Home > Recensioni giochi PC > Mortal kombat x premium edition

Mortal kombat x premium edition

mortal kombat x premium edition è la versione completa che aggiunge nuovi personaggi e nuove skin. Esitono varie edizioni di questo popolare gioco picchiaduro, ognuno con contenuti speciali. La versione che andiamo ad esaminare è la premium edition che comprende il kombat pack disponibile solo ed esclusivamente da download.

Mortal kombat x premium edition: Kombat pack

Il prezzo si steam per la premium edition è di €79.98 per questa edizione, un prezzo sicuramente esoso ma non quanto l’edizione Mortal Kombat X: Kollector’s Edition by Coarse e la Mortal Kombat X Kollector’s Edition include da ben €119.99.

La nostra edizione premium edition comprende (Nel kombat pack):

  • The Ultimate Horror Pack, con Jason Voorhees e le skin horror di Vampiress Mileena, Kraken Reptile e Pharaoh Ermac.
  • The Klassic Pack #1, con Tanya e le skin classiche di Kano, Sonya e Liu Kang.
  • The Predator / Prey Pack, con Predator e le skin di Commando Johnny, Infrared Scorpion e Carl Weathers / Jax.
  • The Klassic Pack #2, con Tremor e le skin classiche di Quan Chi, Jax e Kung Lao.
Jason Voorhees

Jason Voorhees

Il primo personaggio nuovo che andiamo a descrivere è Jason Voorhees, il famosissimo personaggio protagonista di ben nove episodi della saga horror di Venerdì 13 e di due film che sicuramente tutti ricorderanno: Freddy vs. Jason e Jason X. Dalla fantasia del regista Steve Miner, potremo utilizzare in combattimento uno dei più celebri serial-killer immaginari (per fortuna) che siano mai stati concepiti, ovviamente con tanto di leggendario machete. Oltre a questo personaggio, sono state aggiunte anche le skin di Vampiress Mileena, il Kraken Reptile e il Pharaoh Ermac. Nuove vesti per dei personaggi che avevamo già ma che li rende graficamente più horror per stare in tema, infatti, jason Voorheers e queste skin, fanno parte del dell’Ultimate Horror Pack. Per quanto riguarda il Klassic Pack #1, troveremo le classiche skin di Kano, Sonya e Liu Kang ma con l’aggiunta del nuovo personaggio, anzi un ritrovo del nuovo personaggio; Tanya. E fin qui, in questa interessante edizione, le novità e i personaggi da poter utilizzare sono di degna nota, ma le novità, di certo, non finiscono qui e le vedremo in dettagli più avanti;

predator-tremor-tanya-jason

I nuovi personaggi in Mortal kombat x premium edition

Arriviamo quindi al The Predator/Prey Pack, con Predator e le skin di Commando Johnny, Infrared Scorpion e Carl Weathers/jax.

Predator, di certo non ha bisogno di presentazioni, si farà subito riconoscere dai più smemorati con la sua capacità di mimetizzazione e con la capacità di sparare laser e altre armi ad altissima tecnologia aliena. Questo personaggio, forse non ha nessuna attinenza, anzi, non c’entra proprio nulla con la storia e la saga (come jason), ma a pensarci bene, è un personaggio che a vederlo adesso, ci si chiede se poteva mancare. Infine, in questa edizione, possiamo trovare il The Klassic Pack #2, che comprende il nuovo personaggio Tremor e le nuove skin classiche di Quan Chi, Jax e Kung Lao.

Sostanzialmente, si è scelto di aggiungere qualcosa di nuovo ad ogni edizione di Mortal Kombat X, ovviamente ognuno con un differente prezzo, anche ad esempio Goro, è possibile comprarlo ed utilizzarlo. La scelta di vendere i personaggi è forse stata un po’ criticata dai fan di questo gioco, ma di certo non sarò io ad emettere giudizi su questa scelta anche perché ormai, nei giochi sta diventando una vera moda. Posso solo dire che la scelta di aggiungere nuovi personaggi anche a pagamento, nuove skin e magari in futuro nuove novità, non può che aumentare la longevità di questo titolo.

I test con Mortal Kombat X Premium Edition

Questo gioco, è stato provato e testato con questo PC:

  • CPU Intel I7-920
  • Scheda video Ati Sapphire R7 250 1GB di RAM DDR5
  • 6GB di RAM DDR3 da 1600mhz

Risultato? Il gioco va lento, perfino abbassando tutti i dettagli ad una risoluzione di 1440×900. Anche se i requisiti consigliati dichiarati sono di 8GB di RAM, si è visto, che questo gioco è molto esoso nell’utilizzo della RAM, infatti, utilizza ben 10GB di RAM. Il gioco gira molto meglio se si utilizzano ben 12GB di RAM, una quantità veramente esosa per l’utilizzo di questo gioco che però ne vale la pena per tutti gli appassionati di questa immortale saga di videogiochi. Graficamente, trovo soltanto l’aggettivo: “Impressionante”. Non ci sono altre parole da trovare per il lavoro grafico che sono riusciti ad apportare a questo gioco gli sviluppatori, anche il sonoro e gli effetti sonori e grafici sono di tutto rispetto. Gli sfondi sono statici, ma di certo, durante i combattimenti non stiamo di certo a guardare il panorama anche se la profondità di campo non manca e sono comunque molto belli e suggestivi.

Se ancora non hai provato Mortal Kombat X (E non sai cosa ti perdi) puoi vedere due minuti e mezzo di gioco in questo video:

La modalità storia

La modalità storia è qualcosa di veramente strepitosa, combattimenti tra i vari momenti della storia utilizzando praticamente tutti i personaggi, però, e c’è un però, quando saremo veramente presi a giocare e non ci accorgeremo del tempo che passa, probabilmente ci rimarremo un po’ male scoprendo che modalità storia è piuttosto breve, circa quattro ore scarse. In questa modalità, potremo anche cambiare il corso delle vicende se abbiamo la prontezza di riflessi di premere i tasti per interagire quando ci verranno richiesti ma non cambieremo di certo l’esito della storia. Forse detto così, è un po’ difficile da capire, bisogna provarla questa modalità per capirlo a pieno e ne vale sicuramente il tempo speso (e il prezzo del gioco speso).

Le conclusioni su Mortal kombat X

Ci sarebbe molto altro da dire su Mortal kombat x, ma questo è uno dei titoli che mentre scrivi una recensione, ti fanno venir subito voglia di lasciar perdere tutto e di farci subito una partita. Le modalità off-line sono divertenti e degna nota, ma il massimo del divertimento si raggiunge con le sfide online e con le fazioni. Forse, come gioco è un po’ pesante per PC datati, ma come detto prima, non è la potenza della scheda video la cosa più importante per far girare bene questo gioco, ma è la quantità di memoria RAM. Non abbiamo ancora visto attualmente questo gioco girare su console.

Mortal Kombat Premium Edition: Aggiornamento 17 Luglio 2016

Dopo praticamente un anno, Mortal Kombat X si può definire come “decaduto”. Non bisogna fraintendere, per decaduto intendo che purtroppo il gioco ha preso una brutta piega. Gli sviluppatori hanno abbandonato la piattaforma PC per continuare con i DLC solo su console. A proposito di DLC, qualsiasi cosa vuoi, una skin, un nuovo personaggio, etch, in Mortal Kombat X, devi acquistarlo. Per quanto riguarda il gioco online, non si è rimasti in molti. Italiani se ne vedono ben pochi. E, tanto per rigirare il coltello nella piaga, se proprio vuoi giocare, ti tocca sopportare anche le disconnessioni. I server cedono, rimani disconnesso durante i combattimenti online. Non succede spesso, ma succede. Peccato. Mortal Kombat X è un bel gioco, con questo non voglio dire che non bisogna acquistarlo. E ‘solo un peccato che abbia preso questa strada. Questo gioco aveva tutte le carte in regola per essere uno dei migliori picchiaduro in circolazione.

Mortal Kombat X (Gioco per computer)


Mortal Kombat X
List Price: EUR 29,90
New From: EUR 14,98 In Stock
Used from: Out of Stock

TechUniverse

TechUniverse

Webmaster del sito. Appassionato di tech e hi-tech, software e soluzioni per PC ed Internet. Ma sopratutto, appassionato di hardware da PC Gaming e videogames.
TechUniverse

Latest posts by TechUniverse (see all)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

quattro + 4 =

X

Pin It on Pinterest

X