Home > Internet > Che cos’è un CMS

Che cos’è un CMS

Il termine CMS è l’abbreviativo di Content Management System. I primi CMS sono stati realizzati e diffusi in America solo ed esclusivamente per usi interni per le proprie aziende o per privati che ne avevano fatto richiesta per poter amministrare il propio sito web in maniera facile e veloce. Inizialmente, facevano uso dei CMS, quelle aziende, quotidiani o siti che necessitavano di dover pubblicare molti contenuti al giorno o settimanalmente senza aver bisogno di dover programmare ogni volta la propria pagina web. Sostanzialmente, i CMS sono utilizzati dai webmaster per poter creare velocemente le proprie pagine web con contenuti anche piuttosto lunghi e dinamici risparmiando moltissimo tempo senza dover conoscere tutti i sistemi di programmazione. Oggi, i CMS si sono diffusi non solo per realizzare e amministrare velocemente siti web, ma anche blog, forum, social network e molte altre piattaforme che possiamo trovare in internet.

Che cos’è un CMS

multi-cms-twbche cos’è un CMSIl CMS è sostanzialmente un’applicazione lato server che necessita di un database dove vengono registrate le tabelle che formano la struttura del sito in questione. Il back end o semplicemente “pannello di amministrazione”, è necessario per poter amministrare e organizzare i propri contenuti che vengono realizzati direttamente da questo pannello di controllo. Il sito che viene visionato dai visitatori, può avere un pannello di controllo per gli utenti che si registrano o che l’utilizzano tramite apposite applicazioni del sito e viene chiamata front end. I CMS sono veri e propri applicativi realizzati tramite la programmazione di linguaggi per il web come il classico PHP, ASP e Microsoft .NET. Un utente che naviga o utilizza il sito, non noterà alcuna differenza se è stato utilizzato un certo linguaggio di programmazione per il sito. Mentre per un blog o soprattutto per un forum, il sistema può essere completamente diverso ma avere sostanzialmente le stesse funzioni.

Che tipo di sito deve utilizzare un CMS

sistemi CMSLa scelta di un CMS deve essere ponderata dal tipo di sito si vuole realizzare. Se si intende creare un sito di poche pagine ed utilizzarlo come vetrina o come biglietto da visita per la propria azienda o per i propri lavori da mostrare online, di certo un CMS in questo caso non sarà necessario. Per un sito di piccole dimensioni, si può tranquillamente pensare di realizzarlo con HTML e CSS. Se invece, si vuole realizzare un sito che dovrà essere aggiornato di continuo aggiungendo nuovi contenuti e quindi nuove pagine tutti i giorni, allora il CMS sarà non solo necessario ma fortemente raccomandato per risparmiare molto tempo. Se si desidera realizzare un sito con moltissime pagine e si prefigge di raggiungere il traguardo di un sito molto grande, un CMS è la soluzione ideale.

I CMS esistenti

che-cosè-un-CMSmulti-cms-twbI CMS divulgati oggi sono molti, per le piattaforme per poter realizzare contenuti velocemente esistono i noti wordpress e joomla, mentre per i CMS per forum esistono i noti vbulletin e phpBB3. Esitono moltissimi altri CMS per realizzare e-commerce e altre piattaforme. La scelta del giusto CMS, deve essere ponderata da alcuni, pochi, ma importanti fattori da tenere in considerazione come la frequenza di pubblicazione dei contenuti che può incidere molto sul server come pesantezza degli allegati e quindi il consumo di banda del server e moltissimi altri aspetti che dobbiamo tener conto. Alcuni CMS possono essere a pagamento, altri gratuiti, possono utilizzare fonti esterne che aggiungono funzioni come i plugin. Moltissimi aspetti vanno tenuti in considerazione, molto, dipende da cosa si vuole realizzare e dalle mete che si vuole raggiungere. Un sito professionale, può anche utilizzare un CMS gratuito, ma avrebbe bisogno di un template professionale a pagamento e almeno due o tre plugin sempre a pagamento che aggiungono funzioni avanzate ed ovviamente più professionali dei plugin gratuiti. Se ci si fa i conti in tasca, per un sito professionale aziendale, vale la pena affidarsi ad una web agency che saprà non solo consigliarvi, realizzare il sito, ma saprà anche come ottimizzarlo al meglio per i motori di ricerca.

I Lati negativi dei CMS

sistemi-CMSInformandosi in rete e con un pò di pratica, anche un webmaster alle prime armi potrebbe realizzare un semplice sito web. Non è difficile sentire che un azienda o un privato ha un sito web realizzato con un CMS da un amico o da un parente che un po’ se ne intende. Se si ha intenzione di avere un sito web modesto come vetrina o come biglietto da visita per la propria azienda allora sarebbe anche fattibile. Ma un sito web professionale che si rispetti deve avere in primo luogo le possibilità di poter crescere e di essere competitivo sopratutto sui motori di ricerca e nel suo prodotto. Devono essere completamente compatibili con tutti i browser e con tutti i dispositivi mobile e sopratutto, devono essere in grado di crescere senza problemi di sorta come contenuti duplicati, penalizzazioni da parte dei motori di ricerca e crescere insomma, con contenuti che siano in grado di essere visibili e conosciuti in rete. Un assistenza da una web agency inoltre, sa consigliare il giusto provider e sa impostare il proprio sito web per non aver complicazioni in futuro di scarsa banda del server, mancanza di spazio del database, mancanza di memoria PHP ed altri problemi che si possono verificare man mano che il nostro sito web cresce.

TechUniverse

TechUniverse

Webmaster del sito. Appassionato di tech e hi-tech, software e soluzioni per PC ed Internet. Ma sopratutto, appassionato di hardware da PC Gaming e videogames.
TechUniverse

Latest posts by TechUniverse (see all)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

cinque × cinque =

X

Pin It on Pinterest

X