Come disabilitare le notifiche push su telefono Android

Guida su come disabilitare le notifiche push su telefono Android. Utilizzando giornalmente il nostro smartphone per navigare su Internet, è normale che vengano visualizzati diversi tipi di notifiche Push provenienti dalle app che abbiamo installato. A volte, possono essere anche fastidiosi messaggi pubblicitari provenienti da siti web. In questo articolo vediamo nel dettaglio cosa sono queste notifiche Push e come possiamo disabilitarle sui dispositivi mobile.

Cos’è una notifica push

Le notifiche push possono essere annunci o messaggi di tipo pop-up con brevi informazioni sui singoli eventi, rilasci di articoli e news. Possono essere notifiche provenienti da siti Web o da applicazioni che abbiamo installato sul nostro telefono cellulare. Vengono visualizzati anche sullo schermo del telefono quando è in standby e si sovrappongono alla maggior parte delle funzionalità.

Come disabilitare le notifiche push su telefono Android
Come disabilitare le notifiche push su telefono Android

Di solito, questi messaggi scompaiono dopo pochissimo tempo, ma comunque possono risultare piuttosto fastidiose. A volte, queste notifiche forniscono informazioni importanti, ma non tutte ci possono interessare e possono perfino distrarre l’attenzione. Le svariate notifiche push possono essere messaggi, recensioni da siti web, segnali social, notifiche da giochi o applicazioni installati.

Ma non solo. Queste notifiche push possono provenire anche dalle applicazioni standard del telefono come chiamate e messaggi persi, problemi nel sistema operativo o rilasciati di nuovi aggiornamenti.

Come disabilitare le notifiche push da Android

Tutte le notifiche Push possono comparire solo dopo il nostro consenso. Se ci appaiono delle notifiche provenienti da un sito web, abbiamo il diritto di rifiutare le loro notifiche. Meglio disabilitarle direttamente sul loro sito. Le notifiche del browser sono le più facili da gestire perché devi solo andare nelle impostazioni del browser, e cercare la voce “notifiche”. Una volta disabilitati tutti gli elementi indesiderati dall’elenco, non ci arriveranno più le notifiche via browser. Se invece ci arrivano notifiche push da qualche nostra applicazione installata, dobbiamo agire ovviamente in maniera differente.

Ad esempio, alcune notifiche ci possono arrivare da un antivirus che abbiamo installato. Alcuni software antivirus gratuiti infatti, spesso contengono annunci pubblicitari. Se un antivirus non riconosce degli annunci, meglio utilizzare uno strumento di disinstallazione sicura come ad esempio CCleaner per Android. Con questa applicazione, possiamo scegliere da un elenco le app installate sullo smartphone. Se qualcuno di loro sembra un’applicazione sospetta, il software indesiderato può essere completamente disinstallato senza lasciarne alcuna traccia.

Quando una fonte di notifiche è stata rimossa dal nostro smartphone, meglio svuotare la cache del dispositivo. Ricordiamoci di cancellare anche la parte della memoria in cui sono archiviati i file temporanei.

Divieto di notifiche push

Non è possibile disabilitare tutte le notifiche push contemporaneamente tramite le impostazioni standard del telefono. Bisogna fare tutto manualmente. Però, per Android esistono delle app speciali che non disabiliteranno le notifiche, ma le nasconderanno. Scegliamo una di queste applicazioni dal Play Store e installiamola, sicuramente è il metodo più veloce per non essere infastiditi dalle innumerevoli notifiche Push.

Per quanto riguarda le notifiche dai siti web, queste possono essere disattivate solo tramite le impostazioni del browser. Meglio ancora, non diamo il permesso agli avvisi quando visitiamo un sito web che non conosciamo. Le notifiche push vengono visualizzate sullo schermo del nostro smartphone ogni giorno ed è abbastanza facile sbarazzarsi di alcune di esse.

Anche se molti consigliano di lasciare almeno le più importanti come quelle degli aggiornamenti del sistema operativo. Purtroppo, non si possono disattivare da tutti i programmi, ma si possono nascondere e cancellarle utilizzando altre apposite applicazioni.

Altre guide e articoli che riguardano il mondo Mobile che ti potrebbero interessare:

Vota

Fai clic su una stella per votare

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto