Come controllare la temperatura della CPU con SpeedFan

In questa guida vediamo come controllare la temperatura della CPU con il software di monitoraggio delle temperature SpeedFan. Esistono vari software che ci possono mostrare le temperature del nostro processore e dell’altro hardware del nostro PC, ma SpeedFan è il migliore secondo me.

Come controllare la temperatura della CPU: SpeedFan

SpeedFan è un utility gratuita per controllare la temperatura della CPU, così come altre temperature nel vostro PC e monitorare la velocità delle ventole. Se avete utilizzato fino ad adesso un dispositivo di raffreddamento per il vostro processore e avete intenzione di cambiarlo, questa utility vi può dire quanto ci avete guadagnato in termini di prestazioni di raffreddamento. Utilizzando un sistema di raffreddamento per poi sostituirlo con un altro, potreste trovare veramente molto utile fare un confronto di prestazioni di raffreddamento grazie a questa utility. Potete salvare i dati o fare screen shot sulle temperature mostrate di questo software per poi confrontarle dopo aver cambiato il dissipatore con uno nuovo e più performante.

SpeedFan
SpeedFan

Oltre a permettere di monitorare la temperatura del processore, può anche accedere ad altri sensori della scheda madre in modo da poter controllare la temperatura del chipset, la temperatura del disco rigido o SSD e altre temperature di altri dispositivi a seconda della scheda madre. SpeedFan permette anche di monitorare la velocità delle ventole del computer. Funziona con tutte le versioni di Windows ed è completamente gratuito. Secondo la mia esperienza, mostra risultati veramente molto precisi che si aggiornano in tempo reale.

Che cosa è SpeedFan

SpeedFan permette di avere una visione più approfondita dello stato del nostro computer. Quasi tutti i computer hanno un supporto per il monitoraggio hardware. Accedendo ai sensori delle temperature è molto utile. Se si sta cercando di capire il motivo per cui il vostro PC si blocca quando è sotto pesante carico o dopo alcune ore di utilizzo, SpeedFan potrebbe aiutarci a trovarne la causa. Molto spesso si tratta di un problema di temperatura elevata di qualche componente hardware che ci porta ad associare erroneamente il problema al sistema operativo. SpeedFan può visualizzare non solo le varie temperature all’interno del nostro PC ma può mostrarci anche le tensioni, la velocità delle ventole e altre temperature. In rare occasioni, il BIOS non attiva tutte le caratteristiche che possiede la nostra scheda madre. SpeedFan cerca i sensori della scheda madre, della scheda video e di quasi tutti i dischi rigidi e SSD attualmente esistenti in commercio.

Scaricare, installare e utilizzare SpeedFan

Per scaricare SpeedFan, basta andare sul sito ufficiale a questo indirizzo e scegliere l’ultima versione disponibile. Una volta fatto il download, basta cliccare velocemente due volte sul file eseguibile (EXE) per iniziare l’installazione. Non vi preoccupate se all’inizio leggerete tutto in inglese, la lingua si può cambiare in un secondo momento dalle impostazioni scegliendo quella italiana. L’installazione e semplice e veloce e non ci ruberà troppo tempo:

SpeedFan installazione
Installazione SpeedFan

Una volta installato ed eseguito il programma cliccando due volte velocemente sull’icona sul desktop, SpeedFan rileverà l’hardware del PC prima di visualizzare qualsiasi temperatura. La prima scheda “Letture”, ci mostrerà tutte le temperature rilevate a destra:

SpeedFan 4.52
SpeedFan Versione 4.52

Come potete vedere dall’esempio sopra, il sistema rileva le temperature del mio processore Intel i5-7600K, della mia scheda video MSI GTX 1080, del chipset e del sistema. Può capitare però che SpeedFan possa trovare un sensore che in realtà non c’è come ad esempio AUXTIN0 e che riporti una temperatura esageratamente alta o esageratamente bassa. Basta ignorare quel valore o disattivare il rilevamento di quel sensore dalle impostazioni. È possibile monitorare le temperature nel tempo utilizzando la scheda “Grafici” che è l’ultima nel menù in alto del software di SpeedFan. Basta seleziona la casella accanto ad ogni voce che si desidera monitorare. Sulla scheda “S.M.A.R.T.” si può visualizzare le informazioni sul disco rigido (o dei dischi rigidi), tra cui i grafici per “Salute” e “Prestazioni”. È anche possibile eseguire un test approfondito su ogni disco così come un controllo della temperatura massima registrata:

Temperatura massima SpeedFan
Temperatura massima registrata SpeedFan

Se la temperatura della CPU o di un altro componente hardware è piuttosto alta, è necessario indagarne sulla causa. Questa è la vera utilità di SpeedFan. In caso di temperature alte, si può stabilire se si tratta di un problema di raffreddamento che riguarda qualche ventola che non funziona a dovere per colpa di eccessiva polvere o ad esempio il sistema di raffreddamento del processore che è da sostituire. È inoltre possibile utilizzare il Task Manager di Windows per cercare di individuare se una particolare applicazione fa surriscaldare il processore. Per avviare il Task Manager, basta premere Ctrl, Maiusc e Esc insieme e poi fare clic sulla scheda “Processi”. Fate clic sulla colonna CPU per ordinare i processi per il loro utilizzo della CPU. Si può quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su un processo che utilizza un sacco di prestazioni della CPU per ottenere l’opzione per interromperla.

Per qualsiasi domanda o informazione, potete lasciare un commento in questa pagina o meglio ancora, utilizzare il nostro forum di discussione.

Risultati recensione
Come controllare la temperatura della CPU con SpeedFan
Condividi
Autore e realizzatore del sito Tech Universe, appassionato di tecnologia ed internet. Realizzo recensioni per hardware PC, software e guide di informatica e per internet in genere.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui