Corso SEO: cosa fare per ottimizzare il proprio sito

Ti viene proposto un Corso SEO specifico che sia in grado di insegnarti in che modo puoi ottimizzare il tuo sito per arrivare alle prime posizioni del ranking Google. Cosa intendo con questo? L’algoritmo di Google studierà il tuo sito e in base a delle azioni che tu avrai compiuto su di esso, lo stesso motore di ricerca ti attribuirà un punteggio che indicherà in che posizione dovrai comparire nel momento in cui un utente procederà alla ricerca attraverso delle parole chiave.

Corso SEO
Corso SEO

Sai bene che questo determinerà non solo la fortuna del tuo sito, ma anche quella della tua attività nel caso in cui la tua pagina si occupi di un prodotto o un servizio. Quindi cosa imparerai al Corso SEO?

Cos’è la SEO

La prima cosa che ti verrà insegnata è proprio cos’è la SEO. Cerchiamo di darti alcune indicazioni. Quando si parla di SEO ci si riferisce a un insieme di pratiche e di strategie che possono spingere il proprio sito fino al numero uno della SERP o per lo meno tra le prime 4. La SEO se ben utilizzata può essere una vera e propria arma di marketing in grado di dirottare molto traffico verso il tuo sito e quindi presumibilmente anche di far crescere in maniera esponenziale quello che è il tuo pubblico.

Queste pratiche prevedono diverse azioni da fare, sia in maniera diretta sul tuo sito che dall’esterno. Te ne indichiamo solo alcune come ad esempio la ricerca delle giuste keyword, la qualità dei contenuti, la presenza della pratica di Link Building a cui però dovrai prestare non poca attenzione, perché a volte penalizzata da parte dello stesso Google.

Corso SEO: la ricerca delle Keyword

L’ottimizzazione SEO del sito passa senza ombra di dubbio attraverso la ricerca delle giuste keyword, questo può avvenire utilizzando alcuni tool che il web mette a disposizione o in alternativa, controllando i suggerito nel momento in cui si procede alla ricerca tramite Google. Parliamo di Google perchè probabilmente si tratta del motore di ricerca maggiormente utilizzato al mondo, ma questo non vuol dire che ciò che ti verrà insegnato al corso, non sia valido anche per tutti gli altri motori di ricerca.

Le Keywords come detto sono le parole chiave che dovranno essere scelte in maniera tale che possano descrivere in maniera esaustiva il contenuto del tuo testo, ma fai bene attenzione a non ripeterle eccessivamente all’interno del testo, altrimenti rischi che Google ti penalizzi perdendo così posizioni.

Corso SEO: l’ottimizzazione passa dalla qualità dei testi

Accedendo al sito www.giovannipapini.com potrai avere un’idea più specifico delle argomentazioni che verranno toccate all’interno del corso, ma ciò che devi sapere è che saranno tanti i tecnicismi che imparerai ma il primo passo verso l’ottimizzazione del tuo sito sarà il riuscire a scrivere contenuti realmente di qualità.

Senza dubbio tu dovrai riuscire a scrivere per piacere all’algoritmo di Google, ma anche ai tuoi utenti che devi convincere a passare molto tempo sul tuo sito, ma anche a tornarci e alla prima occasione consigliarlo. Quindi quale migliore modo se non quello di produrre contenuti che siano originali e di qualità?

Facciamo un passo indietro, ho detto contenuti originali. Lo sai che Google tende a penalizzare i doppioni? Pretenzioso questo Google vero, purtroppo per noi, se lo può permettere.

La Link Building

In questa breve selezione di ciò che piace e ciò che non piace a Mr Google ecco che compare la Link Building, uno di questi argomenti che al Corso SEO probabilmente toccheranno ogni lezione. La Link Building avviene quando un sito mette al suo interno il tuo link. Questo piace tanto al Google e ti fa recuperare molta autorità all’interno dell’ambiente di Internet.

La cosa migliore sarebbe che ciò avvenisse in maniera naturale, senza che tu forzi la​ mano. Perché in realtà non di rado succede che i proprietari dei siti, paghino altri per ottenere l’inserimento del rimando alla propria pagina web, ma questo non piace a Google che ti penalizzerà nel caso in cui se ne accorgesse.

Inoltre non utilizzare come braccio destro siti che non abbiano una buona autorità all’interno dell’ambiente, altrimenti questo non porterà alcun miglioramento alla tua posizione.

Altri articoli e guide dal mondo di Internet che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto