AMD Ryzen 7 1700

Recensione processore AMD Ryzen 7 1700, ultima generazione di CPU di casa AMD paragonabile ai processori di Intel Core i7. Giochi e programmi, verranno sicuramente ottimizzati in futuro per questi processori di AMD.

Indietro
Prossimo

AMD Ryzen 7 1700: Recensione processore

Oggi parleremo di un processore prodotto dalla casa AMD, stiamo parlando del processore della serie Ryzer, l’AMD Ryzen 7 1700, un modello di processore che possiede la stessa potenza di core dei modelli top di gamma Intel alla metà del prezzo. Questo processore è possibile infatti paragonarlo ai processori Intel i7. Adesso inizieremo a spiegarvi nel dettaglio le caratteristiche tecniche del processore e vi recensiremo inoltre se e come svolge il suo dovere.

AMD Ryzen 7 1700
AMD Ryzen 7 1700

Caratteristiche tecniche

Il processore Ryzen 7 1700 possiede un rapporto qualità-prezzo eccellente, possiede 8 core fisici e 16 thread attivi tramite il supporto simulateneous multithreading, che possono usufruire di una unità di cache pari a 20 MB, i quali saranno destinati :16 MB di cache L3 e 4 MB di cache L2. La frequenza base sarà sempre 3.0 GHz   e può aumentare fino a 3,7 GHz usufruendo della tecnologia Precision Boost. Tuttavia il processore Ryzen 7 1700 non possiede il supporto eXtended Frequency Rance che permette un overclok ottimale, per consuetudine la frequenza dei core supereranno difficilmente i 3,7 GHz, ma potreste provare a procedere voi manualmente un overclock.




Valutazione generali e prestazioni processore

CPU-Z

Per poter valutare i vantaggi della CPU e le sue caratteristiche abbiamo effettuato un’analisi completa della CPU del processore Ryzen 7 1700. Per effettuare questo test abbiamo deciso di usufruire del software del benchmark incluso nelle utility della CPU-Z del sistema. Il test ha analizzato calcolando una serie di codici, l’esecuzione del processore analizzandolo sia nel campo singlethread che multithread. Il software per le operazioni singlethread ha espresso un punteggio pari a 1968, un punteggio eccellente considerando il costo e soprattutto la configurazione del processore. Mentre per le operazioni multithread, il punteggio è stato pari a 16612 mostrando tutta la sua potenza e battendo nettamente i Core di Intel di settima generazione. Successivamente per valutarne ulteriormente le statistiche, abbiamo utilizzato un altro software di benchmarck, questa volta l’utility Cinebench R15 che offre uno specchio generale sulle prestazioni della CPU.

Comparazione processore i7-7700K e AMD Ryzen 7 1700:

Altre valutazioni

Anche in questo test il processore se l’è cavata egregiamente raggiungendo un punteggio pari a 135 per le operazioni singlethread ,mentre raggiunge un punteggio di 1423 per quando riguarda le operazioni multithread, superando di gran lunga le aspettative Intel. Successivamente avviamo il software gemello Cinebench 11.5 in grado di fare un’analisi ancor più dettagliata delle prestazioni, l’esito dello score risulta pari 15,71 per le operazioni multithread. Abbiamo deciso per concludere, di fare un ultimo test? questa volta al bandwitdth di memoria della cpu, per effettuare il test abbiamo utilizzato l’utility per la diagnostica e ovviamente il beancmarking chiamata AIDA64. Per chi non conoscesse il programma il suo utilizzo consiste nel controllare la larghezza banda presente fra la cpu e la memoria principale. I risultati hanno riportato un bandwidth pari a di 36.215 MB/s davvero niente male per il processore di fascia medio-alta.

Nella prossima pagina, test e altri benchmark:

Indietro
Prossimo
Risultati recensione
AMD Ryzen 7 1700

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

15 − quattordici =