Battlefield 1 recensione PC

Simile ai precedenti della serie, Battlefield 1 è incentrato sul lavoro di squadra. Il gioco è ambientato nel periodo della prima guerra mondiale, e si ispira agli eventi storici di quell’epoca. I giocatori possono fare uso di armi della prima guerra mondiale, tra cui i fucili automatici e semiautomatici, artiglieria e lanciafiamme. Il combattimento corpo a corpo è stato rielaborato, con l’introduzione di nuove armi da mischia. Queste armi da mischia sono state divise in due gruppi: pesanti e leggere. I giocatori possono anche prendere il controllo di vari veicoli blindati come carri armati, camion, aerei biplano, corazzate ed altro.

Battlefield 1
Battlefield 1

Battlefield 1 recensione PC

La modalità campagna in Battlefield 1 ha ambienti più grandi e più aperti rispetto a quelli dei precedenti capitoli. Si hanno più opzioni e scelte in termini di percorsi per completare i livelli e per affrontare il combattimento. I giocatori possono controllare diversi personaggi nella campagna. Quando il giocatore muore, appare un nome sullo schermo di un vero soldato, insieme con il loro anno di nascita. A differenza dei suoi predecessori, il gioco presenta una raccolta di storie di guerra, simili ad un’antologia. Il gioco multiplayer supporta fino a 64 giocatori. Il nuovo sistema di squadre permette ad un gruppo di giocatori di entrare e uscire dal server di gioco.

Il trailer di Battlefield 1:

Le mappe multiplayer sono basate su sedi in tutto il mondo, tra cui Arabia, il fronte occidentale e sulle Alpi. Il gioco ha molte mappe e sei modalità. Il gioco è graficamente ben realizzato e divertente, sopratutto in multiplayer. Infatti, la serie Battlefield non è di certo nota per il gioco in single-player. La campagna di Battlefield 1 è un bel cambiamento. Il multiplayer invece, rimane fedele alle radici della serie. Le armi, i veicoli, e il terreno sono fedelmente ricreati e ci immergono veramente nel periodo della prima guerra mondiale.

Requisiti minimi

  • INTEL CPU: Core i5-6600K 3.5GHz
  • AMD CPU: FX-6350
  • NVIDIA GPU: GeForce GTX 660
  • AMD GPU: Radeon HD 7850
  • RAM: 8 GB
  • OS: Win 7 64
  • Direct X: 11
  • Spazio richiesto: 50 GB

Requisiti consigliati

  • INTEL CPU: Core i7-4790 4-Core 3.6GHz
  • AMD CPU: FX-8350
  • NVIDIA GPU: GeForce GTX 1060
  • AMD GPU: Radeon RX 480 4GB
  • RAM: 16 GB
  • OS: Win 8.1 / Win 10
  • Direct X: 11.1
  • Spazio richiesto: 50 GB

Il gameplay single Player (Campagna):

La grafica è talmente dettagliata che riesce ad evidenziare la sofferenza nel volto di un soldato. In alcune missioni dovremo utilizzare un particolare veicolo e in altre dovremo adottare una nuova strategia di battaglia. Le trame delle missioni e i tutorial sono ben realizzati e interessanti. Ci ritroveremo a dover affrontare missioni come rapide incursioni e azioni per sabotare il nostro nemico. In altre missioni e nei combattimenti, faremo un esperienza di gioco molto realistica sull’avanzamento sul terreno di combattimento e sulla sopravvivenza in trincea. Non mancheranno di certo anche i combattimenti veloci che ci faranno trascorrere parecchie ore di gioco. Battlefield 1 è stato giocato con questo sistema che ha fatto girare il gioco senza problemi ad una risoluzione di 1920 X 1080 e dettagli alti:

Conclusioni

Battlefield 1 attualmente lo sto ancora giocando, al momento sembra essere davvero molto divertente e ben realizzato. L’ambientazione del gioco nel periodo storico della prima guerra mondiale è davvero molto realistica. Ci ritroveremo a combattere in molti differenti ambienti e mappe tra cui anche quelle ambientate in Italia. Un gioco davvero molto consigliato se siete appassionati di giochi sparatutto in prima persona.

Condividi
2Shares

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui