Home > Notizie Tech > Crash Bandicoot: La leggenda ritorna?

Crash Bandicoot: La leggenda ritorna?

Crash Bandicoot è un gioco del genere platform ideato e realizzato dall’azienda produttrice di videogiochi; la Naughty Dog nel lontano 1996 per la prima console della PlayStation. Sostanzialmente, nel gioco Crash Bandicoot deve combattere il Dr. Neo e i suoi scagnozzi per salvare Tawna, la sua amata fidanzata.

Crash Bandicoot

Perché solo ora questa recensione di Crash Bandicoot?

Questo gioco è stato realizzato quando alla Naughty Dog c’erano solo dieci dipendenti. Oltre ad essere originariamente pubblicato per la prima volta su PlayStation, è stato anche giocato su PSP, Playstation Vita e su PlayStation 3. Questo gioco ha venduto 6,82 milioni di copie a livello mondiale. Perché solo ora questa recensione di Crash Bandicoot?. Perché all’E3 2016 alla conferenza stampa di Sony, un remaster completo del gioco è stato annunciato per il rilascio nel 2017. In Crash Bandicoot non si impara nessuna abilità speciale durante il gioco. Può essere solo in grado di saltare e utilizzare un attacco speciale. L’unico animale che in Crash Bandicoot si può guidare è un facocero, che è stato riutilizzato anche negli negli altri due capitoli successivi.

La storia di Crash Bandicoot

Crash Bandicoot ha ricevuto recensioni generalmente positive da parte della critica. Hanno elogiato la grafica del gioco e lo stile visivo unico. Ma hanno osservato una mancanza nel gioco di innovazione. Crash Bandicoot ha continuato a diventare uno dei più venduti giochi per Playstation di tutti i tempi. Il gioco ha venduto circa 700.000 copie in Giappone, diventando il primo titolo a raggiungere il successo commerciale nel paese. A partire dal novembre 2003, Crash Bandicoot ha venduto oltre 6,8 milioni di copie in tutto il mondo. Crash Bandicoot è stato il primo gioco non giapponese a ricevere un premio in Giappone per la vendita di oltre 500.000 copie. Il gioco ha trascorso quasi due anni tra i primi 20 giochi in classifica dei più venduti per PlayStation prima di cadere nelle vendite nel settembre 1998. Crash Bandicoot ha ricevuto tantissimi commenti positivi dalla critica sulla grafica del gioco. Anche sul design e sulle animazioni che le avevano definite come “perfette”. La critica descrisse gli ambienti come “colorati e dettagliati”. Tuttavia, i boss sembravano essere notevolmente poligonali rispetto agli altri personaggi del gioco a causa delle loro grandi dimensioni.

Il ritorno

Nella sua prima uscita, Crash Bandicoot vantava precisione nel texture mapping che veniva etichettato come: “impressionante”. L’ombreggiatura era ben realizzata e i movimenti dei poligoni erano molto lisci e fluidi. Comunque sia, Crash Bandicoot secondo alcune indiscrezioni, sembrerebbe che stia per ritornare. Nel video, possiamo vederne un annuncio presentato all’E3 del 2016:

Sarà molto interessante ritrovare questo acclamatissimo titolo del passato rivisto e corretto con la grafica e la tecnologia di oggi sui nostri schermi. Però, nonostante le ultime notizie, Sony ha dichiarato di non essere al lavoro per la realizzazione di Crash Bandicoot, anzi, non ha intenzione al momento di realizzarlo, perché tutta la produzione rimane proprietà della stessa Activision. Rimaniamo però fiduciosi nel futuro aspettando qualche nuova news che ci faccia sperare nella realizzazione di un Crash Bandicoot che magari parta nel 2017.

Forum sezione giochi PC.

TechUniverse

TechUniverse

Webmaster del sito. Appassionato di tech e hi-tech, software e soluzioni per PC ed Internet. Ma sopratutto, appassionato di hardware da PC Gaming e videogames.
TechUniverse

Latest posts by TechUniverse (see all)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

7 + due =

X

Pin It on Pinterest

X