Come utilizzare Dropbox

Per tutti quelli che ancora non conoscono il rinomato Dropbox, un programma che offre a tutti i suoi utenti uno storage online gratuito, possiamo dire che è un servizio utilissimo che da la possibilità, a tutte le persone che si registrano, di avere sempre a portata di mano tutti i documenti e tutti i file sempre con sé.

Per usufruire di questo fantastico cloud vi basterà avere una connessione internet e un PC. I creatori del cloud, riconoscendo il notevole successo (di fama mondiale) del programma, decisero in seguito di rilasciare anche l’app per Android e iOS, offrendo uno storage ancora più completo per l’utente, mantenendo la promessa di offrire un servizio cloud attivo sempre e comunque, a seconda delle disposizioni di ogni singolo utente registrato. Potete accedere al cloud da qualsiasi piattaforma, vi basterà inserire semplicemente le vostre credenziali al momento del login dal portale. Il programma, oltre al pacchetto gratuito, offre ulteriori pacchetti a pagamento per i clienti che sono più esigenti e che necessitano quindi di uno spazio online maggiore. Vediamo nel dettaglio di cosa stiamo parlando.

Come utilizzare Dropbox

2 GB gratuiti per tutti i nuovi utenti

Se siete felici all’idea di avere uno storage online sarete altrettanto felici di sapere che dopo la registrazione, che può avvenire dal pc o da un sistema mobile, Dropbox vi offrirà 2 GB di spazio totalmente gratuiti, in modo da poter valutare il cloud prima di acquistare un pacchetto avanzato. Uno spazio non eccessivo ma che può essere utilissimo per portarsi sempre dietro i documenti importanti di lavoro, e tutto ciò di cui potreste avere bisogno di portare sempre con voi.  Possiamo definire quindi Dropbox come una sorta di hard disk virtuale. Utilissimo, considerando che avrete modo di accedervi sfruttando solo la rete internet di un qualsiasi pc, tablet e di un qualsiasi dispositivo con sistema Android e iOS.

Come registrarsi a Dropbox dal PC

La procedura di registrazione è abbastanza semplice. Per creare il vostro account e ottenere subito il pacchetto Basic da 2 GB, basterà accedere a Dropbox dal browser, qui dovrete compilare il modulo di registrazione inserendo le vostre credenziali, infine per attivare l’account dovrete leggere e accettare i termini e le condizioni. Ma se siete iscritti a Google la procedura si semplifica. Potrete registrarvi, infatti, in meno di due minuti, semplicemente premendo il pulsante “Iscriviti con Google”, una scelta davvero molto comoda e azzeccata per tutti i nuovi iscritti.  Al termine, scaricate il setup di Dropbox per il vostro PC e fate partire l’istallazione dei componenti di Dropbox. Infine, dopo aver ultimato l’installazione, si aprirà la finestra di Dropbox, all’interno della quale non dovrete far altro che inserire i dati per accedere all’account personale, iniziando così a caricare tutti i file che vi interessano. Per caricarli nel cloud, il sistema genera una cartella presente trai i documenti del computer, denominata “Dropbox”. Qui potrete inserire tutti i file che vorrete portarvi sempre dietro.

Come scegliere il piano adatto alle proprie esigenze

Registrandovi a Dropbox avrete diritto a un piano Basic di 2 GB gratis, che di solito soddisfa quegli utenti che non hanno grosse pretese e che con un spazio minimo, riescono ad archiviare tutto ciò che serve. Il pacchetto Pro (che offre 1 TB a 8,25 euro al mese) è, invece, più adatto a chi vuole uno spazio maggiore per caricare i propri file. Infine esiste anche il piano Business che, offrendo 2 TB a 15 euro per ogni utente, è più indicato per le aziende e i team lavorativi. Un piano, insomma, adatto per soddisfare le esigenze di diverse categorie di utenti. Il servizio di Dropbox infine vi offrirà 2 GB ogni volta che farete iscrivere i vostri amici su Dropbox tramite dei link chiamati REF. Per i dispositivi mobili inoltre con Dropbox sarà possibile aumentare il proprio spazio tramite delle app installabili direttamente sul proprio divice.

Sincronizzazione automatica di foto e screen

Il servizio Dropbox ha anche la funzione di sincronizzare in automatico le foto e gli screen.  Se volete attivare quest’impostazione basterà premere col tasto del mouse sull’icona di Dropbox in basso a destra della barra del desktop e cliccare la voce “Preferenze”, infine nella finestra che si presenta premere “importa”. A questo punto per gli screen selezionate la casella sotto la Voce “Condividi Screenshot” mentre per le foto e i video troverete una casella da selezionare, una sotto la voce “Condividi Foto” e l’altra “Condividi Video”. Adesso scegliete voi la voce che volete che Dropbox sincronizzi.

Come condividere i file e i documenti del cloud

Il servizio Dropbox permette ai suoi utenti di condividere i documenti in un formato link online, in modo da poterli inviare tramite la posta elettronica o tramite un altro client di messaggistica. La procedura è semplicissima, basterà infatti andare nella cartella del vostro computer denominata “Dropbox” dove troverete tutti i file che avete deciso di caricare nel cloud. Selezionate il file che vi interessa condividere, cliccatelo, premendo il tasto destro del mouse, e selezionate, dal menu a tendina che apparirà, “Copia Link Dropbox”. Il gioco è fatto! A questo comando, il vostro sistema operativo copierà per voi in automatico il link del file prescelto, adesso toccherà a voi scegliere il metodo di condivisione che più preferite. Per poter condividere una cartella dal cloud, la procedura è pressoché simile. Basterà di fatti andare nella cartella di Dropbox e selezionare la cartella designata da voi facendo clic col tasto destro su di essa, nel menu a tendina questa volta cliccherete la Voce “Condividi”. A questo punto apparirà una finestra dove dovrete inserire l’indirizzo di posta elettronica della persona con cui volete condividere la cartella.

Dropbox

Infine pigiate il bottone “Condividi”. La prima volta che farete questa procedura, il servizio vi richiederà la verifica del proprio indirizzo email. Per proseguire dovrete quindi collegare al vostro client l’indirizzo di posta elettronica e confermare l’email da parte di Dropbox, premendo la voce “verifica“. Utilissimo per tutti i team, le aziende e i gruppi di lavoro che necessitano di una condivisione semplice e di facile utilizzo. Di fatti le impostazioni come avrete visto sono abbastanza intuitive e il sistema è abbastanza fluido, questo significa che non occorre essere dei maghi del computer per poter utilizzare e sfruttare al massimo questo fantastico client. Infine se volete eliminare un file o una cartella dovrete selezionare col vostro mouse il file prescelto e spostarlo trascinandolo nel cestino.  Che voi abbiate condiviso o cancellato determinati elementi dal computer o dal vostro dispositivo, sappiate che tutte le modifiche da voi effettuate saranno riportate su tutti i vostri device.

Risultati recensione
Come utilizzare Dropbox

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

4 × 3 =