Home > Cellulari > Come risparmiare batteria iPhone

Come risparmiare batteria iPhone

In questo tutorial vi mostreremo alcuni metodi su come risparmiare batteria iPhone o iPad. Seguite questi consigli per fare in modo che la batteria del vostro iPhone duri più a lungo con il Android, iOS 7, 8 e 9.

Come risparmiare batteria iPhone: Battery Life Pro

Come risparmiare batteria iPhone: Battery Life Pro è un App per risparmiare e monitorare la batteria del tuo iPhone.

Come risparmiare batteria iPhone

Come risparmiare batteria iPhone: Una delle verità inevitabili della tecnologia moderna è la sua propensione per consumare energia. Il vostro iPhone o iPad può avere la tecnologia più incredibile del mondo, ma può durare molto poco nell’utilizzo. In questo articolo abbiamo alcuni trucchi e suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere a risparmiare la batteria del tuo iPhone per tutto il giorno. Cominciamo sfatando un mito per il risparmio della batteria. Gli utenti iPhone tendono a chiudere le applicazioni che non stanno usando per risparmiare batteria. Ma a quanto pare, questo non è assolutamente vero. Quando si chiude un App, si libera la memoria RAM, questo significa che quando si accende nuovamente l’iPhone deve caricare di nuovo tutto nella memoria RAM. Tutto questo carico e scarico della memoria RAM stressa di più il dispositivo. Infatti, Apple stessa, ha confermato che la chiusura delle applicazioni non fa nulla per la durata della batteria. Le teorie che le applicazioni che esauriscono la durata della batteria anche quando non sono in uso sono infondate. A meno che non sia stata attivata una App di aggiornamento in background, le applicazioni non sono autorizzate a funzionare in background a meno che non stanno riproducendo musica o utilizzando altri servizi.

Percentuale batteria

Low Power Mode (iOS 9)

Una nuova modalità in iOS 9, Low Power Mode, riduce i requisiti complessivi di potenza e migliora la durata della batteria. Apple sostiene che la nuova modalità vi permetterà di guadagnare tre ore in più di durata della batteria dal vostro iPhone. La modalità Low Power non è un’opzione predefinita che funziona automaticamente in background. Entra in funzione automaticamente quando si arriva al 20% di carica residua. Vedrete un messaggio di avviso e la possibilità di attivare la modalità a bassa potenza. Noterete che l’indicatore della batteria diventa arancione invece di rosso. La modalità si spegne di nuovo automaticamente quando si carica oltre l’80%. Se si desidera, è possibile attivare la modalità a bassa potenza senza aspettare il vostro iPhone raggiunga il 20%. Vai a: Impostazioni> batteria: Attiva la modalità a bassa potenza. Questo suggerimento è per iPhone e non per iPad. L’iPad ha la modalità a bassa potenza come con iOS 9. Forse sarà aggiunta in iOS 10.

Lo standby

Batteria

Un modo rapido per verificare se si ha un problema di durata della batteria con iPhone o iPad è di andare in Impostazioni> Generali> Batteria e vedere il rapporto di utilizzo della batteria. Questo vi permetterà di controllare l’utilizzo dello standby. Il tempo di utilizzo è quanto tempo hai utilizzato il dispositivo dall’ultima carica. Lo standby indica il tempo totale che è passato dall’ultima carica. Aspettatevi l’utilizzo di essere molto inferiore a quello di standby. Per testare la batteria, prendete nota dell’utilizzo dello standby e poi mettete il dispositivo a riposo premendo l’interruttore on / off. Dopo cinque minuti controllate la variazione dei tempi. Se il dispositivo funziona correttamente, il tempo di utilizzo avrebbe dovuto essere meno di un minuto, mentre il tempo di standby dovrebbe aver guadagnato cinque minuti. Se si vede più di un aumento sul tempo di utilizzo, qualcosa ferma il telefono durante lo standby e avete un problema di consumo di batteria. E ‘probabile che un App o delle impostazioni di posta elettronica sono i responsabili, piuttosto che la batteria o l’iPhone abbiano un difetto.

Disinstallare le applicazioni e giochi che consumano la batteria

Con il sistema operativo iOS 9 e 8 si può vedere esattamente quali applicazioni hanno il più alto consumo di batteria. Vai a Impostazioni> Generali> batteria e scorri verso il basso per vedere quali delle tue applicazioni sono i più grandi divoratori di batteria nelle ultime 24 ore, o ultimi 7 giorni. Sembra ovvio dire che la batteria del tuo iPhone viene scaricata più velocemente quando si utilizza il telefono, ma la velocità con cui si scarica dipende interamente da quali applicazioni si usano. Alcune applicazioni scaricano la batteria molto più velocemente rispetto ad altre. L’uso continuo del processore e della GPU per i giochi 3D, o il chip GPS per le mappe consumano più energia. Se si gioca, la batteria del vostro iPhone si scarica rapidamente. Non è una buona idea utilizzare i giochi se i livelli della batteria sono già bassi. I giochi, anche molto semplici, utilizzano spesso complessi calcoli 3D, se il vostro telefono tende a scaricarsi in fretta, è meglio evitarli del tutto.

L’applicazione di Facebook

App Facebook

L’applicazione di Facebook è stata accusata di essere una gran consumatrice di batteria su iPhone e iPad con sistema operativo iOS 9. La stessa Facebook ha ammesso che l’applicazione per iOS utilizza un sacco di risorse in background. Il quotidiano britannico The Guardian sostiene che disinstallare l’applicazione Facebook può far risparmiare fino al 15% della batteria su iPhone e quindi in durata della batteria. Meglio disinstallare questa applicazione e accedere al sito web di Facebook tramite il browser. L’applicazione di Facebook è stata inoltre accusata di permettere l’esaurimento della batteria. Facebook ha ammesso l’errore e poi ha risolto, ma i problemi dell’esaurimento della batteria affliggono ancora molti utenti. Disinstallate l’applicazione di Facebook ed utilizzate il browser, è un ottimo metodo se vi state chiedendo come risparmiare batteria iPhone.

La luminosità del display

Luminosità display

Anche il numero di pixel di un iPhone rivaleggia con quelli di un MacBook Air. Quindi, lo schermo è uno dei canali di sottrazione di energia primaria del dispositivo. L’accensione dei pixel sul dispositivo richiede un sacco di energia. Infatti, in fase di test, la luminosità dello schermo eccessiva è il più grande consumo di batteria per iPhone. Alla massima luminosità, un iPhone 5 dura 6 ore, 21 minuti durante la riproduzione di video a 720p. Se si imposta lo schermo alla metà della luminosità, il telefono dura 9 ore e 48 minuti. Questa è una differenza enorme. Per fortuna si può risparmiare un po ‘di vita della batteria regolando la luminosità dell’iPhone. Una soluzione rapida è quella di abbassare la luminosità. Trascina il cursore della luminosità nelle impostazioni il più a sinistra possibile, ma con una luminosità che vi lascia il dispositivo utilizzabile. Si dovrebbe anche aprire l’applicazione Impostazioni, accesso Display e luminosità per fare in modo che la luminosità automatica sia disattivata. La luminosità automatica fa alzare la luminosità ogni volta che il dispositivo lo ritiene necessario. Apple suggerisce che questa impostazione automatica è progettata per prolungare la durata della batteria. Ma si è scoperto che una luminosità più scura del vostro iPhone consuma meno energia.

 

 

Blocco automatico della tastiera

Come risparmiare batteria iPhone con il blocco automatico della tastiera. Mentre lo schermo è acceso, si sta consumando energia. Se si desidera ottenere la massima durata della batteria, è consigliabile impostare il blocco automatico a 30 secondi. Andate in ​​Impostazioni> Generali> Blocco automatico e impostate il dispositivo a 30 secondi o anche di più. Ciò fornirà un sostanziale miglioramento della vita della batteria nel tempo. Se si vuole veramente avere il massimo della durata della batteria del vostro iPhone, cercate di prendervi l’abitudine di premere il tasto Standby non appena avete finito di usarlo.

Dati mobile e WI-FI

WI-FI

Uno dei più grandi consumi della batteria è l’antenna, perché è costantemente connessa alle vicine reti cellulari e Wi-Fi. Basta muoversi con il telefono in tasca e si scaricherà la batteria. Se non è necessario accedere ai dati mobile e non si ha bisogno del GPS, si potrebbe prendere l’abitudine di disattivare sempre il WI-Fi e i dati mobile ad ogni fine utilizzo. E ‘facile attivarli o disattivarli al “volo”. Se è necessario utilizzare i dati mobile, è comunque possibile utilizzare la connessione Wi-Fi. Questo salasso per la batteria accade anche se si dispone di una buona connessione Wi-Fi, in quanto il telefono ha bisogno della connessione per le chiamate e i messaggi SMS. Tuttavia, è meglio non utilizzare il 3G se avete una rete Wi-Fi disponibile. Di solito non c’è un costo associato all’utilizzo di una rete Wi-Fi. Apple cita spesso la durata della batteria diversa per 3G rispetto al Wi-Fi.

 

 

 

Disabilitare il Bluetooth

Come risparmiare batteria iPhone: Il Bluetooth. Il Bluetooth nella maggior parte dei casi non c’è nessun bisogno di utilizzarlo, tenerlo attivato consuma la batteria. Verificate se il Bluetooth è attivo e disattivatelo. Se è attivo si vedrà l’icona che appare come un “B”runica evidenziata in bianco in alto. Il Bluetooth è di solito attivato in automatico dopo l’aggiornamento di iOS. Il Bluetooth è considerato uno dei più consumatori di batteria. Se non lo si utilizza per connettersi ad un altoparlante, cuffie o altri accessori, è meglio disattivarlo.

Disabilitare Airdrop (iOS 7)

Come risparmiare batteria iPhone disabilitando Airdrop. Un servizio per iPhone che richiede il Bluetooth è Airdrop. E ‘un aggiunta di iOS 7. Airdrop consente di trasferire foto e altri file da un iPhone vicino ad un altro. Purtroppo, tenerlo attivato scarica molto la batteria perché Airdrop cerca di continuo gli iPhone vicini per potersi collegare.

Abbassare il volume

Il volume incide sulla durata della batteria, quindi, se si sta giocando, ascoltando la musica, abbassate il volume con gli appositi pulsanti. Naturalmente si potrebbe risparmiare la carica della batteria utilizzando le cuffie, che non richiedono tanto consumo di energia come gli altoparlanti interni dell’iPhone. Da notare che anche l’equalizzatore per la musica consuma molta quantità di energia.

Le notifiche

Se siete a corto di energia, modificate le impostazioni delle notifiche per tutte le applicazioni ad una ad una. Ogni volta che una notifica viene ricevuta, lo schermo dell’iPhone si accende e si riproduce un suono che utilizza energia. Ogni messaggio sveglia il dispositivo per qualche secondo consumando la batteria anche piuttosto velocemente se ricevete molte notifiche nell’arco della giornata.

Disabilitare l’aggiornamento delle App in background

L’aggiornamento delle App in background può essere utile in alcune circostanze, ma il più delle volte è solo uno spreco di consumo della batteria. Meglio aggiornare manualmente solo le applicazioni che davvero ci interessano. Se si vuole ottenere il massimo dalla vostra batteria, disabilitate l’aggiornamento delle App in background andando in Impostazioni> Generali> Aggiornamento app in background. Qui è possibile disattivare l’aggiornamento delle App in background completamente. In iOS 7 c’è l’aggiornamento delle applicazioni senza notifiche. Una funzione che rimane anche in iOS 9 e 8. Una caratteristica utile ma può essere un salasso per la batteria. E ‘possibile interrompere il processo di auto-aggiornamento delle applicazioni.

Conclusioni

Se si vuole tenere d’occhio il livello della batteria, si può utilizzare una rappresentazione in percentuale piuttosto che l’icona. Se volete vedere quanta carica si ha in percentuale, andate su Impostazioni> batteria e attivate la percentuale della batteria. Ora si avrà una più precisa lettura della durata della batteria. Apple raccomanda di scaricare periodicamente la batteria del vostro iPhone o iPad del tutto e poi di ricaricarla fino a quando è completamente piena. Praticamente da 0 fino al 100 per cento. Si dovrebbe farlo almeno una volta al mese. Questo processo, chiamato calibrazione, aiuta il dispositivo a stimare la durata della batteria in modo più accurato. Calibrare la batteria farà in modo che si sa quando è necessario caricare la batteria, ma la procedura in sé in realtà non fa durare la batteria più a lungo.

Come risparmiare batteria iPhone: Una questione di abitudine

Se cercate consigli utili su come risparmiare batteria iPhone, sostanzialmente è tutta una questione di abitudine. Il WI-FI, lo standby, i dati mobile e altre funzioni del nostro iPhone tendono a far crollare la durata della batteria. Basta semplicemente prendersi l’abitudine di disattivarli dopo il loro utilizzo. Esistono varie App per il risparmio energetico e su come risparmiare batteria iPhone, ma queste abitudini sono in assoluto il loro valido sostituto.

Sezione del forum dedicata alla telefonia.

Articoli simili:

 

TechUniverse

TechUniverse

Webmaster del sito. Appassionato di tech e hi-tech, software e soluzioni per PC ed Internet. Ma sopratutto, appassionato di hardware da PC Gaming e videogames.
TechUniverse

Latest posts by TechUniverse (see all)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

cinque × 4 =

X

Pin It on Pinterest

X