Home > Software > Hacking tool per violare gli account di Facebook

Hacking tool per violare gli account di Facebook

Stai cercando un hacking tool per violare gli account di facebook? Sì, hai sentito bene…

Hacking tool per violare gli account di Facebook

E’ stato scoperto recentemente uno hacking tool che effettivamente ha la capacità di accedere ad un account facebook, peccato che sia il tuo, e non quello che si desidera hackerare.

Come si hackera un account facebook?
Come posso hackerare l’account facebook delle mie amiche?
Il mio ragazzo mi tradisce, come faccio a entrare nel suo account di facebook?

Hacking tool facebookQueste sono le domande che la maggior parte degli utenti di Internet ricerca su Google riguardo a questo argomento. Ma attenzione! Se vi imbattete in qualsiasi strumento di hacking tool per facebook che promette di aiutarvi ad accedere all’account di Facebook dei vostri amici e/o nemici è sempre meglio diffidare in quanto si può finire per scaricare uno strumento di hacking che potrebbero hackerare voi, invece che loro.

 

Facebook Hacking Tool può davvero hackerare un account facebook, ma il vostro!
Clicca sull'immagine per ingrandire

Clicca sull’immagine per ingrandire

Questo falso tool soprannominato Remtasu, viene “spacciato” in rete come un hacking tool per facebook, ma in realtà è un trojan (tipo di malware che si nasconde dentro ad un programma apparentemente utile è dunque l’utente stesso che installando ed eseguendo un certo programma, inconsapevolmente, installa ed esegue anche il codice trojan nascosto) per windows che nel corso dell’anno passato ha accelerato la sua espansione a livello globale ed ora ha la capacità di farsi passare come un’app di facebook per accedere alle credenziali degli account della gente.

Lo strumento contiene un keylogger in grado di catturare tutti i tasti premuti e memorizzarli in un file che viene successivamente inviato al server dell’attaccante. Il facebook hacking tool sta sfruttando “il desiderio costante di molti utenti di prendere il controllo di account su questo social network ben noto”, secondo un post sul blog della società di sicurezza di ESET.

Come funziona Remtasu:
Lo strumento dannoso viene fornito mediante siti di download diretti. Una volta che un utente visita uno di questi siti, il pericoloso malware Win32/Remtasu.Y viene automaticamente scaricato ed eseguito sul computer della vittima, successivamente si “mimetizza” tra gli altri files rendendone davvero difficile l’individuazione.

Remtasu ha la capacità di:

  • Aprire e ottenere informazioni dagli Appunti.
  • Cattura tutto ciò che viene digitato.
  • Memorizza tutti i dati su un file che viene successivamente inviato a un server FTP.

La parte peggiore deve ancora venire:
Il malware rimane sul computer infetto, anche quando la vittima riavvia il sistema o tenta di trovare la minaccia del malware nella lista dei processi attivi. Nel caso specifico, questo malware si replica, e si “autosalva” facendo una copia di se stesso in una cartella all’interno della cartella system32. La nuova cartella InstallDir rimane nascosta all’interno dei file di sistema, rendendone difficile l’accesso e l’individuazione. Le parti del mondo più colpite da questo malware comprendono la Colombia, Turchia, Thailandia e altre parti. In passato, Remtasu è stato distribuito attraverso file dannosi allegati alla email di phishing che simulano quelle di organizzazioni governative o imprese legittime.

Se ti interessa questo argomento, ne possiamo discutere nella nostra sezione del forum: software.

Marco Rosini

Marco Rosini

Esperto di software e sistemi operativi, antivirus e sistemi informatici in genere.
Marco Rosini

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

2 × due =

X

Pin It on Pinterest

X