in un mercato sempre più dinamico e competitivo, le persone dispongono della possibilità di affidarsi ad un numero sempre maggiore di aziende anche fuori dai confini nazionali. Ecco perché per attrarre nuovi clienti è necessario pianificare strategie volte a conoscere in modo approfondito il mercato dal lato della domanda, attività per la quale sempre più aziende ricorrono all’aiuto della tecnologia. Ci riferiamo a soluzioni software nate per soddisfare l’esigenza della gestione automatizzata dei processi di acquisizione e gestione della clientela come il CRM Microsoft Dynamics.

Indice

Cos’è un CRM e a cosa serve?

Possiamo definire il CRM come un sistema efficiente che aiuta le aziende a gestire le grandi moli di dati per snellire e automatizzare i processi interni. In pratica, il CRM interviene per migliorare la gestione di vendite, produttività, misurazione delle performance, acquisizione, follow up e di rilevazione delle criticità. 

Un CRM, quindi, è al tempo stesso uno strumento digitale ed una strategia, ovvero un nuovo approccio con il quale le aziende sono in grado di migliorare efficienza e produttività e, di conseguenza, anche il grado di competitività sui mercati. 

Lato software CRM è la soluzione versatile e dall’interfaccia intuitiva che raccoglie dati, elabora statistiche e fornisce panoramiche generali in tempo reale. In altre parole, raccoglie ogni genere di informazione di tutte le aree di business. 

Al tempo stesso è un raccoglitore di dati nel senso che è uno strumento finalizzato alla creazione database per gestire anagrafica di clienti già acquisiti e clienti potenziali, noti in gergo di business come “prospect”. Un CRM, quindi, include funzionalità di marketing, follow up e assistenza oltre a quelle di pianificazione degli investimenti di crescita. 

Quali vantaggi offre?

È indubbio che uno strumento così potente offra numerosissimi vantaggi. In primo luogo, il CRM nasce per migliorare ed ottimizzare la relazione tra azienda e cliente e, quindi, per favorirne la crescita. Di conseguenza è il supporto ideale per incrementare l’efficienza organizzativa interna ed esterna attraverso flussi di dati aggregati consultabili in modo rapido e facilitato. 

Il CRM permette di promuovere il raggiungimento degli obiettivi e di controllare le principali aree strategiche di un’azienda o di un’organizzazione. In particolare, si occupa di curare in modo ottimizzato, digitalizzato e automatizzato l’aspetto comunicativo, quello operativo, quello analitico e quello di intermediazione tra le varie aree di business. 

Questo significa che permette di organizzare un’intera azienda all’interno di un’unica grande interfaccia intelligente, sempre accessibile da ogni postazione o dispositivo. Si tratta di un vantaggio notevole proprio perché riduce le distanze “fisiche” diminuendo anche i tempi di produzione degli output operativi e strategici. 

In conclusione, il CRM è lo strumento ideale per tenere sotto controllo effort, mansioni e scadenze, un fattore strategico per una migliore gestione dei budget e del capitale aziendale. Questi aspetti, oggi, risultano essere determinanti per il futuro dell’azienda e per la crescita sostenibile nel tempo, soprattutto a fronte della complessità e del dinamismo degli attuali mercati globali. 

 

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto