Home > Recensioni giochi PC > The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition

The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition

The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition è il remaster di The Elder Scrolls V: Skyrim del 2011. Un gioco per PC e console RPG fantasy tra i più belli mai realizzati del suo genere.

Quando nel 2011 uscì The Elder Scrolls V: Skyrim eravamo di fronte ad uno dei migliori titoli di giochi RPG fantasy mai realizzati. Dal 2011 ad oggi ne sono usciti parecchi di giochi veramente belli ma questo, è in assoluto uno dei più belli in assoluto. In un immenso mondo fantasy, possiamo scegliere di essere chiunque noi vogliamo; un mago, un evocatore, un guerriero e molte altre possibilità di scelta. Possiamo scegliere su quali abilità possiamo diventare forti come magie di distruzione, evocazioni o nell’utilizzo di armi e armature pesanti tanto per fare un esempio. Quando avevo giocato questo gioco nel 2011, lo avevo abbandonato per via del poco tempo che avevo a disposizione a quei tempi ma sopratutto perché a quell’epoca, il gioco mi dava parecchi problemi dovuti a dei bug. Questa nuova versione remaster però, sembrerebbe funzionare piuttosto bene.

The Elder Scrolls V: Skyrim - Special Edition

Gameplay

Credo che tutti conoscano The Elder Scrolls V: Skyrim e se non lo conoscete, continuate a leggere questa recensione, sicuramente, diventerà uno dei vostri giochi preferiti. Il gioco inizia con noi che veniamo portati su un carro davanti ad un boia per essere decapitati. Tanto per cambiare, qualcuno vuole ucciderci. Siamo stati accusati ingiustamente e siamo stati condannati a morte. Nel momento in cui ci chiedono chi siamo, possiamo scegliere la nostra razza e personalizzare il nostro personaggio. Una volta scelto chi siamo, alla guardia imperiale non gliene fregherà assolutamente niente che noi non compariamo sulla lista degli “invitati” a mettere la nostra testa sul ceppo per essere decapitati. Appena appoggiamo il nostro capoccione sul ceppo, per fortuna, arriva un enorme drago a devastare la zona e ad uccidere tutti quanti. Da adesso, inizia la nostra avventura e saremo noi, attraverso le nostre scelte a diventare eroi. Per il resto della storia, ovviamente, non voglio togliervi le sorprese ma posso solo dirvi che ci ritroveremo ad affrontare streghe, stregoni, non morti, giganti e anche simpaticissimi draghi giganti che non vedono l’ora di farci arrosto.

Come potete vedere dal video, la giocabilità è piuttosto semplice. Si possono pianificare strategie di battaglia semplicemente mettendo in pausa e scegliendo l’arma e la magia giusta che ci serviranno in una determinata occasione. Le moltissime abilità disponibili ci permettono di poterci concentrare su poche o moltissime competenze. Se usiamo un arma ad una mano e colpiamo con quell’arma, faremo esperienza proprio per quella serie di armi, se utilizziamo la magia di distruzione, faremo esperienza su quella determinata magia. In questo gioco funziona così, in base a quello che fai, migliori l’esperienza per quella determinata competenza. Se abbiamo in mente di voler affinare le nostre abilità sulla magia e sull’evocazione, nessuno ci proibisce di essere anche degli abili borseggiatori, scassinatori o abili in moltissime altre competenze. Possiamo scegliere se essere un umano, un elfo imperiale o oscuro o fra tantissime altre razze umanoidi che hanno alcune abilità dove tendono a progredire meglio.

The Elder Scrolls V

A proposito di ladri e borseggiatori; entrare nelle case degli altri ci potrebbe far venire una voglia irresistibile di appropriarci delle cose degli altri rubandole. E ‘davvero molto divertente qualche volta non comportarsi proprio da “eroi” e da onesti. Nell’abilità “borseggiatori”, possiamo rubare dalle tasche dei PNG soldi, armi e tantissime altre cose di loro proprietà. Inizialmente, non saremo molto afferrati in questa abilità e potremmo rischiare di farci beccare appunto con “le mani nel sacco” rischiando di essere “beccati” dal proprietario o peggio ancora da una guardia. In questo caso, potremmo essere condannati a restituire il maltolto e a pagare una multa. Nel peggiore dei casi, possiamo finire anche al “fresco”. Però, con il progredire di questa abilità, riusciremo a diventare meglio di Lupin Terzo, lasciando letteralmente in mutande i PNG che vorremo borseggiare.

The Elder Scrolls V Skyrim - Drago

Oggetti magici, pozioni, pergamene magiche e altri oggetti, li possiamo trovare nelle catacombe, frugando tra i cadaveri di chi abbiamo ucciso o semplicemente possiamo rubarli. Le pozioni si possono trovare, acquistare e vendere, ma ce le possiamo anche creare da soli con l’abilità “Alchimia”. Non manca proprio nulla in questo gioco, se siete amanti della serie The Elder Scrolls, questo capito non può mancare di essere giocato fino in fondo. Le tantissime abilità che possiamo imparare ed “affinare”, includono anche oratoria e mercanteggiare ma anche fabbro, per crearsi da soli armi e armature sempre più potenti. Ad ogni livello che avanziamo, possiamo spendere dei punti di abilità scegliendo tra tantissime opzioni che ci renderanno sempre più forti o in grado di farci fare svariate cose tramite la magia.

Valutazione del gioco

Questo sistema di giudizio è del tutto personale, potreste non esserne completamente d’accordo nel giudizio, comunque sia, possiamo comunque discuterne sul forum nella nostra sezione dedicata alle discussioni sui giochi PC. Sostanzialmente, il gioco è rimasto lo stesso di quello di 5 anni fa, ma con bug risolti, con l’aggiunta di tutto quello che è uscito dopo The Elder Scrolls V: Skyrim.

Grafica

Per essere un remaster e da quello che ricordo dal gioco originale del 2011, la grafica è rimasta bene o male invariata. Se notate le rocce ad esempio, hanno spigoli vivi che sembrano che siano state tagliate ad opera d’arte con un coltello. Grafica che si può definire “datata”. Il gioco lo sto attualmente giocando con una scheda video MSI GeForce GTX 970 Gaming 4G alla massima risoluzione video e con i dettagli al massimo. La temperatura della scheda video rimane stabile sui 58 gradi e le ventole a mala pena partono. Il gioco quindi, è molto leggero e non noto rallentamenti di caricamento durante l’esplorazione del vasto ambiente.

Sonoro

Oserei dire che il sonoro in The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition è “essenziale” nel senso che il sono ambientale, i colpi ed altri effetti sonori sono rimasti identici a quelli della versione di anni fa. Con l’hardware di oggi per PC dedicato al sonoro, mi sarei aspettato qualcosa di più, ma va bene anche così.

Giocabilità

Come avete potuto vedere dal video di prima, la giocabilità è molto alta. Si può mettere in pausa il gioco per pianificare le proprie strategie di battaglia e i pulsanti da utilizzare oltre ai tasti del mouse sono pochi. Un gioco estremamente facile da utilizzare ed è semplice gestire l’avanzamento del livello del proprio personaggio.

Longevità

Il gioco è lunghissimo. Difficile dire quante ore di gioco complessive siano perché tutto dipende da cosa volete fare. Inoltre, è molto bello far “crescere” di esperienza un personaggio ad esempio nlle abilità di mago o evocatore per poi creare un’altra partita con un altro personaggio con abilità completamente diverse. Se si sceglie di iniziare di nuovo il gioco da capo ma con un personaggio completamente differente, la storia da seguire è sempre la stessa ma lo svolgimento sarà sicuramente differente.

Carisma

Il carisma di questa versione “remaster” è piuttosto bassa. E ‘un bellissimo gioco ed è bello poterlo rivisitare dopo oltre 5 anni dalla sua uscita, ma è praticamente identico alla precedente versione finale.Sarebbe stato bello se il gioco fosse stato rifatto con un nuovo e potente motore grafico con una grafica molto più dettagliata.

Conclusioni

The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition è un bellissimo gioco ed è un piacere rigiocarselo dopo oltre 5 anni, ma, di remaster ha veramente ben poco. Non fatevi ingannare dal voto che abbiamo attribuito a questo gioco in questa recensione così basso, in realtà, si prende in considerazione solo il fatto che sia un remaster. Ore e ore di gioco assicurato dove ogni partita con un nuovo personaggio, si tramuta in una nuova esperienza di gioco. Il gioco rimane uno dei più belli del suo genere e non noto bug o difetti. Vivamente consigliato, un gioco da assolutamente non perdere.

Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition (Copertina rigida)


Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition (Inglese)
List Price: EUR 30,12
New From: EUR 18,55 In Stock
Used from: EUR 18,70 In Stock

Se stai cercando la traduzione Italiana di The Elder Scroll V: Skyrim, puoi scaricarla seguendo qui.

 

TechUniverse

TechUniverse

Webmaster del sito. Appassionato di tech e hi-tech, software e soluzioni per PC ed Internet. Ma sopratutto, appassionato di hardware da PC Gaming e videogames.
TechUniverse

Latest posts by TechUniverse (see all)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

7 + otto =

X

Pin It on Pinterest

X