Cambia identità sul web e vedi siti oscurati con Chrome

In quest’epoca di spioni e censori in cui qualsiasi sito carpisce informazioni su di noi e sulla nostra navigazione, in cui i governi oscurano i siti e le aziende attuano azioni degne della cyber guerriglia per contrastare il file sharing, cambiare identità sul web e vedere siti oscurati grazie ad una semplice estensione non è male.

Di seguito ne fornirò alcuni che permetteranno di navigare in “anonimato” e al riparo da occhi indiscreti, ma soprattutto di poter vedere siti oscurati senza dover cambiare manualmente i DNS del pc!

Estensioni Chrome per cambiare identità e per siti oscurati

Dette volgarmente ip switcher non fanno altro che metterci in contatto con un altro Dns che, detto ancor più volgarmente non è altro che un pc/server che ci permette di raggiungere una pagina web senza dover digitare km di stringhe, il quale poi ci assegnerà un altro IP.

A seconda di dov’è situato questo dns verranno assegnati ip di quella nazionalità. Perciò se ci collegheremo al server ungherese il nostro IP avrà stessa nazionalità.

È importante sapere che il nostro ip è come la targa della macchina univoco per ogni apparecchio collegato al web perciò direi che è abbastanza prezioso e soprattutto da proteggere. Altra cosa importante da sapere è che questi servizi tracciano il reale ip dell’utente per tanto si sconsiglia l’utilizzo a coloro che credono di compiere atti illeciti utilizzando i seguenti servizi.

Browsec VPN – Privacy and Security Online è un’estensione davvero intuitiva e decisamente performante anche nella versione free che tra l’altro non ha limitazioni di tempo o di dati. Una volta installata alla destra della barra degli indirizzi, apparirà una sorta di mondo stilizzato su cui sarà possibile cliccare per aprire la finestra di controllo dell’estensione.

Cambia identità sul web e vedi siti oscurati con Chrome

Cliccando sull’interruttore rosso in basso a destra del riquadro sarà possibile attivare il servizio. Nella versione free è possibile scegliere tra 4 server situati in Netherlands, Singapore, United Kingdom e United States

Cambia identità sul web e vedi siti oscurati con Chrome
Vota questo articolo

Esperto di software e sistemi operativi, antivirus e sistemi informatici in genere.